Tutti (o quasi) gli album che escono il 25 novembre

The Weeknd

— Il ritorno di Lana Del Rey*!

— Marco Mengoni, non potendo pubblicare per ovvi motivi Parole In Circolo Parte 3 di 2, ha nascosto il suo nuovo disco in Marco Mengoni Live, una raccolta di canzoni live, vecchi album, inediti, duetti, cd, dvd dal vivo, libri fotografici, occhiali 3D.

— L’impatto di Carly Rae Jepsen nella scena musicale alternative: Flume rilascia Skin Companion, il Side B del suo ultimo disco.

— Cose di cui sentivamo il bisogno: un best of di Arisa. Cosa di cui non sentivamo il bisogno: un best of di Arisa come Voce, accozzaglia di brani messi insieme in fretta e furia pur di non mancare il Natale, X Factor e l’inizio del suo tour.

— Quattro settimane a Natale! Kylie Minogue ristampa l’ingiustamente trascurato Kylie Christmas (ora in una Snow Queen Edition), aggiungendo al duetto con il conduttore televisivo James Corden un duetto con il conduttore televisivo Mika.

— Sono tredici anni che i Busted, esclusa la parentesi McBusted con i McFly, non pubblicano nuovo materiale. Le aspettative per Night Driver sono abbastanze alte, complice anche il sorprendentemente decente singolo che l’ha anticipato:

— Alla fine è stato il vero (unico?) successo dell’ultima edizione di Sanremo: Ezio Bosso torna con …and the things that remain, raccolta antologica di brani registrati dal 2004 fino alla release di The 12th Room.

— Contemporaneo è Vasco No Stop ma con le canzoni di Ivano Fossati (bonus: c’è anche la sua versione di Idealista!).

— I Twenty One Pilots hanno fatto un album live (Blurryface Live).

— Anche Kate Bush (Before the Dawn).

— Fate voi: mentre Silvia Mezzanotte domina Tale E Quale Show, Antonella Ruggiero pubblica un album in cui rivisita in chiave classica le canzoni più celebri del proprio repertorio (La vita imprevedibile delle canzoni).

— Solo due cose sono infinite: l’universo e i rapack che escono per Natale. Questa settimana ci sono Zucchero (Black Cat Deluxe Edition) e Salmo (Hellvisback Platinum).

* come featuring in Starboy, il mediamente atteso nuovo album di The Weeknd.

Commenti via Facebook

Maxxeo

Mi chiamo Matteo (ma vorrei mi chiamaste Carlo) e non vivo a Milano. Ho dieci anni più di quanti ne aveva Anna Tatangelo quando vinse Sanremo e qualche taglia in più di Monica Leofreddi. Scrivo per il Signor Ponza fondamentalmente perché come logopedista di Tea Falco ho fallito.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: