RuPaunza’s Drag Race (All Stars 2×01)

Happy Hunger Games, bitches! Se avete seguito i miei post precedenti, saprete già che finalmente il giorno tanto atteso è arrivato: RuPaul’s Drag Race All Stars è qui! Tra nuove rivalità e ricerca di riscatto, questa nuova stagione sembra proprio avere tutte le carte in regola per essere la più #PZSQ di sempre.

NOW SISSY THAT ENTRANCE

Come ogni stagione di Drag Race, tutto inizia con l’ingresso delle queen nella Werk Room. Avendo già calcato quella soglia già una volta per la prima volta, le partecipanti sono sicuramente più preparate a questo momento sotto i riflettori. Mentre alcune hanno optato per una version 2.0 sia degli outfit che della catchphrase iniziale (come Katya dalla Russia con amore o Alaska con il suo vestito di buste della spazzatura), altre hanno invece optato per un rimando alla loro stagione meno esplicito ma non per questo meno divertente e palese (come Coco con lo specchietto a forma di dorito e Tatianna con il suo iconico ‘thank you’).

dragracemontage2

Altre ancora, come Adore e Phi Phi hanno invece deciso di mostrare sin da subito l’evoluzione estetica del loro stile di drag dalla fine della loro stagione ad ora. La prima, con un look decisamente grunge mentre la seconda ha per un cosplay femminile del personaggio della DC Comics noto come Riddler. Anche Ginger ha scelto un look insolito per il suo personaggio così come fatto apparso nella sesta stagione, con un cape molto high fashion sopra uno sgambato, con tanto di bustino sotto.

dragracemontage3

Detox, Alyssa e Roxxxy entrano nella Werk Room con uno stile già presentato in passato e tipico del loro brand, rispettivamente executive realness, life-sized Barbie doll e thick & juicy.

dragracemontage4
THE LIBRARY IS OPEN!

All’entrata di Ru nella Werk Room corrisponde un inizio della stagione col botto, infatti la primissima mini challenge è la preferita dal fandom di Drag Race, la reading challenge! The library is open once again e le nostre queen non risparmino le munizioni nel prendersi in giro a vicenda. Con binocoli da teatro in mano, tutto diventa materiale di scherno e parodia.
Alcune read sensazionali, sono direttamente collegata a vecchie stagioni, come quella di Katya nei confronti di Roxxxy, ‘I think about you all the time. Especially in the morning, at the bus stop.‘ (infatti miss Andrews confessò nella quinta di essere stata abbandonata dalla madre a una fermata del bus) o Ginger vs. Coco, ‘Thank you for proving in season 5 that orange is the new black’.
Altre invece hanno semplicementre sparato a zero sulla concorrenza, come Phi Phi tacciando di irrilevanza Tatianna ‘Sweetie, if you don’t have a wristband, you can’t be in here for the meet and greet ‘.
La più debole risulta essere Coco Montrese, soprattutto con il suo ‘Alaska: I’m sure Katya can see you from her backyard’ basato sul fatto che l’Alaska e la Russia sono vicino. Ma lasciamo stare.
Ru dichiara infine vincitrice della sfida Alaska (‘Detox… No really. I mean it. This is actually your intervention. You really should stop this.’) e annuncia che la main challenge sarà un talent show, dove ognuna delle partecipanti dovrà esibirsi in una categoria a propria scelta.

dragracemontage1

ALL STARS TALENT SHOW EXTRAVAGANZA

Insieme ai fidati Michelle Visage e Carson Kressley, Ru accoglie tra i giudici fissi di questa stagione anche il talentuoso cantante e youtuber Todrick Hall, mentre il giudice d’eccezione di questa puntata è la controversa (chiedete a Google se non mi credete) RavenSymoné, che lasciata Disney Channel si è definitivamente trasformata in una Über-lesbica.

vlcsnap-2016-08-28-19h37m41s120

Possiamo dire senza ombra di dubbio che la maxi challenge di questa settimana sia stata forse una delle migliori di tutti i tempi. Ognuna delle queen ha avuto infatti modo di mostrare le proprie qualità migliori, mettendo in scena uno spettacolo in cui hanno risaltato tutte…… o quasi. Coco e Phi Phi infatti risultano le più deboli performance. L’esibizione danzerina ispirata alla Hollywood classica di Coco infatti sembra annoiare sia giudici che pubblico mentre Phi Phi, provando a cantare acapella, è un disastro su tutta la linea. La categoria del canto è quella più inflazionata durante la sfida e infatti anche Adore, Ginger, Detox e Alaska si esibisiscono in prove canore, con Adore strabiliante nella sua I Cant Love You e Ginger che subito accendini in aria. Detox e Alaska si dimostrano invece meno convenzionali, tra vernici al neon e inni alla frociaggine più assoluta. Il premio invece per esibizione meno convenzionale va decisamente alla sempre poco convenzionale Katya, che si esibisce in una serie di numeri di ginnastica artistica, a metà tra ‘L’Esorcismo di Emily Rose’ e Rio 2016.

vlcsnap-2016-08-28-19h36m11s243

Ma le vere star dello show si rivelano, inaspettatamente, Roxxxy Andrews con il suo numero di burlesque (eat your heart out, Violet Chachki) e Tatianna, con un’esibizione inusuale ma decisamente d’impatto di spoken words, raccontando di un eventuale incontro tra lei e un ragazzo che non si accorge che, beh, lei dopotutto non è davvero una lei. E Roxxxy e Tatianna sono infatti le vincitrici della sfida, mentre tra i bottom 3 finiscono Coco, Phi Phi e, colpo di scena, Adore Delano. Durante la sua critique infatti, Michelle critica duramente Adore per il suo abito di scena, completamente ignorando l’eccellente qualità della sua esibizione.

vlcsnap-2016-08-28-19h37m53s241

Ma è proprio a questo punto che Ru spiega alle queen il vero colpo di scena della stagione, ossia il passaggio da LYPSINC FOR YOUR LIFELIPSYNC FOR YOUR LEGACY: quest’anno infatti a sfidarsi in un lipsync mozzafiato non saranno le due sfidanti peggiori, ma le due migliori, e la vincitrice porterà a casa 10 mila dollari, insieme all’onere di dover eliminare una delle queen tra i bottom 3.

vlcsnap-2016-08-28-19h37m30s246

Alle partecipanti viene concesso di ritirarsi a deliberare nella werk room riguardo la decisione da prendere, e mentre riflettono sullo sconvolgente cambio nelle dinamiche di eliminazione, Adore ha un piccolo break-down, che la porta addirittura a mettere in dubbio la validità della sua partecipazione allo show.

vlcsnap-2016-08-28-19h38m41s187
Tatianna e Roxxxy quindi si sfidano su Shake It Off di Taylor Serpe Swift, con una meritatissima vittoria della seconda. Roxxxy, seppure a malincuore decide così di mandare a casa Coco, avendo giù precedentemente affermato di voler scegliere la peggiore delle esibizioni, per cercare di essere un minimo giusta e oggettiva nella propria scelta. E così Coco Montrese è la prima partecipante della stagione a dover sashay away… oppure no? Durante gli ultimi secondi infatti Ru le annuncia che niente è ancora perduto e rimane ancora spazio per la sua vendetta. Cosa intenderà?

vlcsnap-2016-08-28-19h39m19s70

Questa puntata decisamente con il botto soddisfa le aspettative create in questi mesi per questa stagione di All Stars. Le continue sorprese e cambiamenti di percorso rispetto alle solite stagioni di Drag Race lasciano un grosso spazio ai colpi di scena nelle puntate successive, che non possiamo che aspettare con trepidazione.

vlcsnap-2016-08-28-19h40m20s146

FUN FACTS:

– Katya ha davvero pratico ginnastica artistica per molti anni;
– La frase iniziale di Ginger (‘C’mon All Stars, let’s get… over with.’) era stata originiriamente la sua scelta iniziale come frase per la settima stagione, ma i produttori non le avevano permesso di usarla;
– Le critiche di Michelle Visage nei confronti di Adore sono state molto più dure di quelle che ci hanno fatto vedere nello show;
– L’outfit di Adore è stato scelto da Bianca Del Rio in persona;
– Phi Phi ha ammesso che, essendosi svegliata in ritardo il giorno delle riprese, ha indossato all’ultimo minuto uno degli outfit riciclati dal suo 365 Days Of Drag per l’entrata nella werk room.

 

Con questo si conclude la Ruview del primo episodio di questa fenomenale stagione. Che sfide aspettano le nostre regine? Chi sarà la prossima ad uscire? Taylor Swift denuncerà Ru per l’uso della sua canzone? E soprattutto, dove hanno rimediato un budget per lo show così alto, quando solitamente hanno le pezze al culo? Lo scopriremo soltanto guardando lo show e seguendo questa rubrica,solo qui su Signorponza.com.

Alla prossima settimana, hunties. And don’t fuck it up.

 

Commenti via Facebook
Sebs

Sebs

Studente di cinema sardo trapiantato a Bologna. Tra i miei interessi rientrano le serie tv, le drag queen e la continua lotta contro il regime patriarcale. Rispondo anche al nome di Alaska Thunderfuck o Trixie Mattel, but you can call me Joanne.
Sebs
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: