Grande Fratello – Puntata 10: Il gioco delle coppie

La puntualità di questa rubrica è un po’ come gli ascolti del Grande Fratello, una merda, ma vi prometto che da qua alla fine del programma non salterò nemmeno un lunedì. Non ci credo nemmeno io ma Signor Ponza mi ha imposto di scriverlo. Vediamo insieme, e in maniera piuttosto rapida, cosa ci siamo persi la scorsa settimana:

Riassunto puntata precedente

Mia è stata eliminata, un oltraggio alla mia persona e a tutto il web che così raffinatamente la bella youtuber rappresenta. Una perdita sulla carta perché Mia, con il suo carattere espansivo e caciarone, avrebbe potuto dare molto al programma ma purtroppo si è adattata a quei quattro rincoglioniti chiusi in casa con lei e ce la siamo giocata dopo due settimane. Non sono sicuro della punteggiatura di questo post perché è molto tardi e ho sonno ma voi fingete sia tutto una grande licenza poetica. Diletta è l’altra eliminata della settimana. Diletta chi? Appunto. In nomination invece ci sono sempre Chicca, che probabilmente arriverà alla vittoria seguendo le orme della sempre nominata Floriana Secondi, e Roberto, quello bono che fa arti marziali o una cosa simile insomma.

Vorrei inoltre cogliere l’occasione per maledire con tutte le mie forze l’inventore del digitale terrestre. Prima dell’avvento di questa diabolica invenzione il sottoscritto riusciva a guardare i più disparati programmi mentre da quando siamo costretti ad affidarci a questo aggeggio levatevi, non vedo più una sega. Scusate lo sfogo ma per colpa di queste diavolerie tecnologiche io mi perdo pezzi fondamentali del programma. Quando finalmente riesco a connettermi con Alessia Marcuzzi trovo davanti ai miei occhi quanto segue: i ragazzi stanno litigando per una maglietta rubata e per qualcuno che fa il caffè. Avevo intuito che la Marcuzzi avesse bisogno di soldi quando si è messa a vendere yogurt per andare in merda ma non pensavo stesse così con le pezze al culo. Il mio istinto ora sarebbe quello di mandare un messaggio a Signor Ponza e fingere un’occlusione intestinale per risparmiarmi e risparmiarvi questo supplizio, ma la fama ci attende e non si sa mai che ci chiamino come opinionisti nella prossima edizione. E invece.

Il programma vira verso toni più rilassati e si comincia a parlare della non love story tra Angela e Fabio. Angela, quella brutta come la Morte di Rozzano e Fabio, quello bono con la barba che fa arti marziali, sembra che tra loro due ci sia qualcosa ma non lo sapremo mai perché al momento sto preparando la pasta per domani a pranzo, buon appetito a tutti. Mentre finisco di condire i maccheroni con il sugo Barilla, adatto ad ogni occasione e dal sapore genuino, come quello che fa vostra madre, mi compare la Luxuria che si mette a fare la psicologa con Mirco con dei test psico attitudinali.

Grande Fratello Puntata 10

Colgo l’occasione per salutare il nostro Trash Italiano che ancora ha seri problemi tecnici e che ci ha completamente abbandonato, ma noi che siamo maestri dell’arte del riciclo troviamo sempre nel suo vasto archivio una simpatica GIF adatta ad ogni occasione. Facciamo ora una carrellata dei nostri amici di Twitter per vedere l’impatto che ha questo prezioso programma sui social network.

Continua il gioco delle coppie, evidentemente questa settimana gli autori se la sentivano Alberto Castagna che con il suo camper ci ha fatto sognare per anni, e finiamo per leggere un’altra lettera d’amore. Giovanni, il commesso della Diesel veronese e Chicca, la nostra amica di Milano, ormai sono una coppia consolidata e spendiamo ben dieci minuti a parlare di cosa faranno fuori dalla casa. Pensavo al fatto che sono stato io a pregare Ponza di fare le telecronache del Grande Fratello, quanto sono pirla? Ma questa settimana non arriva il Momento Borghezio? Nessuno che si insulta in un turbine di razzismo e omofobia solo per far salire la pressione a Vladimir Luuria?

Sembra che il Grande Fratello mi abbia spiato la bozza del post e mi ha messo Chicca e Fabio, i due nominati, fronte a fronte a litigare. Mi immagino Chicca che si alza e molla una scarpata in faccia a questo burino coatto bucandogli il cranio con un tacco dodici. Io nei panni dei concorrenti della casa non sarei durato una settimana, reagendo più o meno così ad ogni provocazione:

Prima di ascoltare il verdetto dell’eliminazione della settimana dalla soave voce della Marcuzzi ci tengo a ricordarvi che l’autore di queste scapestrate telecronache ha un blog personale dove condivide le proprie depressioni, ma cosa più importante ha un’app. Ma che ci faccio con l’app di Fabry? Niente, ci puoi leggere le mie cose e condividerle per il web, ma soprattutto puoi ricevere miei messaggi privati privi di senso, generalmente corredati da GIF di Britney Spears. Scaricate quindi senza indugio la mia app chiamata con grande fantasia iFabry e rendete speciali i vostri dispositivi mobili. Insisto caldamente che lo facciate in quanto a breve ci sarà un contest sponsorizzato da IKEA e legato all’app, non perdetevelo.

Tornando alla cronaca del nostro programma apprendiamo che il pubblico ha deciso chi far tornare a far la fila in Adecco il nostro caro amico Fabio.

Finalmente arriva un momento degno di un reality, qualcosa che smuove le acque del programma e che mischia le carte in tavola. Ma quanto mi sento Simona Ventura quando scrivo queste cose? Praticamente i ragazzi vengono chiamati nella sala azzurra che sembra camera mia quando la domenica passo la giornata a letto a fumare dopo aver copulato tutta notte con gli sconosciuti. Dicevo che viene chiesto ai ragazzi di votare quale concorrente secondo loro merita di andare diretto in finale, senza passare per eventuali nomination nelle prossime puntate ed essere quindi totalmente immune. Una cosa nuova e mai vista nella storia dei reality ma a noi comunque fottesega.

Samba è il primo finalista del Grande Fratello

Il nostro amico del Senegal vince tutto perché con due voti va diretto in finale, due voti soltanto e uno dei quali suo. Immagino gli altri concorrenti siano felicissimi di non essersi votati, io ovviamente avrei lo stesso in barba all’ipocrisia generale. Nel mentre si sono fatte le undici di sera e Marcuzzi abbia un po’ di rispetto per noi lavoratori e non tiri alla lunga la diretta.

Momento Barbara D’Urso

Anche questa settimana ci ritroviamo per il momento lacrima facile del programma, questa volta il protagonista è Giovanni che con il suo delicatissimo accento veneto ci racconta di come abbia sofferto della noncuranza del padre. Ci rivela di non avere contatti con il padre, di avere un rapporto freddo ma allo stesso tempo ci spiega che gli vuole bene e che vorrebbe recuperare con lui un rapporto. Dei sentimenti di Giovanni non ci interessa, cogliamo l’occasione però per ricordare al gentile pubblico quanto segue: veniamo al mondo soli e lo lasciamo, con ogni probabilità, altrettanto soli, non vale la pena sprecare un solo minuto della nostra vita a rimuginare su quanto non detto a chi amiamo. Sforzatevi di dimostrare il vostro affetto a chi lo ricambia. Niente in questa vita è per sempre, potreste pentirvi domani di non aver fatto abbastanza e di non aver detto qualcosa. Dico tutto questo perché lo ha detto Meredith di Grey’s Anatomy, mica perché sono una bella persona.

Approfittiamo dell’entrata in studio di Diletta, l’eliminata della scorsa settimana, per guardare tutti i video delle canzoni in gara al prossimo Eurovision Song Contest e tenermi pronto per la finale di sabato prossimo. Alle 23:42 cominciamo con le nomination e spighiamo un meccanismo adottato ormai da qualche puntata ma che non abbiamo mai commentato per assenza di tempo: i ragazzi prima di andare in confessionale prendono in mano una piccola piramide, se il fondo della piramide è colorato di nero la loro nomination è pubblica e devono farla davanti agli altri ragazzi, diversamente se ne vanno in confessionale.

Si susseguono tra una nomination e l’altra momenti di grande televisione durante un freeze, escamotage ormai collaudato da puntate di cui mi sento di dare una spassionata opinione:

Dopo varie peripezie giungiamo alla fine della puntata, diamo prima un  annuncio:

Chicca e Roberto sono i nominati della settimana

Vi aspetto giovedì per il consueto appuntamento con la mia rubrica e domenica per lo speciale sull’Eurovision! Vi ricordo che siete ancora in tempo per partecipare al concorso indetto da questo blog.

[Le gif del post sono gentilmente offerte dall’inimitabile Trash Italiano]
[Il blog di Fabry]

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: