Grande Fratello – Puntata 7: Tutto questo è noia

Cari lettori del blog più acclamato della rete, chi vi parla è sempre Fabry, pronto anche questa settimana a raccontarvi cosa è accaduto nella casa più chiacchierata d’Italia. Prima però è doveroso porgervi delle scuse in quanto nelle scorse due puntate la telecronaca è saltata per cause di forza maggiore. Purtroppo a volte il lavoro si impone tra me e la mia vita, un po’ come i carboidrati fanno con le mie cosce, e come i grassi saturi anche il lavoro ha sempre la meglio. Sistemata la questione assenze è quantomeno essenziale fare un resoconto di quello che ci siamo persi in due settimane.

Come intuirete dall’immagine ci siamo liberati di Manuela Arcuri e di quell’altro di cui nemmeno ricordo il nome in favore della grande Vladimir Luxuria. Non posso ancora giudicare il suo operato ma sono sicuro che farà meglio degli stoccafissi che l’hanno preceduta.

Sul fronte eliminazioni abbiamo detto addio a Francesca e Greta seguendo il teorema dei reality in cui il sesso debole non fa mai squadra.

(Ringrazio tvblog.it a cui ho rubato le immagini)

E ora basta parlare del passato, tuffiamoci nella diretta di questa entusiasmante puntata del padre di tutti i reality, Marcuzzi tieni la gonna che sto arrivando!

La puntata si apre con, tanto per cambiare, l’istigazione alla polemica. Purtroppo non ho capito niente in quanto non ho preso visione della puntata precedente ma dicheno che Valentina, la ragazza senza un braccio tanto per non cadere nei cliché, si sia resa protagonista di un intrigo. Sembra che nella puntata precedente i ragazzi abbiano scelto chi salvare dall’eliminazione e che Valentina abbia manipolato i voti altrui per salvare il suo preferito. Se fosse così non ci vedrei nulla di male, come dice sempre Simona Ventura è un gioco e siamo qua per giocare. Entra in gioco Vladimir Luxuria che in tre parole sistema Valentina per le feste: falsa, falsa, falsa!

E poi niente, ancora con questo freeze e ‘sti quattro rincoglioniti che si devono bloccare e rimanere completamente immobili. Christian De Sica entra nella casa, io mi faccio la doccia. Quando torno dalla doccia trovo le ragazze simulare gli orgasmi durante la prova settimanale. Un momento che la televisione italiana difficilmente riuscirà a replicare, una cosa che se ci fossero ancora i Telegatti non ci sarebbe stata competizione. Una porcheria TOTALE, ecco cos’è questo programma, e io lo amo.

Momento Borghezio

Facciamola breve, Andrea in settimana ha pronunciato la seguente frase: “Compriamo a Samba un biglietto per Lampedusa e facciamolo tornare in Senegal”. Ecco, lungi da me fare la parte del moralista, ma ho trovato estremamente stucchevole la battuta di Andrea. Rafforzata da una disgustosa connotazione politica di cui Andrea neanche si rende conto, questa frase fa brillare la povertà d’animo che caratterizza l’uomo medio. E l’italiano medio. Chiudo qua, perché un po’ di onestà ce l’ho pure io che spesso sfotto chiunque e parlo con ironia di qualsiasi cosa. Dico solo che per certe frasi c’è modo e modo.

Dopo questo episodio siamo protagonisti di un dialogo tra Fabio e Andrea che non so cosa sia successo ma stanno discutendo e io credo che Andrea sia il prossimo eliminato. Leone Lewis mi ha tolto le parole di bocca con il suo tweet:

Andrea deve abbandonare la casa

Ma veramente? Che colpo di scena Marcuzzi, dopo una settimana di servizi al telegiornale sul razzismo di Andre nessuno si sarebbe aspettato questo risultato! In realtà le percentuali di voto hanno dell’incredibile, verifichiamole insieme e non commentiamole:

I Fratelli Papillon sono poco simpatici anche agli abitanti della casa che mi mandano al televoto contro Fabio che porello si è fatto tutta la settimana da solo in Cantina. C’è poco da dire su questa puntata ragazzi, mi spiace che il Grande Fratello si sia ridotto così male perché è un programma, nel suo genere, che mi è sempre piaciuto. Mi spiace anche di fare post poco divertenti ma la cosa più bella che ho visto questa sera è la mia vicina di casa che è andata al pronto soccorso perché si è infilata nell’occhio una forchetta. Lascio a voi il resto della telecronaca:

 

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: