I 10 peggiori “fuckboy” delle serie tv

Il termine “fuckboy” deriva dal gergo americano moderno e nell’urban dictionary troviamo una precisa definizione del termine:

“A manipulating dick who does whatever it takes to benefit him, regardless of who he screws over. They will screw over anyone and everyone as long they get what they want”

In poche parole parliamo del classico stronzo manipolatore, un incarnato di egoismo unico, la peggiore altra metà a cui si possa aspirare. Nella vita, tutti abbiamo avuto a che fare con soggetti del genere ed è un tipo di personaggio che ricorre spesso anche sul piccolo schermo. Alcuni sono anche celati, nascosti come ragazzi ideali che a lungo andare riescono anche a redimersi e trovare l’amore della loro vita, ma non prima di aver passato almeno una fase da fuckboy. Poi ci sono quelli si mantengono costanti per tutta la loro vita, eterni manipolatori guidati solo dal proprio tornaconto, costanti come un orologio svizzero. E per questo abbiamo voluto stilare una lista di quelli che secondo noi, sono i 10 peggiori fuckboy che si sono mai visti nelle serie tv.

 

Seth Coen, The O.C.

A un certo punto non riusciva a decidere se stare con Anna o con Summer, quindi ebbe la brillante idea di uscire con entrambe il giorno del Ringraziamento, nella stessa casa! Pur se con il tempo, le cose con Summer si sono sistemate, il ragazzo quella volta si è comportato da perfetto fuckboy.

 

Mr Big, Sex and The City

Non ci si capacita come Mr Big, nel corso degli anni sia riuscito a conquistare Carrie, mentendogli tantissime volte e ricomparendo dal nulla quando lei cercava di andare avanti. È arrivato pure a lasciarla sull’altare, rovinando il giorno più bello della vita della protagonista. La verità è che Mr. Big non valeva neanche un centimetro di stoffa dell’abito da sposa di Vera Wang indossato da Carrie per l’occasione.

 

Damon Salvatore, The Vampire Diaries

Con lui non si sa manco da dove iniziare. Patetico con tutta la continua manfrina del redimersi per Elena, dato che passa comunque il buon 80% del tempo nella serie, a uccidere, mentire e manipolare quelli che gli stanno accanto per suo tornaconto personale.

 

Bill Compton, True Blood

All’inizio lo vediamo come un vampiro diverso dagli altri, che sembra seriamente provare dei sentimenti per Sookie. Ma la magia svanisce presto, appena scopriamo che in verità è un bugiardo, uno stalker e una sorta di drogato, visto che voleva solo il sangue fatato della protagonista. Fuckboy check.

Archie Andrews, Riverdale

New entry di quest’anno, il rosso protagonista della serie, passa buona parte del suo tempo a saltare da una ragazza e l’altra, facendo spallucce riguardo i loro sentimenti, invece di prendersi cura di se stesso e della sua passione per la musica. Un fuckboy wannabe in pratica.

 

Chuck Bass, Gossip Girl

Chuck Bass, per qualche inspiegabile ragione, è ancora un personaggio con un enorme seguito, ricordato e amato da ogni teenager. Ed è una cosa inconcepibile perché ERA IL PEGGIORE. Misogino, sessista, bugiardo e traditore. Non si capirà mai cosa ci ha trovato Blair Waldorf in lui.

 

Shane Walsh, The Walking Dead

Nonostante la sua breve vita nella serie, Shane nel bel mezzo di un apocalisse zombie è stato capace di: mentire alla moglie del suo migliore amico, scoparsela, metterla incinta e per chiudere in bellezza, è riuscito a sbattersi un’altra dei protagonisti della serie. Complimenti!

 

Christian Troy, Nip/Tuck

A mani basse, il Dio dei fuckboy. Arriva anche a inventarsi di avere un cancro al seno, pur di arrivare a riconquistare la simpatia di Liz e trombarsela. La bellezza del suo personaggio, era direttamente proporzionale allo schifo di persona che era e l’unico tipo di amore che riusciva a provare, era quello per se stesso e per il suo corpo.

Don Draper, Mad Men

In ogni stagione, abbiamo visto l’affascinante Don Draper avere un amante sempre diversa. Poteva essere una cliente, una cameriera, una segreteria o la maestra delle elementari di sua figlia, con cui voleva pure fuggire e lasciare tutto. In tutto questo, aveva una moglie di una bellezza unica, che ha reso infelice in ogni maniera possibile. Il protagonista di Mad Men, può essere benissimo collocato nell’Olimpo dei fuckboy.

Fitzgerald Grant, Scandal

Possiamo descrivere il presidente Fitz in poche parole: un bambino capriccioso, capace di ferire chiunque attorno a lui per il suo desiderio egoistico nei confronti di Olivia. Appena lei cerca di prendere le distanze, si comporta come se le appartenesse. Infine, non tiene conto dei suoi sentimenti e si è perso il conto di quante volte abbia ferito i suoi sentimenti solo per pura ripicca. Fuckboy check anche qui per chiudere in bellezza.

 

 

Commenti via Facebook

Wilfred

Nel 2007 mi resi conto che potevo seguire con estrema facilità, la programmazione americana delle mie serie tv preferite, senza dover aspettare mesi o anni per vederle in tv. Praticamente è stato l'inizio della fine.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: