636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
McLobster Mc Donald's

10 leccornie di Mc Donald’s per cui varrebbe la pena espatriare

Amici della prova costume, come state? Eccoci finalmente, dopo tanto tempo, a parlare di cose realmente importanti, come il cibo fritto e grasso.

C’è chi di notte – quando non riesce a dormire – conta le pecore, c’è chi si attacca a Cam4 e poi ci sono io che, quando Morfeo tarda ad abbracciarmi, vago su Instagram alla ricerca dei cibi più grassi e calorici del mondo. Di seguito trovate 10 cibi di Mc Donald’s – non disponibili nei ristoranti italiani – che mi hanno messo una voglia assurda di comprare un biglietto aereo e fare lo “stomaco in fuga”.

1) Cheesy Macaroni Snacks

View this post on Instagram

Mmmmm…..

A post shared by Gidget G (@gidgetg) on

Se capitate in Australia potrete assaggiare questi deliziosi snack fatti con maccheroni al formaggio fritti. Come direbbe Emma Marrone: “CIAONE!“.

Emma Ciaone Gif

2) Mc Lobster

In Canada potete trovare l’aragosta da Mc Donald’s. Un sogno.

3) Mc Poutine 

Sempre in Canada potete assaggiare il Mc Poutine un mix tra patatine fritte, maionese e salsa d’arrosto. Datemene un 1 kg ora, grazie.

 4) Double Deluxe Shrimp Burger

In Corea del Sud gli hamburger li fanno con i gamberetti: dopo le 2ne1 e PSY un altro prodotto degno di importazione.

5) Cheeseburger Halloween Edition 

In Giappone, per Halloween, hanno deciso di tingere con del nero di seppia un cheeseburger: creepy but yummy!

7) Chicken Maharaja – Mac 

In India la vacca è sacra, motivo per il quale addentare un Big Mac potrebbe causarvi una lapidazione in piazza. Come risolvere il problema? Ovviamente sostituendo il manzo con due fette di pollo fritto croccante.

8) Mc Paneer Royale 

Sempre in India potrebbe capitarvi di trovarvi di fronte ad un Mc Paneer: si tratta di un’opzione veggie, dato che il “paneer” ho scoperto essere un formaggio tipico indiano. 

09) Pies 

E pensare che da noi hanno tolto dal menù pure la torta di mele. Roba da incatenarsi sotto la sede di Mc Donald’s Italia.

10) Chi più ne ha più ne metta

In alcuni ristoranti californiani stanno testando l’opzione “create your taste”. Questo eroe del popolo stelle e strisce ha aggiunto all’ordinazione standard (un solo panino, massimo due hamburger) tutti i condimenti possibili immaginabili. Che dire se non… sposami?

Per oggi è tutto, ci becchiamo a Malpensa!

XOXO Mattowolk.

Commenti via Facebook

Matteowolk

Vivo a Garbagnate Milanese, la piccola Bel Air di Milano. Uso la data di scioglimento delle Spice Girls come riferimento temporale, ascolto musica per passione e divoro Big Mac per professione. Penso che se il pianeta fosse governato dai gattini vivremmo tutti in un mondo migliore. Sono sobrio quanto il matrimonio di Clemente Russo e ho già lasciato disposizioni per esser fritto non appena morirò. Questa bio è stata scritto in un pesante stato di hangover. Mia cugina è una figa.
Annunci

Comments (4):

  1. L'eterna indecisa

    5 maggio 2015 at 12:11

    Rivoglio la torta di mele, insieme a tutto quanto quello che è riportato qua sopra: HO-FAME!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: