636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

A Single Man

“A Single Man” di Tom Ford è proprio un film bello, che è cosa diversa dal dire un bel film.

a-single-man-poster-1Andate a vederlo, se riuscite (visto che a Milano e dintorni lo davano in ben tre sale, probabilmente grazie anche a quei buffi omini blu di James Cameron, che oltre ad aver invaso i miei maroni hanno anche invaso tutti i cinema italiani).

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (13):

  1. Sara

    16 gennaio 2010 at 11:51

    Colin Firth mi sembra una motivazione più che valida per andarlo a vedere!
    Grazie del consiglio! 😀

    Rispondi
  2. Ilari

    16 gennaio 2010 at 12:24

    i miei amici che l’hanno visto a Venezia me ne stanno parlando benissimo, preparandomi anche al fatto che è un film straziante e pieno di dolore( quindi conoscendomi passerò tutti il tempo a piangere) . ho visto l’intervista di Tom Ford da Fazio e sono rimasta affascinata, non vedo l’ora d vedere il film!
    qui da me non è ancora arrivata in nessuna sala, in compenso in quella m….. di multisala Medusa c’è ancora il film di Checco Zalone da circa 3 anni..la settimana prossima che sarò anche più libera dagli esami spero di recuperarlo.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      16 gennaio 2010 at 15:27

      Nel complesso comunque l’ho trovato un film positivo, che lascia un bel messaggio quando esci dal cinema e non la voglia di buttarti sotto il primo tram che passa. 🙂

      Rispondi
  3. LaFre

    17 gennaio 2010 at 13:39

    Vabbè se è di Tom Ford è una mezza garanzia, no?
    Sono molto combattuta con Avatar, uff

    Rispondi
    • Signor Ponza

      17 gennaio 2010 at 14:39

      Con A Single Man eviti la ressa per trovare i biglietti. E i 10 euro di 3D.

      Rispondi
  4. Laura

    17 gennaio 2010 at 18:34

    Mi sa che dovrò aspettare il prossimo anno quando uscirà in dvd. Qui tutti i cinema danno Avatar e Piovono polpette. Sembra che non ci siano altri film quest’anno.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      17 gennaio 2010 at 22:53

      Comunque anche a Milano la situazione non è molto diversa. Purtroppo.

      Rispondi
  5. findarto

    19 gennaio 2010 at 15:05

    no se fa piangere col cazzo che vado a vederlo

    (ponza forse è un mio problema ma guuugle reader non mi segna i tuoi aggiornamenti)

    Rispondi
    • Signor Ponza

      19 gennaio 2010 at 23:03

      Secondo me non fa piangere. Va bene che io sono l’uomo senza sentimenti, però la sensazione che ho avuto uscendo dal cinema era di positività.

      (ma sai che ora che mi fai notare questa cosa, riscontro lo stesso problema? forse ho cambiato l’indirizzo del feed senza saperlo. vista la mia imbranattagine da questo punto di vista, direi che si aggiungerà alla lista dei problemi irrisolti).

      Rispondi
    • Signor Ponza

      19 gennaio 2010 at 23:04

      Cioè, è toccante, volendo si può piangere comunque.

      Rispondi
  6. Lord

    20 gennaio 2010 at 01:52

    Io lo ho visto e devo dire che mi è piacito e Tom Ford fortunatamente non si è sputtanato.
    Ma vogliamo parlare di Jon Kortajarena che interpretava la marchetta spagnola?

    Rispondi
    • Signor Ponza

      20 gennaio 2010 at 16:59

      Anche lì deve essere stato difficile fare il casting. 🙂 Un lavoraccio.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: