636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
Adaline

Adaline #FigaComeIlPanico

Adaline – L’eterna giovinezza è uno di quei film da cui non sai bene che cosa aspettarti, ma che ti senti quasi obbligato ad andare a vedere perché c’è Serena Van Der Woodsen di Gossip Girl Blake Lively.

Il film racconta la storia di Adaline Bowman (Blake Lively), una donna che a seguito di un incidente automobilistico nel quale rischia di perdere la vita, acquista un incredibile dono: l’eterna giovinezza. Questo dono le porta però anche diversi problemi e un’esistenza fatta di grande solitudine. Almeno fino a che incontra Ellis Jones (Michiel Huisman).

Adaline è una favola, una favola raccontata molto bene che si interroga su come paradossalmente l’eterna giovinezza, quella rincorsa da molti, abbia in realtà conseguenze inattese, a maggior ragione se una persona non l’ha cercata.

Ma togliendo di mezzo queste masturbazioni filosofiche, il film piace perché intrattiene e perché i protagonisti sono #FighiComeIlPanico, per citare l’amica Myss Keta. Blake Lively trasuda bellezza ad ogni inquadratura, ad ogni sguardo, ad ogni sorriso. Credibile fino in fondo nel suo ruolo di eterna giovane. Non è da meno Michiel Huisman, quasi perfetto come la protagonista. È poi sufficiente utilizzare le giuste chiavi di ricerca su Google per vederlo in tutto il suo splendore.

Blake Lively Adaline

Adaline

Quindi ve lo consiglio caldamente.

Livello di SHAZAMMABILITÀ: medio. C’è anche una canzone di Lana Del Rey, per quanto lei possa essere ancora rilevante.

Livello di BONAGGINE DEL CAST: altissimo. È uno dei motivi per cui vedere il film.

Quanto dura / quanto sarebbe dovuto durare: 109 / 109 minuti. Tutto sommato va bene così.

Mi devo fermare dopo i titoli di coda per vedere la SCENA NASCOSTA o posso andare direttamente a casa? Tutti a casa

GIUDIZIO COMPLESSIVO: 3 Anna Praderio su cinque.

3 Anne Praderio

 

Ponzoscopio

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (6):

  1. Andronico

    2 giugno 2015 at 01:08

    Appena finito di vedere, Blake Lively è veramente di una bellezza disarmante e credibile fino in fondo; Michiel Huisman è anche lui un gran figo ma accanto a “Serena Van Der Woodsen” quasi scompare. In conclusione concordo con mister Ponza; più che consigliato.

    Rispondi
  2. Daniii

    5 giugno 2015 at 10:12

    Mamma come mi sei stretto ultimamenDe Ponzie… Io solo per Michiel avrei dato duecento Anne Praderio e un paio di Silvie Vada.

    Rispondi
    • Andronico

      5 giugno 2015 at 13:24

      Un filino di obiettività ed oggettività dovremmo comunque mantenerlo però.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: