Tutti (o quasi) gli album che escono a settembre

I dischi più attesi sono arrivati tutti a fine agosto (Carly Rae Jepsen, Britney Spears, Carly Rae Jepsen, Frank Ocean, Carly Rae Jepsen, quella di Call Me Maybe), ma è con settembre che i New Music Friday tornano a popolarsi di nuove uscite. Alcune devono ancora essere annunciate, altre sono solo illusioni perfette, ma tutti gli album già programmati per i prossimi trenta giorni li trovate qua sotto.

Moreno

🍂 IN USCITA IL 2 SETTEMBRE 🍂

— Dopo aver firmato la colonna sonora delle pubblicità delle playlist di Spotify, Jovanotti si dedica anche a quella del nuovo film di Gabriele Muccino: L’estate addosso è la OST de L’estate addosso e contiene L’estate addosso e altre variazioni sul tema come L’estate arriva e New York addosso.

— Vivessimo nel mondo di Super Mario Wiley sarebbe la nemesi di Miley, l’antagonista che a differenza di lei pubblica album (ad esempio Godfather, quello che lui stesso aveva definito pointless, esce oggi).

— Uno che invece sembra un pochino più convinto è il rapper crudo spietato diretto Moreno: il nuovo disco Slogan – 12 nuove canzoni prodotte da Big Fish per ritornare di moda ha già il titolo più bello del mondo, subito dopo Slogan – 13 nuove canzoni e una bonus track prodotte da Big Fish per ritornare di moda che uscirà a metà febbraio.

— Ho il terribile presentimento di essere l’unico a ricordarmi di Jamie T (dai, lui) ma oggi esce il suo nuovo disco Trick e merita un ascolto in onore dei vecchi tempi.

— Sicuramente non sono l’unico a ricordarmi di Sophie Ellis-Bextor (dai, lei) ma oggi esce il suo nuovo disco Familia e merita un ascolto in onore dei vecchi tempi.

Bastille

🍂 IN USCITA IL 9 SETTEMBRE 🍂

— Purtroppo quella sotto non è la copertina di Wild World, il nuovo album dei Bastille:

Animal_Crossing_Wild_World_Game_Cover

— Ma questa sotto è la vera copertina di Schmilco, il nuovo disco dei Wilco, disegnata da quel genio di Joan Cornellà:

Schmilco

 A.I.M. id mubla ovoun li, M.I.A.

— La #1 in FIMI questa settimana se la contendono il rapper Raige e il rapper Sfera Ebbasta.

— Dicevamo di Miley Cyrus che non fa uscire più musica: fortuna che c’è papà Billy Ray Cyrus (Thin Line).

— No, non c’è Seven Nation Army nel nuovo album acustico di Jack White.

— Macy Gray invece torna con L’amore è una cosa Stripped, raccolta di inediti, cover e classiconi reinterpretati in chiave jazz (I Try stavolta c’è).

— Quando meno te l’aspetti, il 2005 torna a colpire dove più fa male: escono oggi i nuovi dischi di KT Tunstall (KIN) e Gavin DeGraw (Something Worth Saving).

AlunaGeorge

🍂 IN USCITA IL 16 SETTEMBRE 🍂

— Gli AlunaGeorge sono un duo composto appunto da Aluna e George: la mia parola contro quella di Syria, me ne rendo conto, ma voi fidatevi. O almeno correte ad ascoltare I Remember, il loro secondo disco in studio dopo quella bomba di Body Music.

— La seconda giovinezza di Tinie Tempah passa per Youth, l’album che suona già come il suo greatest hits (dentro ci sono Turn The Music Louder, Not Letting Go, Girls Like).

— La toccano pianissimo i Pooh con L’ultima notte insieme.

— La colonna sonora di Bridget Jones’s Baby invece mette insieme i nuovi pezzi di Ellie Goulding (Still Falling For You) e Years & Years (Meteorite) con i classiconi di Ed Sheeran, Jess Glynne e Lily Allen.

— Zitta zitta l’opening act di Beyoncé e vincitrice di un edizione a caso di X Factor UK Sam Bailey è riuscita a pubblicare un secondo album, Sing My Heart Out.

Shawn Mendes

🍂 IN USCITA IL 23 SETTEMBRE 🍂

— L’attesissimo (no scherzo) debutto di Giosada ora Giò Sada, Volando al contrario.

— Il neo maggiorenne (👀) Shawn Mendes è già al suo secondo album, Illuminate.

— Il protagonista indiscusso di questa settimana però è How To Dress Well e il suo Care.

— L’ultima colonna sonora del mese, giuro: in quella di Trolls ci sono ben sei canzoni con Justin Timberlake, cinque con Gwen Stefani, una con Ariana Grande e zero con Alessio Bernabei.

— Nel cativeiro di Caterina Caselli sono terminate le registrazioni di Love Life Peace, il nuovo disco di Raphael Gualazzi:

— Se vi ricordate di Jahméne di X Factor UK, bene, dimenticatelo: archiviata la parentesi Suor Cristina del primo disco di cover, Unfathomable Phantasmagoria potrebbe perfino essere un bell’album (i primi / due singoli almeno sono carucci).

— Quattro anni dopo Let Her Go ma ad appena uno dall’ultimo disco, Passenger torna con Young As The Morning, Old as the Sea.

— Chapter and Verse, il nuovo album di Bruce Springsteen, in realtà è una raccolta di cinque inediti e vecchi successi che seguono fedelmente la divisione in capitoli dell’autobiografia di Springsteen, così da accompagnarne la lettura.

— Natural Causes è il primo album di Skylar Grey a uscire dopo il successone di Shot Me Down, il successo già più moderato di Bed Of Lies e la presenza nelle colonne sonore da record di Fifty Shades Of Grey Suicide Squad.

— Persone che possono permettersi il punto fermo alla fine di un titolo: Taylor Swift. Persone che possono permetterselo già meno: Shakira. Persone che non possono proprio permetterselo: idina. (ovviamente Menzel).

BANKS

🍂 IN USCITA IL 30 SETTEMBRE 🍂

— Una che sa fare le copertine, i titoli e perfino le canzoni: la sempre pazzesca Banks fa sembrare facile pure la prova del secondo disco, The Altar.

— Dopo gli album di Kanye West e James Blake era impensabile che Justin Vernon, un po’ il Niccolò Fabi dei West Blake Vernon, se ne restasse con le mani in mano: 22, A Million è l’attesissimo terzo disco dei Bon Iver.

— Il primo disco di Regina Spektor dopo l’uragano Orange Is The New Black, Remember Us To Life (senza la sigla di Orange Is The New Black).

— Spazio riservato all’album di Dua Lipa che invece è stato rimandato a FEBBRAIO DUEMILADICIASSETTE.

— Chi l’avrebbe mai detto che a quasi dieci anni dal suo ultimo album di inediti Craig David sarebbe tornato sulla cresta dell’onda? Probabilmente chiunque due anni fa abbia ascoltato Cold, poi sparita nel nulla, ma ottimo antipasto di quello che sarebbe poi finito in Following My Intuition.

— High in Place, il nuovo album dei KAT  Torrentz EZTV.

— Yellowcard è l’ultimo (e non è un modo di dire: con questo termineranno la loro carriera) degli Yellowcard.

— La reunion più attesa dell’anno è senz’altro quella tra Mr. Oizo e (quel che resta di) Flat Eric: si erano riuniti già a inizio anno per il video di Hand In The Fire con la complicità di Charli XCX e ora il pupazzone giallo campeggia sulla copertina di All Wet.

Amy Lee si reinventa Valeria Rossi e regina dei meme con l’album per bambini Dream Too Much.

— L’asticella della gigioneria vola sempre più in alto: esce oggi il nuovo disco live de Il Volo con Placido Domingo, Notte Magica inseguendo un goal sotto il cielo di un’estate italiana.

Commenti via Facebook

Maxxeo

Mi chiamo Matteo (ma vorrei mi chiamaste Carlo) e non vivo a Milano. Ho dieci anni più di quanti ne aveva Anna Tatangelo quando vinse Sanremo e qualche taglia in più di Monica Leofreddi. Scrivo per il Signor Ponza fondamentalmente perché come logopedista di Tea Falco ho fallito.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: