Alcatraz di J.J. Abrams

Quest’anno mi ero ripromesso solo una cosa: non iniziare a vedere nessuna nuova serie tv.  Infatti, un paio di mesi senza internet e l’aver iniziato a lavorare seriamente mi hanno messo un po’ in difficoltà nello stare al passo con le mille serie che seguo. Solo le intense sessioni di divano di questi giorni mi stanno permettendo di recuperare tutti gli arretrati.

Tuttavia, quando si parla di una nuova serie di J.J. Abrams non riesco proprio a resistere. Conscio che, come la maggior parte dei suoi telefilm, dopo la seconda stagione gli sceneggiatori manderanno tutto a puttane.

Alcatraz mi sembra però già molto meglio, almeno come trama, rispetto al goffo tentativo di fare una commediola-spy che ha fatto con Undercovers (chiuso dopo sette puntate). Alcatraz segue la storia di Rebecca Madsen, ufficiale di polizia, e Diego Soto, personaggio un po’ alternativo e geek, esperto del carcere di massima sicurezza più famoso d’America, che indagano sul riapparire, a distanza di cinquant’anni, di 302 prigionieri scomparsi dalle loro celle nel nulla. Gli ingredienti per farne una serie avvincente ci sono, anche il cast. Vedremo se J.J. riuscirà a replicare in termini di successo le sue serie più riuscite (come Lost e Alias) o in termini di qualità (come Fringe).15

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: