#AskFabry #12: Come far capire alla persona che ti piace che non vuoi essere un amico. Anzi.

Bentornati! Anzi, sarebbe più appropriato dire “Bentornato Fabry!”. Mi dovete scusare, ma la strada per diventare la nuova Carrie Bradshaw è lastricata di poraccerie, e come avrete sicuramente letto sul mio blog la mia cavalcata verso il successo ha qualche intoppo francese. Ma a differenza di Carrie la mia avventura comincia da Parigi, per capirne di più prego visitare: www.levatevi.com! (Grazie per la marchetta, Signorponza).

Tornando a noi e alle nostre domande, quella di oggi riguarda nuovamente le relazioni sentimentali. Prima di sottoporvela volevo ragionare con voi sul fatto che è evidente la mancanza di una cultura emotiva di base, insomma, si vede che da ragazzini non avete mai guardato “Piccoli Problemi di Cuore“! Per vostra fortuna a colmare questi vuoti cosmici ci sono io, e quindi prego il codice HTML di mostrarsi sotto forma di domanda:

Ciao Fabry,

sono un tuo appassionatissimo fan, ti amo, ti rispetto, ti seguo, ti stimo ecc ecc. Ma veniamo alla domanda, ho stabilito che solo tu mi puoi aiutare dandomi un consiglio sensato: cosa fare se ti sei innamorato di una persona che crede che tu voglia solo essere un amico?
Grazie mille!
G.

Carissimo G,
i tuoi complimenti mi lusingano come quando dicono alla Clerici che è dimagrita, ricevere la tua richiesta di aiuto mi ha commosso e non perdo altro tempo in cazzate e rispondo alla tua domanda.

Per prima cosa, come può un uomo sano di mente non accorgersi che qualcuno è innamorato di lui. Do per scontato che si tratta di un uomo in quanto la base del mio elettorato è frosh, nel caso avessi equivocato, il ragionamento è uguale anche per il gentil sesso. Dicevamo? Sì, che uno non può non rendersi conto dei sentimenti altrui. Mi chiedo quindi, il tuo amore consiste in cosa? Non sarai uno di quelli che emula il giovane Werther e riempie la sua Carlotta di lettere stracciapalle scritte con la stilografica! Non dico che devi andare la notte a masturbarti davanti al suo letto mentre dorme, ma qualche indizio glielo devi lanciare. Ricorda, se non lanci l’esca il pesce non abbocca. E qua il concetto fondamentale è il pesce.

Per far capire alla persona del tuo cuore quali sentimenti ti muovono ti consiglio di essere totalmente onesto. Gli devi dire che il petto e le tue mutande pulsano per lei! Non dare adito ai dubbi di attanagliarlo, metti “mi piace” a tutti i suoi stati di Facebook e commenta tutte le sue foto. Fotografa con Instagram il portone di casa sua e intitola la foto “Porta del Paradiso”. Incidi il tuo nome ed il suo sul cruscotto della sua automobile. Insomma, fai qualcosa al limite dello stalking e vedrai che si accorgerà di te. Sempre che non ti abbia denunciato prima.

Se nemmeno questo funziona, demordi. Hai di fronte a te un pesce lesso senza paragoni. (Per non dire PIRLA). Ma se, e dico solo se, il tuo amore è vero e senti la passione darti forza per combattere questa battaglia, allora c’è solo una cosa che ti rimane da fare. Purtroppo non sono io che posso spiegarti cosa, devo lasciare spazio a qualcuno che va oltre le nostre conoscenze. Guarda questo video e sono sicuro che capirai, e in particolare il balletto al minuto 2:41 è fondamentale:

È impossibile che l’imitare Britney fallisca, in caso gli mandi il link a questo post che gli mando un messaggio:

PRONTO? Ce la facciamo a capire che il G. è cotto a puntino per te? Smettila di passare la vita a guardare le partite di calcio (versione per i maschi) o le sfilate di moda (versione per le femmine) , guarda in strada che c’è qualcuno che ti sta disegnando un cuore con i chicchi di riso sul marciapiede di casa tua. Scendi e bacialo e vivete insieme per sempre in un attico a Parigi.

Spero di aver risolto il tuo problema,
ti abbraccio forte.

PS: Mi dovete scusare per gli errori di grammatica, ma la stagista che pago per controllare i miei post è in sciopero della fame perché Desperate Housewives è giunto al termine, quindi anche la mia analisi logica è in sciopero.

NdSP: Segui le avventure e le cattiverie di Fabry su Twitter o sul suo blog. Se hai domande per lui, ponigliele nei commenti a questo post, su Twitter usando l’hashtag #AskFabry oppure scrivi alla casella postale [email protected] (anonimato garantito). Altrimenti recupera le puntate precedenti di #AskFabry.

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: