#AskFabry #15: Può nascere l’amore su Twitter?

Siete sempre più ansiosi di scagliarvi nei commenti ad insultarmi, a darmi dell’obesa, a dirmi che sono un fallito. Più lo fate e più le visite si impennano, e io sono qua solo per le visite. Io mi faccio sempre dei sorrisi, perché le cose per cui prendersela sono ben altre, ma ho una domanda per voi: dove la trovate tutta questa rabbia? Nemmeno Federica Rosatelli del GF 9 aveva così tanta ira verso il prossimo. Comunque ci vediamo su RealTime a settembre (#spoiler).

Fatta questa dovuta premessa torniamo a noi e a voi. Noto con piacere che il 99% delle domande che mi arrivano hanno come tema principale l’amore e i sentimenti, come per altro già comunicatovi,  mi sembra giusto quindi autoproclamarmi la nuova Camila Raznovich della blogo sfera e venirvi incontro. Questa è la domanda di oggi:

Ciao Fabry,

innanzitutto complimenti per la tua rubrica; non ne aspettavo una con così tanta impazienza dai bei tempi andati in cui compravo settimanalmente Cioè e Pop’s.

Dunque, veniamo alla domanda: tu credi nell’aMMMore nato su Twitter?

Secondo te è possibile trasformare una conscenza sul web in un finale alla “C’é posta per te” (il film, non “Maria, apriamo la busta”)?

Ho visto troppe commedie romantiche con Sandra Bullock e Meg Ryan, vero?

Grazie mille,

C.

Carissima C, per prima cosa grazie dei complimenti, sei un amore e ho voglia di pizzicarti le chiappe, in secondo luogo mi deludi un pochino. Dovresti sapere che io dell’amore nato su Twitter ci ho costruito sopra una carriera. Infatti, quando ancora non ero un twitstar, ho stato colpito dalla freccia di Cupido proprio mentre ricevevo un DM (Per coloro che twitter non sanno nemmeno come sia fatto, il DM non è altro che un messaggio privato). Quindi chi meglio di me può veicolarti attraverso questa esperienza?

Devi stare attenta però, niente è come sembra. Tipo alla Talpa (RIP Paola Perego). Sotto una foto di un riccioluto rugbysta potrebbe celarsi un affascinante manager rasato, che ben venga per carità, ma magari tu ti eri fatta le fantasie porno di voi che fornicate come ossessi in macchina e tu che ti aggrappi alla sua chioma e invece.  Potresti anche scoprire che quello che sembra un DIO del SESSO e parla in continuazione delle sue abilità tantriche sia in realtà un’educanda alle prime armi. Tu ti aspetti i fuochi di artificio e ti ritrovi uno che a malapena sa sparare i miniciccioli. Ma poi cara la mia C, non è tutto Seduzioni Diamond quello che luccica. Una mia amica siciliana ha avuto varie esperienze in rete, e molte delle quali proprio su twitter, e ciao le delusioni. Pertiche che in realtà sono la versione nana e pelosa di Michael Berti del GF 10, manzetti che scopri essere balene salvate da Greenpeace (Tipo me), e via dicendo. Stai attenta per favore. Se ne sentono di ogni al telegiornale. Non fare tardi la sera. Non accettare caramelle dagli sconosciuti. Ti sei lavata le mani tesoro?

Poi potrebbe capitarti di incappare in qualcuno di straordinario, qualcuno che sa capirti a fondo, qualcuno che ti vuole veramente bene. Qualcuno che magari non te lo dice spesso ma che ti insegna che ci sono mille modi per dimostrartelo. Qualcuno che ti fa entrare lentamente nella sua vita per chiederti di rimanerci a lungo. Qualcuno che ascolta sempre quello che hai da dire anche quando sei in silenzio. Qualcuno che ti sopporta. Qualcuno che ti ama, veramente. Qualcuno che sta per trasferirsi a Parigi e che merita un grande “In bocca al lupo“.

In definitiva sì, l’amore esiste su twitter. Sta a te però tenertelo stretto una volta spento il computer.

NdSP: Segui le avventure e le cattiverie di Fabry su Twitter o sul suo blog. Se hai domande per lui, ponigliele nei commenti a questo post, su Twitter usando l’hashtag #AskFabry oppure scrivi alla casella postale [email protected] (anonimato garantito). Altrimenti recupera le puntate precedenti di #AskFabry.

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: