#AskFabry #19: Trovare l’uomo giusto. Ma anche quello sbagliato, basta trombare.

Nonostante il caldo tropicale di questi giorni siamo ancora qua a scrivere per voi. Forti dei preziosissimi consigli di Studio Aperto anche oggi aiutiamo una giovane donna alle prese con gli uomini. Carrie Bradshaw per favore spostati, che ormai c’hai ‘na certa:

Carissimo Fabry,
nonostante il tuo profondo riserbo e l’eleganza con cui proteggi la tua vita privata dai media, l’occhio implacabile del gossip ha recentemente portato alla luce la tua relazione con un uomo brillante e rispettabile. Il sogno di tutte noi zitelle, un affascinante Mr.Big con cui poter avere una conversazione che vada oltre i convenevoli. La mia domanda è: dove posso trovare uomini interessanti? Quali sono gli ambienti giusti da frequentare?
Con tutta la mia stima,
I.

Carissima I.
ti vedo molto più sul pezzo di tante tue coetanee che mi chiedono via mail alla casella di posta elettronica [email protected] solo come fingere l’orgasmo o dove inviare il curriculum per lavorare a “Uomini & Donne”. In secondo luogo mi fa piacere che tu abbia colto la finezza con la quale spiattello la mia relazione su Internet, al contrario di certi individui che non dico niente, ma ci siamo capiti.

Il primo consiglio che mi sento di darti, e di dare al nostro affezionato pubblico, è quello di interpellare sempre Yahoo! Aswers prima di rivolgerti a me perché spesso la soluzione alle tue delicate questioni si risolve con un clic. E ti mostro un esempio concreto:

Come ci suggerisce fє∂єяι¢α il segreto è che tu sia te stessa e come per incanto il raga ke ti piace si starà innamorando di te. Perché il tuo problema non è dove, ma chi. Siamo circa sette miliardi, e tolti i cinesi che ce l’hanno piccolo (Fonte) rimaniamo in un miliardo e il dove non mi sembra proprio un problema. Tu confondi il dove con il chi, e te lo dico avvalendomi delle nozioni acquisite dall’avere un’amica che studia psicologia che per osmosi mi ha trasmesso il suo sapere. Ora che mi viene in mente però avevo già risposto ad una domanda simile, ricordi? Non sono stato abbastanza efficace quindi, o forse tu non sei così attenta come credevo. Forza, ascolta subito per punizione il Greatest Hits delle Lollipop! Tornando a noi e ai nostri principi azzurri con il cavallo bianco, tu hai bisogno di un uomo di poche parole. Non ti chiedere dove trovare un uomo colto, l’importante è altro, dove per altro intendo altro. Di seguito la descrizione del tuo uomo ideale e come trovarlo:
  • Deve essere alto, che altezza mezza bellezza ma anche posizioni del Kamasutra molto più semplici da riprodurre. Sicuramente moro, terrone possibilmente che è risaputo che oltre ad essere fortunati a vivere in posti bellissimi (Cit.) ci sanno anche fare sotto le lenzuola. Fossi in te lo cercherei anche sopra i ventidue o comunque non sotto i diciotto. Per quanto riguarda l’età è indifferente.
  • Parlando invece della sfera lavorativa dimentica subito i manager in giacca e cravatta. Siamo un paese ad un passo dal default, il nostro Premier ci sta ta(o)gliando anche le mutande quindi c’è bisogno di gente concreta. Pochi cazzi con i broker, i titoli azionari, i bund etc etc, se proprio ci tieni ad avere un fidanzato che lavora nel campo dell’economia cercati un finanziere! Lo sanno tutti che oltre ad avere un sacco di roba gratis (Perché gli fanno i regali eh, mica perché si intascheno le merci sequestrate!) hanno pure i soldi, e niente meno ti mettono a fare la segretaria part time per 1600 euro al mese.
  • Ricapitolando, il tuo fidanzato ideale si chiama Calogero, è alto 1,85 e pesa 75 kg. Moro con occhi azzuri, vive a Catania e fa il finanziere. Sua madre ti vuole già bene e ha già cucito tutti i centrini in pizzo nero per il vostro corredo. Suo padre, Don Salvatore, gestisce la Pasticceria migliore della città “Il cannolo di Salvo”. Ora affrettati, corri su VolaGratis.com e prenota il tuo volo per la Sicilia, il vero amore ti aspetta!!

Questo post è sponsorizzato dall’Assessorato per il Turismo della Regione Sicilia. Andate in vacanza in Paradiso, andate in Sicilia!

NdSP: Segui le avventure e le cattiverie di Fabry su Twitter o sul suo blog. Se hai domande per lui, ponigliele nei commenti a questo post, su Twitter usando l’hashtag #AskFabry oppure scrivi alla casella postale [email protected] (anonimato garantito). Altrimenti recupera le puntate precedenti di #AskFabry.

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: