#AskFabry #7: Come dire a tua madre che sei gay

Eccoci con una nuova puntata di #AskFabry, la rubrica che fa piangere Rita dalla Chiesa dal ridere. La nostra riflessione di oggi prende spunto dalla mail che ci ha inviato il nostro amico H. e che di seguito vi riportiamo:

Caro Fabry,
La tua rubrica è bellissima come te, la mia domanda è questa: come faccio a far capire a mia madre che sono gay? Gliel’ho detto e ribadito più volte ma proprio non capisce. Grazie per l’attenzione,
H.

Parti della richiesta di cui sopra potrebbero essere parzialmente frutto della mia fantasia, ma è uguale perché sono sicuro che H trovi la mia rubrica eccezionale e me bellissimo. Detto questo, la domanda è seria e quindi mi calo nella parte di Federica Panicucci dei poveri.

È cosa nota ai più che le madri capiscano solo quello che hanno voglia di capire. Se il tuo coming out non ha sortito effetto devi contrattaccare in maniera micidiale: per prima cosa ti mando la discografia di Donna Summer e le fai un cd da ascoltare quando vuole pensarti. Ti mando poi il video della coreografia di YMCA, così la imparate e vi esibite alla sagra della porchetta di Treviglio. Infine ti abboni a Eva 3000 e ti fai recapitare le copie a casa sua. Se nemmeno così le viene il dubbio che ti piace il pisello, ci andiamo giù pesante.

Le tue sopracciglia stanno bene? Raditele. Completamente. Fattele tipo Cristiano Malgioglio, che sono un marchio di passività indelebile. Se non hai animali domestici ti consiglio l’acquisto di un chiuaua che Vouge Calabria dice essere l’accessorio gay dell’anno.

Sembra che io stia descrivendo i gay come le peggio persone, ma è chiaro che per far capire a tua madre i tuoi gusti dobbiamo esagerare ed estremizzare i luoghi comuni dell’essere omosessuale. E allora ti iscrivi a danza e la invitiamo al tuo saggio, e le dici che sei quello alto con il tutù rosa confetto. Oppure le mandiamo le foto delle tue vacanze a Mykonos mentre ti limoni la qualunque dopo aver bevuto manco fossi il bot della sborra.

Se nemmeno questi furbissimi e passivissimi escamotage tua madre si leva le fette di salame dagli occhio, bhe dille che ti sei fidanzato e che le porti la ragazza a cena. Poi ti presenti con Dorian, 32 anni, ballerino albanese e avec beaucoup de nonchalance le dici che lui è la tua ragazza. Se non le viene un infarto abbiamo risolto il tuo problema.

Nel frattempo mi sono permesso di farle telefonata anonima per capire come agire al meglio. Se ti avesse estromesso dal testamento don’t ask fabry.

Baci ad H, e a tutti quelli che ci scrivono e ci insultano nei commenti. Non smettete mai vi prego, io scrivo per voi!

PS: Se le mie risposte vi sembrano inefficaci vi chiedo la cortesia di scrivermi la vostra opinione via mail che magari giro le soluzioni a chi ne ha bisogno, che qua noi proviamo emozioni veri!

NdSP: Segui le avventure e le cattiverie di Fabry su Twitter o sul suo blog. Se hai domande per lui, ponigliele nei commenti a questo post, su Twitter usando l’hashtag #AskFabry oppure scrivi alla casella postale [email protected] (anonimato garantito). Altrimenti recupera le puntate precedenti di #AskFabry.

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: