#AskFabry s02e13 – Amici con benefici

Per prima cosa vi avviso che potrebbe essere una puntata molto triste, perché mentre vi scrivo la Marcuzzi sta rifacendo le abitazioni di qualche caso umano su Canale 5, e io sto piangendo come una balena disidratata. Mentre consumo pacchetti di fazzoletti di carta con mia madre, mi arriva una mail all’indirizzo [email protected] con una richiesta che apre nel mio cuore e nella mia mente mille pensieri. Leggiamola insieme:

Caro Fabry,

mi risparmio i complimenti? La mia questione è un po’ complicata: ho un caro amico da diverso tempo, facciamo un sacco di cose insieme e siamo veramente affiatati, da qualche mese però facciamo anche sesso. Mi chiedo se sia corretto, se non rischio di rovinare questa bella amicizia. Aiutami e consigliami tu che sai tutto.

Colgo l’occasione per farvi qualche comunicazione di servizio riguardo le domande che mi mandate. Sarebbe bello se vi identificaste, non dico che dovete darmi il codice fiscale o la matricola universitaria, ma almeno come caspita (notare la poca volgarità) vi chiamate. Tipo questa domanda, ma chi è che mi scrive? Un uomo o una donna? E poi, come vi permettete di non sommergermi di complimenti? La vostra mail deve avere sempre come oggetto “Fabrizio, quanto sei dimagrito”, poi nei testo mi enunciate le vostre sciagure. Chiarito questo punto, vi voglio bene e sono contento di ricevere ogni settimana almeno un paio di richieste, e vi comunico anche che essendo la rubrica settimanale e avendo io i cazzi miei una settimana sì e una no, le vostre domande potrebbero ricevere risposta un po’ in ritardo. Ma tranquilli, da lunedì abbiamo due stagiste dello IULM che ci vengono a portare il caffè e il cornetto aiutare!

Dicevo poco fa che non abbiamo idea se il mittente della mail sia maschio o femmina, io sinceramente do per scontato che sia gay perché secondo l’ultimo censimento ISTAT il 79% dei lettori di AskFabry è prevalentemente passivo, quindi. Stiamo parlando quindi dei trombamici, also known as amici con benefici? Mi sembra proprio di sì, partiamo dunque con ordine che i miei lettori se mi somigliano hanno due neuroni in croce e le cose vanno spiegate con calma.

Ma esattamente chi sono gli amici con benefici? E poi, anche voi ripetereste queste parole tutto il giorno solo perché sono in rima? Ragazze, i trombamici sono quei ragazzi tanto carini che vi stanno accanto nei momenti bui della vostra vita, e che vi chiavano che ciao. Scusate il francesismo ma è inutile girarci intorno. Siccome sono comunque di base un dottore, cerco di spiegarvi per bene in che modo il trombamico può aiutare le vostre vite, soprattutto rispetto ad una relazione tradizionale.

FidVStrc

Dal diagramma di Venn (Levatevi) mi sembra molto chiaro quale sia il beneficio numero uno. Dobbiamo aggiungere altro? Un’altra cosa importante è che il trombamico si stanca poco, il fidanzato è nato stanco.

freq

Non rimane molto altro da dire, sapete? Per coloro che non si sono ancora convinti che l’amico di letto sia la soluzione ad ogni male, ecco l’ultimo esempio:

sen+

Forse la mia analisi vi sembrerà un po’ semplicistica. Magari un po’ inchiodata su certe tesi. Probabilmente una cazzata. Ma siamo sinceri, chi ha il coraggio di venire a dire che trombarsi un amico sia una cosa sbagliata? Hai il meglio di tutto, qualcuno che non devi vedere per forza perché siete fidanzati, niente anniversari, niente regali, niente suocere, niente amici del cazzo, niente discorsi di lavoro, niente giudizi, niente di niente. Hai solo la parte bella della persona, e hai anche un ottimo anti stress. Voglio subito un trombamico, trovatemene uno che quello che avevo si è trasferito in Germania. Comunque questo post fa schifo, ma dovreste apprezzarlo solo perché sono le 23:59, io mi sveglio fra sei ore e ci ho messo una vita a fare ‘sti diagrammi del cazzo. Niente sondaggio che sono piena.

In realtà tutto ciò ha uno scopo, io avrei voluto parlarvi delle gravidanze interrotte di Meredith Grey ma mi è stato impedito. Quello che veramente devo dirvi e che non potevo dirvi così senza fare finta di fare un post anche questa settimana, è che il Signor Ponza ha deciso di concedermi un ménage à trois. Nelle prossime settimane vedrete fiorire su questo blog non una ma ben due mie nuove rubriche. Perché l’erba cattiva non muore mai e io sono una presenza troppo ingombrante per stare in una rubrica sola. Dicevo quindi che partiranno due nuove rubriche, così da dare voce a quelle cose stupende che l’internet non valorizza a sufficienza. Avete già fatto la conoscenza di Romeo’s Anatomy, dove la vostra Meredith Grey dei froci vi fa da guida nel magico mondo dei social network color arcobaleno, e nelle prossime settimane tutto questo diventerà un appuntamento fisso! Se non sapete di cosa sto parlando mettere il mouse qua e qua. La vera novità invece del blog, quella che sicuramente ci garantirà la vittoria a qualsiasi competizione di gente senza una vita su internet, è la fiammante rubrica La Fabry ti fa bella. Cesse e roiti di tutto il mondo unitevi: se la vostra vita somiglia a quella di Lorena Bianchetti, se vestite come Anna Oxa, se siete simpatici come Cristiano Malgioglio questa è la mail a cui dovete scrivere: [email protected]! Siccome pure io sto messo come voi e siccome l’unione fa la forza e siccome sono nel trip degli Extreme Makeover, insieme possiamo farcela e rendere la vostra vita meno simile a una puntata di Glee. Scrivetemi cosa non vi piace di voi, in cosa credete di essere noiosi, cosa vorreste cambiare e io e Yahoo! Answers saremo lietissimi di trasformarvi. E se proprio non ce la facciamo vi mando il numero del tipo che mi passa lo XANAX senza ricetta.

Ciao amici, ora e sempre keep it real.

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: