Avengers: Age of Ultron. Mi sono perso.

Finalmente sono riuscito a disintossicarmi dai film noiosi che ho visto nelle scorse settimane e ho potuto iniettarmi per endovena una sana dose di effetti speciali, azione e supereroi. Ecco a voi la mia recensione di Avengers: Age of Ultron.

Raccontare la trama non è semplice, perché succedono davvero tantissime cose già a partire dai primi secondi. Per farla breve, Tony Stark come al solito a causa del suo ego decide di spingersi un po’ troppo oltre, in questo caso nel cercare di sviluppare un software che possa garantire la pace sul pianeta Terra. Einfatti ben presto lui e i suoi amichetti Thor, Capitan America, Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco saranno chiamati a difendere il mondo da una minaccia molto insidiosa.

Un film di questo genere difficilmente risulta brutto. Ci sono talmente tanti soldi effetti speciali, azione, attori fighi bravi che è impossibile che sia noioso o inconsistente.

Ho riscontrato però un grosso problema. Ormai l’Universo Marvel si sta espandendo tantissimo anche a livello cinematografico e sinceramente sta diventando difficile riuscire a star dietro a tutte le storie che si diramano in questo universo (e quindi si intrecciano anche con la trama di questo film).

Ovviamente questi grossi problemi scompaiono in cinque secondi quando ci si trova di fronte a un cast composto da Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Don Cheadle, Aaron Taylor-Johnson, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Cobie Smulders, Anthony Mackie, Hayley Atwell, Idris Elba, Stellan Skarsgård, James Spader e Samuel L. Jackson.

In sintesi: non un capolavoro da Oscar, ma davvero ottimo intrattenimento. E che bravo Aaron Taylor-Johnson!

Livello di SHAZAMMABILITÀ: basso. Colonna sonora tipica dei film di azione/fantascienza.

Livello di BONAGGINE DEL CAST: altissimo. E che bravo Aaron Taylor-Johnson.

Quanto dura / quanto sarebbe dovuto durare: 141 / 120 minuti. Dai, ci si poteva sforzare di stare nelle due ore.

Mi devo fermare dopo i titoli di coda per vedere la SCENA NASCOSTA o posso andare direttamente a casa? Ovviamente fermatevi perché l’Universo Marvel di cui vi parlavo continua come sempre dopo i titoli di coda.

GIUDIZIO COMPLESSIVO: 3 Anna Praderio su cinque.

3 Anne Praderio

Ponzoscopio

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: