C’è Birra (Peroni) per tutti

Senza glutine” è diventata negli ultimi anni una delle espressioni più diffuse nella lingua italiana. Il motivo, anzi i motivi sono presto detti. La celiachia è un’intolleranza che si stima colpisca 600.000 italiani, l’1% della popolazione. Chi oggi non ha almeno un conoscente che deve fare i conti con una spesa e una dieta a dir poco “difficile”? E poi ci sono anche quelli che se la vanno a cercare, tipo il sottoscritto. Quelli che fanno attenzione a ciò che mangiano e apprezzano per questo i cibi che hanno poco contenuto di glutine.

Sia che una persona se la vada a cercare, sia che una persona debba convivere con questa intolleranza, non è giusto privarsi dei piccoli piaceri della vita, come ad esempio la birra (con la “i”, non scomodiamo in questo caso Antonella Clerici).

Per fortuna che quelli di Peroni hanno pensato a chi ha questi problemi e hanno creato la Birra Peroni Senza Glutine, già disponibile da gennaio in ristoranti, supermercati e shop dedicati. In pratica la birra perfetta che possono bere tutti e che mantiene le caratteristiche principali della birra italiana che tutti conosciamo, dal colore giallo paglierino al gusto equilibrato di luppolo e malto.

Nel frattempo Peroni goes C’è Posta per Te e ha fatto recapitare da una postina una busta a Martin Castrogiovanni, rugbista e pilone della Nazionale Italiana che uno vede e pensa che abbia bevuto un sacco di birre in vita sua. In parte probabilmente è così, in parte no perché anche Castrogiovanni è celiaco. Per scoprire chi gli ha mandato la busta vi rimando al video che trovate di seguito.

Se volete saperne di più sulla Peroni Senza Glutine vi consiglio di essere social e seguire la pagina Facebook ufficiale, il profilo Twitter e anche il canale Youtube.

Articolo Sponsorizzato

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: