Settembre e la voglia di libertà (che puoi vincere negli USA)

Che cosa significa libertà? Per molti vuole dire lasciare il telefono a casa e partire per mete esotiche, zaino in spalla e isolati dal resto del mondo. Ecco, nel mio caso questa potrebbe essere la perfetta definizione di incubo. Se dovessi pensare a cosa significa per me libertà, di questi tempi immagino (anzi, sogno e desidero ardentemente) un fine settimana intero da trascorrere in stato vegetale senza far nulla sul divano (ma con lo smartphone a portata di mano). A volte una bella maratona di serie tv o di eventi sportivi è tutto quello che serve per sentirsi veramente liberi.

L’iniziativa di cui vi parliamo oggi è stata pensata da Original Marines per permettere a tutti di sognare dei grandi spazi di libertà. Con questo video realizzato nell’ambito della campagna We Are, We Wear Freedom, tutti possiamo sognare per qualche minuto di essere i 4 ragazzi protagonisti del cortometraggio che vivono la loro esperienza di libertà nei passaggi desertici e cinematografici degli Stati Uniti. Girato con la tecnologia a 360° permette davvero allo spettatore di scegliere l’angolazione da cui osservare la scena, rendendolo di fatto protagonista.


Inoltre, se siete delle persone particolarmente sveglie e attente (quindi io mi chiamo fuori), e sarete in grado di individuare i riferimenti presenti nel video alla libertà e ai suoi simboli, avete l’occasione di vincere un viaggio negli Stati Uniti (tutti i dettagli e le informazioni sul sito della campagna: http://bit.ly/1Kd0lEf).

Il video e la campagna di Original Marines vogliono rappresentare la scelta del brand di aprirsi anche ai giovani e agli adulti, con collezioni ispirate al concetto di libertà. Che poi di questi tempi, subito dopo le vacanze estive e in concomitanza con la ripresa della scuola, dell’università o del lavoro, sognare di evadere in uno spazio di libertà è quello che tutti noi sogniamo da quando mettiamo piede giù dal letto al mattino, fino a quando chiudiamo gli occhi per coricarci alla sera.

Articolo sponsorizzato

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: