636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

Così è (se vi pare) Bellavita

E’ arrivato il periodo probabilmente peggiore di tutto l’anno intiero. Quello che precede le vacanze, ma non è ancora vacanza. Almeno non per me.

Nell’aria si respira già odore di cocco, di Acqua Bronze di Bilboa, ma anche di Donna Sotto le Stelle o di Festivalbar. Camminando per le strade si iniziano a vedere sempre di più persone diventate di colore, pur essendo nati di razza bianca-caucasica. Poi apriremo un capitolo sul fatto che i dipendenti pubblici con cui ho avuto a che fare ultimamente erano già abbronzati da circa due mesi. #NoAiPregiudizi. #NoAlPopulismo.

E quindi chi resta in città come me e fino ad agosto non vedrà vacanze di nessun tipo, inizia a guardare con invidia studenti universitari, anziani, casalinghe e più in generale nullafacenti mantenuti dal papi che già a luglio possono permettersi di andare via, per fare ritorno a Milano quando tutti inizieranno a rompere i coglioni tediarci postando su facebook, su twitter e SU GOOGLE+ Wake Me Up When September Ends.

Allora anche il blog in questi giorni comincerà pian piano a indossare costume e infradito, ossia a mettere la modalità estiva, quella che già da due o tre mesi caratterizza tutte le edizioni di Studio Aperto e i suoi servizi con in sottofondo Lady Gaga che canta The Edge of Glory. Idealmente, da oggi, il sottotitolo di Così è (se vi pare) sarà Bellavita, per evocare il celebre dj della notte che tanto ci ha fatto sognare nelle notti d’estate, insieme a Mascia Ferri e Alessia Fabiani, e per il quale presto partirà una petizione per il ritorno in tv, insieme a quella per Il pranzo è servito e Giochi senza frontiere.

Le rubriche di successo di questo blog si avviano dunque ai loro season finale. Preparatevi a grandi colpi di scena da qui a fine luglio. E ora la linea va a Silvia Vada che ci dice che tempo fa a Torino.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (18):

  1. Giulio GMDB

    9 luglio 2012 at 11:47

    Come la TV anche i blog d’estate possono riciclare vecchi post, scrivere puttanate, tanto i lettori latitano 😉
    Io ti lascio con la mia rubrica stile “turisti per caso” a zonzo per Spagna e Portogallo… (me lo permetti questo spam? :-D)

    Rispondi
    • Signor Ponza

      9 luglio 2012 at 19:17

      Eccerto che puoi, io però il link già lo conoscevo 😉

      Rispondi
  2. LaEli

    9 luglio 2012 at 11:52

    Ti sono vicina, nella calda Milano, sino almeno al 6 agosto, dont’ worry…

    Rispondi
    • Signor Ponza

      9 luglio 2012 at 19:21

      L’unica cosa positiva è che i tempi di percorrenza si dimezzano, se non di più e soprattutto si trova parcheggio facile sotto al Duomo praticamente.

      Rispondi
      • LaEli

        10 luglio 2012 at 08:15

        ‘nsomma..con gli orari estivi ci metto mezz’ora in più ad arrivare in ufficio in realtà… 🙁

        Rispondi
        • Signor Ponza

          11 luglio 2012 at 08:54

          Hai ragione, l’orario estivo dell’ATM (al 3 di luglio!!!) è una cosa piuttosto infame. Ieri ho dovuto aspettare in pieno giorno la metropolitana per più di 10 minuti. Per andare a lavorare, ovviamente.

          Rispondi
  3. Marco

    9 luglio 2012 at 13:17

    io rimango in modalita’ lavorativa fino al 22 luglio, poi… “In spiaggia all’alba” !!!! (e all’aurora, al tramonto, all’imbrunire…)

    Rispondi
    • Signor Ponza

      9 luglio 2012 at 19:22

      L’unica motivazione che mi spinge ad andare avanti è pensare a quando anch’io vivrò questo momento!

      Rispondi
  4. Filo

    9 luglio 2012 at 13:28

    comunque i dipendenti ATM hanno tutti la VILLA al mare

    Rispondi
  5. duhangst

    9 luglio 2012 at 14:22

    Io le mie ferie le ho già fatte in marzo, ma abitare vicino al mare a i suoi lati positivi anche se si lavora.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      9 luglio 2012 at 19:23

      Il mio sogno è quello di finire di lavorare e poi stare fino a ora di cena in riva al mare

      Rispondi
  6. Federico

    9 luglio 2012 at 15:32

    E’ molto vero: l’odore di Festivalbar si inizia ad avvertire distintamente anche dalla Germania. Pensavo fosse il corpo in putrefazione della gattara del quarto piano, ma sarà Max Pezzali.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      9 luglio 2012 at 19:24

      Max Pezzali è ancora vivo e lotta insieme a noi, come dimostra la bellissima canzone che canta insieme a J-Ax per quest’estate

      Rispondi
  7. LaGuady

    10 luglio 2012 at 10:35

    …ah bellavita… quindi quest’anno niente Lucignolo?
    …mmmmm vabbè ti seguiremo comunque. A patto che ci regali il video del ballo dell’estate con spiegazione tecnica dei passi! ^.^

    Rispondi
  8. Devis

    11 luglio 2012 at 10:07

    Be’ è un “must” iniziare a diradarsi per l’estate.
    Personalmente son stato solamente latitante, forse per ritrovare meglio me stesso o forse per essere riuscito a cambiare direzione.
    Forse non è proprio quella che credevo, ma mi ci fiondo ugualmente.
    Un abbraccio mitico uomo. 😀

    Rispondi
    • Signor Ponza

      13 luglio 2012 at 12:43

      L’importante è che presto anche tu riesca a dedicarti alla bellavita con serenità 🙂

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: