Così è: Sipario #6. Hamptons mon amour

PuLtroppo il mondo del gossip è immobile come neanche gli zigomi di Janet Jackson, quindi ragazzi, mettetevi il cuore in pace ma queste ultime due puntate di Sipario prima della pausa estiva saranno un apostrofo rosa tra le parole sto’cazzo. Dovete avere pazienza e aspettare settembre, quando saremo tutti bellissimi, abbronzati e magri (e invece) e potremo sparlare delle cose importanti della vita.

Fatte le dovute premesse, parliamo un po’ della Famiglia Reale inglese, che finora ho un po’ snobbato perché 1) io NO FAN delle royal families e 2) si stanno tutti imbruttendo ad una velocità spaziale: praticamente avete ancora due mesi di tempo per farvi le pippe su Harry o Kate prima di iniziare a vergognarvi di voi stessi (di William non voglio più nemmeno parlare). Il protagonista del nostro pomeriggio è proprio il principino rossodecavei, che è stato beccato a limonare giù duro con TALE Cressida Bonas (già amo) figlia di Lady Georgiana (MOLLAMI) alla premiere inglese di The Dark Knight Rises. Le cronache vogliono che i due si siano seduti nelle file dietro del cine e appena spente le luci lui abbia messo il pisello nel buco sotto il secchiello dei popcorn, lei quindi ha iniziato a mangiarli e vabbè da cosa nasce cosa (la vicenda POTREBBE non essere andata in questo modo).

Ci saluta invece, dopo aver fatto la paza tra la Sardegna e Capri per una settimana intera, la nostra amica Rihanna, giunta proprio in queste ore a Saint Tropez. Bella e magnifica senza un’età, la RiRi sta praticamente intasando Twitter di frasi completamente prive di senso capaci però di trasudare quell’eleganza e quella profondità che ci aspetteremmo da una che ha cantanto un inno all’amore platonico e fraterno. Agevoliamo un esempio:

Com’è come non è, tra una svomata in mare e l’altra, Rihanna ha avuto anche tempo per svaligiare la boutique Versace di Porto Cervo: lei e la sua crew stanno facendo girare l’economia del nostro paese, e noi non possiamo che amarla incondizionatamente. Oh se solo ci fosse ancora il Billionaire!

Allora, lo so che avevo promesso di non parlarne mai più, ma ben presto imparerete a conoscermi e a non fidarvi di me per nessuna ragione al mondo. Praticamente no, succede che dopo la separazione da Katie Holmes, quella simpa di Tom Cruise abbia già iniziato a cercare la nuova moglie. Si narra che a sto giro il protagonista di indimenticati capolavori abbia deciso di cercare moglie direttamente all’interno della chiesa di Sfrantology Scientology così da evitare tutta la rognosa trafila del lavaggio del cervello, e abbia così già trovato la sua preda in una devota fedele, tale YOLANDA PECORARO. Ora, non so voi, ma Scientology ti prego taci e prendi tutti i miei soldi e dammi un nome splendido come il suo, io #teamyolanda da qui all’eternitè proprio. Eh niente la notizia finisce qui, ci tenevo solo a farvi sapere che al mondo esiste TALE Yolanda Pecoraro next frociarola next idola next tutto.

Parlando di frociarole, questa settimana grandi notizie in casa Mariah Carey e Miley Cyrus (MC & MC! Mediaset assumimi!). La prima sta infatti praticamente firmando in queste ore il suo multimiliardario contratto con American Idol per diventare il nuovo giudice al posto di JLo: per capitalizzare al massimo i prossimi mesi di sovraesposizione, la bella e brava attrice di Glitter ha anche annunciato l’imminente uscita (dicheno metà agosto) di Triumphant, il nuovo singolo spaccaclassifica (e invece) che sono sicuro ci farà sentire delle pornoballerine di Miami Vice. La Miley Cyrus, che non nego essere nella top five delle miei cantanti preferite insieme a Dana International, Belle Perez e Samantha Discolpa, invece pensate un po’, s’è fatta bionda! Oh ma che volete, ve l’avevo detto che non girano news.

Chiudiamo la puntata di oggi con la lista delle nomination agli Emmys 2012 e qualche considerazione a riguardo (dio come mi trasformo subito in Mereghetti). Come sempre tante piacevoli sorprese, come il successo di Girls, ma anche cocenti delusioni, che rispondono soprattutto alla voce Revenge. E non tanto per la serie intera, che posso ammettere non sia allo stesso livello di Game of Thrones o Mad Men, quanto piuttosto per la sublime Madeleine Stowe e la sua interpretazione di Victoria Grayson: l’ultima vera icona della televisione, meritava sicuramente un po’ di attenzione in più. Per lo meno per il modo in cui ci insegna a trattare le persone che non ci piacciono.

Ci vediamo settimana prossima con la season finale di Sipario! I’M GOING TO DESTROY YOU!

NDSP: Potete seguire la nostra Francesca Senette su twitter (@filodrama) oppure su tumblr (Don’t Call Me Caca). Altrimenti settimana prossima con una nuova puntata del suo rotocalco rosa Così è: Sipario, sempre qui su Rete 4. Nell’attesa, potete rivedere in streaming le puntate delle settimane passate.

Commenti via Facebook

Filodrama

Sono nato sabato grasso di Carnevale e vabbè, ho già detto tutto. Mi piacciono le montagne russe e i parchi di divertimento, la perfezione degli alberghi, le poltrone. Non mi piacciono le persone che vincono nella vita. Ho un brutto rapporto con l’entusiasmo, nel senso che non ce l’ho quasi mai e quando mi viene sarebbe meglio non averlo. Ho studiato cinema ma faccio tutt’altro, non colleziono cose simpatiche e non ho un hobby da rivendermi nelle conversazioni con la gente. Vivo a Milano, e la amo senza riserve.

Latest posts by Filodrama (see all)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: