I TOP costumi di Carnevale per il 2017

A Carnevale ogni scherzo vale e sicuramente anche quest’anno non ci tireremo indietro. Il ricco carrozzone di mascherine sbarca nelle piazze, locali e vie d’Italia, seguendo una scia di zucchero filato, olio di palma e grassi idrogenati.

Ricordo il carnevale in 3 periodi.
Il primo è quello dell’infanzia dove mia madre mi vestiva da Arlecchino. (Se non era Arlecchino era Pierrot).
Il secondo era quello delle medie: in quel periodo o ti “vestivi” da punk e andavi a menare tutti con il manganello pieno di acqua o non ti travestivi da nulla.
Il terzo periodo è quello della sperimentazione e decadenza: prima tanta fatica e ricerca per un costume che facesse colpo su tutti e poi sbronzo come un dannato con occhi gonfi e travestimento lacerato. Sì, sto parlando di voi che mi leggete!

Oltre a questo, ricordo il Carnevale per le chiacchiere, le frittelle, la bomboletta di schiuma che immancabilmente ti veniva spruzzata nella cornea, le stelle filanti da appoggiare alla bocca che non si soffiavano mai e i coriandoli che ritrovavo persino nelle mutande.

Se ancora non è successo, a breve inizieranno ad arrivare i primi inviti alle feste. Già mi sento di urlare PIENA.
In un completo imbarazzo della scelta, inizierete a pensare alla maschera da indossare. E, a meno che non siate state invitate a qualche party da ricchy, in palazzi veneziani con Christel Eleisabeth e Anna Fongaro di #Riccanza, cadrete nel solito cliché. Mi spiego meglio…

Il vampiro diventa shampista hot, la dottoressa si trasforma in infermiera porca e la gatta si tramuta in tigre del ribaltabile.

Per tutti questi motivi e molti altri suggeriti dalla protezione civile, noi di signorponza.com nella persona di noi di signorponza.com, ci trasformiamo in una qualsiasi Anahi della situazione per darvi consigli di stile e ispirazioni su cosa indossare in questi giorni.
Donald J. Trump

Un travestimento che sicuramente farà ridere tutti. Occorrente: paglia Parrucca bionda, completo, cravatta rossa e un cerone arancio sul viso.

Palma

È il trend del momento, specie a Los Angeles Milano. Un look esotico ma legato alla tradizione (!?!?!?).

Young Pope

Belli come Jude Law non sarete mai (HO DETTO MAI, CHIARO!!!!?). Ma resta il fatto che questo travestimento risulta uno dei must del Carnevale di quest’anno.
Occorrente: chiamate vostro cugino e chiedetegli il vestito da prete usato 6 anni fa. Il gioco è fatto.

Pamela Prati

La regina incontrastata di questo periodo storico non può che essere protagonista del Carnevale 2017.

Vi basterà una bella parrucca castana, un vestitino rubato a vostra sorella e un cartello con su scritto “Chiamatemi un taxi”.

La La Land

Se avete un animo canterino, correte a comprare un abitino giallo e indossate un muso da cane sharpey: in un attimo sarete Emma Stone in La La Land (che per me resterà sempre la la Dance).

Chi proprio vuole fare bingo e vincere la classica Smartbox messa in palio per il travestimento più bello, si butti sulla coppia! Idee?

Chiara e Fedez

Gli Obama

Gemma e George

E ricordate, tutto l’occorrente lo potete trovare su Amazon!

Per quanto mi riguarda al momento sto valutando l’ipotesi di vestirmi da abitante di Milazzo ma tutto può cambiare!

Commenti via Facebook

GcomeGiorgio

Dalla campagna cremonese a Milano, andata senza ritorno. Colleziono papillon e figure di m***a. Ho una buona parola per chi se la merita e tante cattiverie gratuite per tutti. Mi piace scrivere anche se il mondo potrebbe vivere senza dovermi leggere e dire la mia anche quando non è richiesta. Il mio animale guida è Simona Ventura: Crederci sempre arrendersi mai!
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: