Dobbiamo parlare delle donne del Grande Fratello (passate e presenti)

Come non accadeva da un po’ di anni, il Grande Fratello VIP sta riuscendo nella titanica impresa di far appassionare di nuovo gli Italiani a un format vecchio e polveroso. Non è stato difficile: un po’ di sesso qua, due corna di là, qualche vecchia gloria del cinema e della tv a legare il tutto. Se è vero che la componente “giovane” sta trainando il programma (non parliamo di Giulia De Lellis), quella “anziana” si sta dimostrando attiva e per niente noiosa. Le donne quest’anno sono le protagoniste indiscusse, capaci di accalappiare (e farsi accalappiare come nel caso di Cecilia) dai maschi disegnati sui metrò che confondono le linee di Mirò. E se è vero che ogni carezza nella notte è quasi amor, dalle vetrine dietro ai bistrot le ragazze della casa si sono date da fare parecchio, come nel caso di Cecilia {{-pron- /’sezilia/}}.

Cecilia Rodriguez Donne del Grande Fratello VIP

L‘occasione dunque è ghiotta per fare una gita al femminile sul viale dei ricordi. Quali sono le vere icone del Grande Fratello?

Le pioniere

Pioniera del coito televisivo fu Cristina Plevani, vincitrice del primo (vero) Grande Fratello: al quinto giorno di permanenza ha avuto un rapporto sessuale con il sempiterno Pietro Taricone. I due si erano scambiati il primo bacio il giorno prima. Iconica e oltremodo inarrivabile.

Cristina Plevani Grande Fratello Pietro Taricone

Prima che Chiara Ferragni sdoganasse il seno che sta in una coppa di champagne e quindi non ha bisogno di reggiseno, Marina La Rosa aveva capito che presentarsi in bikini e sigaretta nel confessionale l’avrebbe portata lontano. Mia preferita in assoluto, ha riscritto le regole della moda e del self marketing.

Marina La Rosa Grande Fratello

La seconda edizione del Grande Fratello ci ha donato Mascia Ferri. Senza di lei molte lesbiche nostre amiche sarebbero rimaste a secco di materiale osé: il suo calendario in tandem con Alessia Fabiani, infatti, ha turbato più di una notte.

Mascia Ferri Grande Fratello

Da Barbara D’Urso in poi

Nel 2003 la prima edizione condotta da Barbara D’Urso (nome d’arte di Maria Carmela D’Urso, a volte riportato come Barbara d’Urso, nda) porterà al successo la regina delle coatte: Floriana Secondi. Ammaliata da Argentero, Floriana si farà largo nel mondo della tv a forza di caciara.

Floriana Secondi Grande Fratello

Il 22 gennaio 2004 (io avevo 17 anni e poca voglia di studiare) fa il suo debutto televisivo Katia Pedrotti. Solo due anni dopo saremo in grado di sostituirla con la sua versione gonfiata a elio, Francesca Cipriani D’Altorio.

Katia Pedrotti Ascanio Pacelli Grande Fratello

Le Guendaline sono una questione seria. La prima a mettere piede a cinecittà fu Guendalina Canessa, era il 2007; la seconda, Guenda Tavassi solo nel 2010. Icone di uno stile raffinato che oramai si è andato perdendo col logorio della vita moderna, le Guende hanno salvato più e più volte la moda a colpi di labbra e tette al silicone.

Guendalina Canessa Grande Fratello

Sempre nel 2007 lo spirito di Marina La Rosa si impossessò di Diana Kleimenova. Due giorni dopo l’inizio del programma, Mediaset Premium è costretta per la prima volta a censurare la diretta per qualche minuto a causa di alcune effusioni fin troppo spinte tra Diana e Alessandro il bel pompiere. Well donne, girl!

Diana Kleimenova Grande Fratello Gif

2008: Raffaella Fico; 2009: Cristina Del Basso; 2010: Sarah Nile e Veronica Ciardi. Un’escalation di terrore corre sulle frequenze Mediaset al grido di “Siamo donne, oltre alle docce sexy c’è di più!”.

Il periodo buio del Grande Fratello

Le edizioni successive – ad eccezione del format VIP – sono di scarso rilievo: si sa che la televisione ha dato il suo meglio (si vedano Uomini e Donne, Amici e Isole varie) fino al 2010. Poi il tracollo, il baratro, la fine della moda e del costume. Menzione speciale, meritatissima, per Carmela Gualtieri (GF10): non solo è scampata al pericolo George Leonard (“Meglio un giorno da leoni che cento da mille”, cit.) ma ci ha anche insegnato che radersi sotto la doccia non è solo prerogativa maschile.

Carmela Gualtieri Grande Fratello rasoio

E la vostra eroina del Grande Fratello qual è?

Leggi anche:


Un canale Telegram con tutti gli articoli di Signorponza.com, divertenti gif, lo gnocco del giovedì e l’ossessione della settimana? Incredibile, ma esiste per davvero. Ci si iscrive qui.

Commenti via Facebook
andreapes

andreapes

A vent'anni adoravo Carrie Bradshaw, a trenta ho più affinità con Meredith Grey. Una coincidenza? Io non credo.
andreapes
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: