636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

E’ arrivato il sequel più atteso dell’anno: Uccidiamo le putta*e 2 – Ginosa Blood

Dopo più di quattro anni (una pausa degna quasi del miglior Quentin Tarantino) dal primo capitolo della saga Uccidiamo le putta*e – Operazione cena fuori, girato nell’esotica location di Capo Vaticano, il film di spionaggio più chiacchierato e atteso dai soli interpreti dello stesso è arrivato.

Il titolo è Uccidiamo le putta*e 2 – Ginosa Blood e questa volta dalla punta della penisola ci siamo spostati sul tacco d’Italia, in terra pugliese.

Sono passati quattro anni, ma dove eravamo rimasti?

Gli agenti Signor Ponza e Dionaso, dopo aver recuperato i microfilm russi che avrebbero consentito di sgominare la potente associazione delle Putta*e, erano tornati alle loro vite tranquille, fatte di escort, faccendieri e family day. La tranquillità è solo apparente, perché una Putta*a è difficile a morire e il primo a farne le spese sarà proprio l’agente Dionaso…

Grazie a un accordo esclusivo con i produttori del film (cioè noi stessi) vi propongo quindi, sulle pagine di questo blog, in anteprima mondiale “Uccidiamo le putta*e 2 – Ginosa Blood”.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (10):

  1. Isabel

    22 settembre 2011 at 11:42

    l’arte dei sequel è molto raffinata 🙂

    Rispondi
  2. Guady

    22 settembre 2011 at 14:26

    no, aspè, ma cosa intendi esattamente per “ginosa” quando scrivi ginosa blood?!
    Cioè…you know Ginosa?
    Cioè tu che rapporto hai con Ginosa?! …parliamone!

    Ok, il video me lo guarderò con calma stasera a casa, perchè credo che senz’audio non rendi a pieno l’idea!

    Rispondi
    • Signor Ponza

      22 settembre 2011 at 17:43

      Sì, direi che con l’audio merita di più! 😀 Comunque a Ginosa ci siamo stati in vacanza quest’estate! Tu che rapporti hai con Ginosa???

      Rispondi
      • Guady

        22 settembre 2011 at 18:53

        ahuhauhauahuhauhauahuhauhauahauahu
        ahuhauhauahuhauhauahuhauhauahauahu
        ahuhauhauahuhauhauahuhauhauahauahu
        ahuhauhauahuhauhauahuhauhauahauahu
        cioè stai male!!! ma è una cosa professional! Complimenti vivissimi per il montaggio!

        Io ho rapporti strettissimi con Ginosa. La Guady Mam è nata li! ^__^
        Vi siete trovati bene? Il mare in quella zona è spettacolare! Ma ci siete finiti per caso ho è stata una scelta accurata?!

        Rispondi
        • Signor Ponza

          23 settembre 2011 at 10:25

          Ci siamo trovati molto bene! Una nostra amica ha parenti che risiedono nella zona… chissà, poi magari si scopre che pure voi siete parenti alla lontana! 😀

          Rispondi
  3. Lord

    22 settembre 2011 at 15:48

    …comunque secondo me l’agente Dionaso che compare nella scena iniziale, ha avuto un infarto. Si capisce benissimo che muore prima che gli sparino…

    Rispondi
    • Signor Ponza

      22 settembre 2011 at 17:44

      Ma le armi che abbiamo utilizzato sono armi di nuova generazione, che colpiscono prima che parta il proiettile vero è proprio. Pura avanguardia.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: