636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

Go down go down to the Queen of Chinatown.

Stamattina mi sono svegliato con la nausea e ho individuato due possibili cause.

La prima è l’abbuffata di cibo cinese di ieri sera, che mi ha visto protagonista al ristorante Ta Hua. Il locale in questione mi era stato venduto come uno dei migliori ristoranti cinesi a Milano e in effetti fa un’ottima impressione anche solo entrando per la prima volta. Non ci sono quei disgustosi arredamenti oriental-cheap e quell’odore di can… ehm volevo dire pollo fritto che ti si appiccica ai vestiti, lasciando come unico rimedio per togliere il delicato olezzo quello di immergere i capi di abbigliamento nelle acque di Fukushima. D’altro canto, si sente subito un odore di conto salatissimo. Insomma, ci siamo abbuffati e abbiamo mangiato molto bene e soprattutto siamo stati conquistati dalla leggerezza della coppa mascarpone e cioccolato e dai pantaloni a fiori di uno dei boss del ristorante.

La seconda è il lavoro. Già qualche tempo fa, dalle colonne di questo autorevole blog, mi ero lamentato di come stava andando la mia vita lavorativa. E’ vero, mi lamento spesso e di qualunque cosa, quindi avete fatto bene ad ignorarmi, esattamente come si fa coi bambini piccoli che iniziano a strillare perché vogliono essere al centro dell’attenzione. E per bambini piccoli si intende generalmente maschi sviluppati dall’età anagrafica compresa tra i 18 e i 40 anni.

Comunque sono sempre più convinto di non aver trovato le condizioni che mi aspettavo per svolgere in maniera dignitosa il mio lavoro e quindi credo di poter annunciare che presto, sempre da queste colonne, potrete leggere le cronache del Signor Ponza alla ricerca di un posto tra l’Italia peggiore (cit.).

PS: Un doveroso ringraziamento a Falcon82 che mi ha assistito, tenendomi la mano e dandomi preziosi consigli, per rimettere a posto questo blog.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (15):

  1. falcon82

    23 giugno 2011 at 16:08

    è stato un piacere 🙂 e la grafica mi piace un sacco!

    Rispondi
    • Signor Ponza

      23 giugno 2011 at 17:30

      Grazie! 🙂 Io ci sto ancora pensando se mi convince del tutto oppure no.

      Rispondi
  2. laSte

    23 giugno 2011 at 19:41

    Pure io ho mangiato a un cinese figo a Milano, l’ Oren.. ma niente rigurgito mattutino nè boss dai pantaloni floreali (in compenso c’era una biondina col chiuaua nella borsetta che mi ha ricordato la scena di Fantozzi con la signorina Silvani)

    Rispondi
    • Signor Ponza

      23 giugno 2011 at 19:45

      No ma io avevo veramente esagerato. La massa di cibo che ho ingurgitato eccedeva la massa del mio corpo.

      Rispondi
  3. Giulio GMDB©

    24 giugno 2011 at 10:00

    Io al cinese preferisco il giappo, più leggero… E poi da marzo in poi i loro piatti hanno una luminescenza carina… 😀

    Per il lavoro in bocca al lupo, è giusto che ti lamenti, non è facile trovare un lavoro decente ultimamente…

    Rispondi
    • Signor Ponza

      24 giugno 2011 at 10:12

      Io il giapponese non riesco proprio a farmelo piacere. Anche quei tipi di pesce che normalmente mangio, anche crudi, al giapponese non mi piacciono per come sono conditi. Così finisco per ordinare sempre il Ton Cazzu (o come si scrive lui) che alla fine è cotoletta.

      Rispondi
  4. Giogiup

    24 giugno 2011 at 12:56

    mi sento toccato dentro quando si parla di maschi 18enni e lamentosi

    Rispondi
  5. BimboSottaceto

    24 giugno 2011 at 16:06

    Il cinese e il giapponese… quante volte li avrò ordinati (insieme a pizza e kebab) per non essere costretto a cucinare e interrompere le mie intensissime e proficue serate pre-esame?
    Ma quanto sono Cristina Yang?

    Baci

    Rispondi
    • Signor Ponza

      24 giugno 2011 at 20:09

      Avrai dilapidato un patrimonio, ma per lo studio questo ed altro. Devo dire che a me anche il Kebab fa abbastanza schifino.

      Rispondi
  6. La Guady

    24 giugno 2011 at 16:44

    ma che hai fatto alla tua casa? hai cambiato arredamento?! mmmm mi ci dovrò abituare… per ora mi sembra confusionario….
    cmq parlando di cose serie…. mmmmmhhh bambini lamentosi….conosco bene il genere, ne gira uno in casa mia da qualche anno…. mi faranno santa lo so!!!!
    Io amo cinese e giapponese!!! Sabato scorso mi hanno portato all’iraniano a Milano…. volevo morire… il giorno dopo in bagno…cacca al sapor di schifo di più del solito schifo!!! >.<
    Ma ultimamemte i miei commenti ai tuoi post parlano solo di cacca…. è grave?
    …ho scritto così tanto che sembra più un post che un commento….ma tant'è… è venerdì sono quasi le 17.00…. tra poco inizia il week-end, quindi… O___o STO MALEEEEEEE

    Rispondi
    • Signor Ponza

      24 giugno 2011 at 20:10

      HAHAHAHAHAH per un attimo avevo temuto di essermi perso l’arrivo di un piccolo Guadino, ma poi ho collegato il tutto e ho capito di chi si parlava 😀 La cacca è sempre la benvenuta sulle autorevoli pagine di Così è (se vi pare).

      Rispondi
      • La Guady

        26 giugno 2011 at 11:16

        per ora mi basta e avanza il grande Ciccino. Al piccolo guadyno ci si penserà…..prima o poi!!!

        Cmq rettifico: non sono stata all’iraniano (che a quanto pare non esiste) ma all’eritreo! Dove si mangia con le mani!
        Che la cacca sia con te! Buon week-end!

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: