Grande Fratello – Puntata 2: Il latte alle ginocchia

Bentornati  nella casa più sfigata spiata d’Italia, quella dove lo yogurt con il bifidus actis regularis non manca mai. Dopo la prima settimana di vacanza i nostri concorrenti, ancora divisi tra femmine nella casa e maschi nella cantina, cominciano già ad uscire i primi scoop. Per esempio veniamo a conoscenza, grazie al sito nostro partner commerciale Trash Italiano, che una concorrente ha già avuto ampia visibilità in un’altra trasmissione di Canale 5, vale a dire Uomini & Donne. Sto parlando di Francesca, la vivace fidanzata d’Italia e sedicente sposina che parla con un tono di voce illegale e che non è per niente stereotipo della ragazza napoletana tamarra e caciarona. Prego la regia di mostrare i reperti fotografici:

Io sono Fabry, e vi accompagnerò in queste settimane nella diretta della puntata del Grande Fratello, il padre di tutti i reality e pure il marito della mamma degli imbecilli che ricordiamo è sempre incinta.

L’escamotage, come dicevo poco fa, di dividere i maschi dalle femmine è protagonista dell’inizio di questa puntata: la Marcuzzi annuncia che Giovanni e Michele sono i preferiti dalle ragazze e si meritano l’ingresso nella casa. Ho solo una GIF per esprimere tutto il mio disagio.

Che belli i siparietti del Grande Fratello per fare entrare i maschietti in casa! Che belle le ragazze che appena vedono un centimetro di pisello si bagnano tutte! Pazzesco anche l’RVM che mostra la settimana appena trascorso e i giochini che i maschi e femmine hanno fatto per conoscersi a distanza. Nella mia mente risuona la stessa frase da venti minuti: Samba levati le mutande (E non sono l’unico ad esprimere il mio apprezzamento)

Niente, tutti i ragazzi a due a due entrano nella casa e io credo che non ci sia altro da commentare, mi riserbo di esprimere la mia opinione nelle considerazioni finali.  Sempre in uno spirito di originalità siamo testimoni dell’incontro al buio tra Chicca ed Andrea, che hanno espresso apprezzamenti reciproci durante la settimana seppure senza mai essersi visti. È il momento della morte cerebrale degli autori e di quello che gestisce il profilo twitter del Grande Fratello:

Questi due poveri ragazzi sono costretti a incontrarsi in questa specie di camera d’albergo, anzi  Motel, totalmente al buio. Nemmeno io il sabato sera in dark room… Liorni dove sei? Irrompi in studio e impedisci che questo scempio prosegua. Altra magica scenetta, Samba che ripete le frasi in romanesco di Mia per guadagnarsi l’ingresso nella casa. Ma voi non avete nostalgia di Rocco Casalino che fa il finto etero con Marina La Rosa? Io tantissimo.

Momento Barbara D’Urso: la storia di Valentina, la ragazza senza un braccio, in prima serata su Canale 5. Leviamoci le scope dal culo e ragioniamo insieme: Valentina è una ragazza come tante, e come tanti altri ha un handicap che l’ha costretta a reinventare tutta la sua vita. Valentina è una ragazza con le palle perché perdere un braccio a vent’anni non è una cosa semplice, tutt’altro. Valentina è una ragazza dalla quale abbiamo solo che da imparare, al di là di ogni finto pietismo del caso sfido chiunque a dire il contrario. Il Grande Fratello non è stupido e ha scelto di inserirla nella rosa degli abitanti della casa appunto grazie al suo handicap, è compito nostro valutare la sua esperienza dimenticandoci di questo particolare come è compito del Grande Fratello mettere in evidenza questa storia ogni volta che è possibile. Siamo in una trasmissione televisiva, non a casa della Zia Carmela. Detto questo, forza Valentina, sei un esempio per tutti noi poveri stronzi che vivono una vita semplificata.

Un po’ di brio in questa lenta puntata ci viene concesso da un nuovo concorrente che entra in gara, Fabio, giovane lottatore romano, tutto riccioli e muscoli che siamo già tutte bagnate.

Grande Fratello Puntata 2 - Fabio gif

Veronica invece è la seconda new entry. Veronica è una mia amica, perché scusate se su questo blog siamo in collegamento con i poteri forti di Mediaset, ed è oca come sembra anche nella realtà. Capiamo subito che Veronica è un genio nascosto nei panni di un’oca e che darà filo da torcere alla nostra frizzante Mia, prevedo momenti di grande spessore tra le due. Una GIF di Veronica gentilmente fornita da Trash Italiano:

Passano altri venti minuti di trasmissione veramente avvincenti, io così.

Grande Fratello Puntata 2 - Manuela Arcuri gif

Nomination

Giungiamo infine al momento più atteso, quello dove si spera che esca il veleno dalle bocche dei concorrenti. Siccome i ragazzi sono stati divisi dalle ragazze tutta la settimana le nomination sono divise in gruppi, donne votano le donne e uomini votano gli uomini. Menzione speciale per i fratelli Papillon, quei cessi baresi per intenderci, che gareggiano come concorrente unico.

Modestina nomina Chicca, dice che non si è trovata caratterialmente con lei. Mia invece vota proprio Modestina perché, e cito testualmente, “Alessia, è un cadavere!”.  Proprio Mia, in un gioco a catena, viene nominata dai maledetti Fratelli Papillon che invito a tornare a farcire le focacce quanto prima. Chicca si becca il secondo voto da Valentina perché troppo altezzosa. Io che conosco Chicca posso affermare che sì, sembra una che se la tira e sì, se la tira. Diletta, di cui non abbiamo parlato in questa puntata ma che la prossima je facciamo pelo e contro pelo, nomina i Fratelli Papillon, top! Francesca, la nostra amica napoletana, dà il suo voto a Modestina definendola “Il 2 novembre in persona.” Greta, la cui esistenza non ci è pervenuta, vota Modestina. La nostra milanese snob, Chicca, ci tiene a nominare Valentina perché nonostante sia una brava ragazza è la persona con cui ha legato di meno e io mi sto addormentando. La nostra caciottara di Rozzano, Angela, nomina Modestina. Modestina io te lo dico, ti vedo malissimo.

Passiamo ai maschi, Giovanni il nostro amico bono di Verona nomina quel gatto appeso ai maroni di Mirco, alleluja! È proprio il turno di Mirco che ricambia il favore e  nomina Giovanni. Samba, con una dizione barese perfetta vota l’ingegnere Michele, stessa cosa fa il bel bolognese Andrea. Michele è il protagonista della prossima nomination,  è Mirco a farne le spese. Chiudiamo anche le nomination dei maschi con Roberto, bono come il pane, che vota Michele. Le mie speranze di vedere Mirco in nomination sono svanite, vorrei raggiungere Cinecittà e dare nuovamente fuoco alla casa.

Modestina e Michele sono ufficialmente in nomination.

Cosa ci ha insegnato questa seconda puntata del Grande Fratello?

  • Abbiamo imparato che gli autori stanno, giustamente, alla frutta. Il Grande Fratello non ha più niente da dire, l’ho già detto, non è colpa sua ma del tempo. Tenere un programma con le stesse identiche dinamiche per tredici edizioni è difficili se non ci sono personaggi forti. Ho fatto questo ragionamento alla macchinetta del caffè in ufficio e mi hanno fatto notare che ci sono altri programmi che hanno gli stessi meccanismi da anni, tipo Uomini & Donne. E allora perché il Grande Fratello propone le stesse cose da anni ma annoia? Semplice, al Grande Fratello non c’è Tina Cipollari.

  • Ignoriamo completamente Mirco e tutto quello che lo riguarda a meno che non sia la sua eliminazione. Lo odiamo e lo odieremo fino alla fine, ma motiviamo il nostro odio: non si capisce quando parla dal momento che non usa la lingua italiana ma un surrogato incomprensibile, lui è il suo essere morto di figa anche basta, è brutto come la morte. Ma poi, da che mondo e mondo Mirco si scrive con la kappa.
  • Marcuzzi, non possiamo far durare questo programma sei ore. Sono le dodici e mezza e sono ancora qua a scrivere bramando il letto. VELOCE MARCUZZI, VELOCE!

Commento finale della puntata: avvincente come una prostituta per Padre Pio.

[Le gif del post sono gentilmente offerte dall’inimitabile Trash Italiano]
[Il blog di Fabry]

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: