I Look di Eurovision Song Contest 2017

La seconda competizione canora più importante del mio cuore anche quest’anno sta per giungere alla conclusione e come ogni volta cosa ci rimane di tutto questo immenso carrozzone?

A parte la Signora Coriandoli vestita da Lady Gaga, ovviamente nuova musica, sicuramente nuovi boni da stalkerare su Instagram, certamente nuove coreografie da riprodurre al Borgo, ma quello che per me rimane di più sono ovviamente gli outfit che ogni anno le sgallettate di tutta Europa decidono di indossare. Quest’anno si sono notati toni più sobri, per quanto possano esserlo in questa manifestazione, e c’è stata un’abbondanza di abiti bianchi e neri. La noia insomma.


Ma vediamo più nel dettagli quali sono stati i look più degni di nota (in ordine totally random):

Olanda | OG3NE – Lights and Shadows

Gli outfit coordinati stile Destiny’s Child dei primi anni mi fanno sempre impazzire. Metteteci pure che le loro tre voci insieme sono pazzesche e io sono subito #TeamOlanda.

Bielorussia | Naviband – Story of My Life

Ecco il primo di una carrellata di vestiti bianchi. In questo caso l’unica cosa degna di nota è l’acconciatura, che mi ha riportato alla memoria ciò:

San Marino | Valentina Monetta & Jimmie Wilson – Spirit of the Night

Anche in questo caso outfit fondamentalmente trascurabile ma lei così sobria e raffinata che non ho potuto non pensare a lei che urla: B.O.N.O.L.A. ci sei? Accendete i motorini!

Islanda | Svala – Paper

La faccia di Loredana Lecciso, l’acconciatura di Madonna nel Blond Ambition Tour, tette bene in vista, mantello di chiffon e… SNEAKERS.

Polonia | Kasia Moś – Flashlight

E si continua con i vestiti bianchi, e questo, seppur abbastanza semplice, è assolutamente perfetto sulla biondissima cantante polacca. Poi vabbè, non voglio essere ripetitivo ma io con lo chiffon perdo la testa.

Albania |Lindita – World  

Finalmente uno di quegli abiti senza capo né coda: veli, lustrini e tessuti trasparenti assemblati completamente a caso per la nostra albanese. Ah ovviamente tutto bianco, ça va sans dire.

Lettonia | Triana – Park Line

Torna il tema di Sailor Moon per la cantante lettone. Ma in questo caso sotto acidi. Lei matta totale ma ovviamente amo l’outifit dalla testa ai piedi.

Lituania | Fusedmarc – Rain Of Revolution

Se la canzone ha delle vibes giapponese la Lituania che fa? si ispira ovviamente all’iconico abito da Geisha di queen Madonna in Nothing Really Matters.

Grecia | Demy – This is Love

No questo abito color champagne niente di che, volevo solo far notare la BRAVURA dei ballerini.

Svizzera | Timebelle – Apollo

Meno male che c’è la Svizzera a dare un tocco di colore a tutta questa monotonia con questo bellissimo abito giallo acquistato in saldo in Paolo Sarpi. L’effetto Belle de La Bella e la Bestia è tanto ovvio quanto evidente.

Serbia | Tijana Bogićević – In Too Deep

Chiudiamo con l’ennesimo abito bianco, ma direi anche uno dei più belli. Di nuovo veli, sovrapposizioni e perline sul corpetto. Il tutto corredato anche in questo caso da un TALENTUOSO ballerino.

L’appuntamento è questa sera per la gran finale in diretta su Radio Stonata dalle 20:30 con #pazzESC! Attrezzatevi e scaricate schede di votazione e drinking game qui.

Commenti via Facebook

endymion

Nella vita reale mi chiamo Davide, ma nell’internet sono Endymion, che molti credono essere un riferimento alla mitologia greca e invece è un omaggio a Sailor Moon, la paladina della giustizia nonché della mia vita. Amante del kitsch e del trash, ma di quello che fa il giro e diventa chic.
Scrivo di moda per passione ma compro solo alle svendite.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: