Ici la Croisette: quinta puntata

ici la croisette

Ici la Croisette, siamo al quinto giorno di trasmissioni qui dal Festival du cinema di Cannes. Gente ubriaca e malvestita anche ieri, imbucati malvestiti di eccellenza come Paris Hilton, che ormai sarebbe troppo facile da insultare, basta postare una sua foto.

Paris, sono finiti gli anni zero e, con essi, anche tu. Basta imbucarti ovunque, sei patetica. Spunti ovunque come Berlusconi in campagna elettorale. Basta, basta e BASTAAAA!

Oggi ho deciso di non far passare inosservati gli uomini che sfilano sul red carpet e di dedicare la pagella dei promossi e bocciati proprio al genere maschile, che numeroso ha sfilato ieri davanti ai fotografi della Croisette. Perché anche con l’abbigliamento maschile si sbaglia e anche molto gravemente.

Andiamo con ordine.

La coppia perfetta

Robert Pattinson e Guy Pearce - Ici la croisette 5

Anche se i fiori lì dietro possono farvi fantasticare su un matrimonio gay in riva al mare di Francia, vi sbagliate. Robert Pattinson e Guy Pearce sono a Cannes a presentare il loro nuovo film The Rover e per il red carpet indossano entrambi uno smoking nero, come richiede l’occasione. Vi potranno sembrare uguali ma vi sbagliate ancora, sono due smoking diversi e andiamo ora ad analizzare i look. Robert indossa uno smoking classico: giacca a un bottone con la lancia del reverse più larga, pantalone dritto e stringate in vernice. Guy preferisce uno smoking più moderno dal taglio più slim, con giacca a due bottoni e reverse sottile e cravattino stretto. L’accessorio occhiali da intellettuale è quel tocco in più. Promossi entrambi, ma Guy ha un mezzo voto in più.

La iena

Sembra un inviato della trasmissione Le Iene fuori dal Parlamento e invece è Antonio Banderas, che sceglie un abito nero, una cravatta fin troppo banale e un paio di occhialoni scuri come se si fosse appena operato la cataratta. Sembra uscito dal film Bodyguard di De Sica. Bocciato.

Il macho

Jason Statham è l’uomo che non deve chiedere mai. Quando è in coppia con Rosie Huntington Whitley lui viene un po’ eclissato ingiustamente dai flash dei fotografi ma ieri sera, privo della sua metà, è stato ricompensato per il suo perfetto look da red carpet, coronato anche dalla pochette bianca nel taschino. Promosso.

Il superstite

"The Homesman" Premiere - The 67th Annual Cannes Film Festival

Questa idea di eleganza che arriva dai prom anni Ottanta è del tutto sbagliata. La giacca cangiante glicine con pantaloni lucidi neri, cravatta e pochette di due tessuti diversi, rendono l’idea di quanto debba essere difficile per Stallone essere sopravvissuto come Rambo dal Vietnam. Bocciato a vita.

Anche per oggi qui da Cannes è tutto, alla prossima puntata.

Commenti via Facebook

Leone Lewis

Il fatto che io sia nato il giorno della finale di Sanremo fa di me una di quelle promesse dell'Ariston non ancora mantenute. La mia vita la vivo in attesa di scendere quella scalinata di Gaetano Castelli, immerso nei fiori della riviera. Nel frattempo ho avuto la malsana idea di evangelizzare questo blog di dannati.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: