636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
Whatsapp

Io, loro e WhatsApp

Buongiorno amicissimi! Pensavate che la mia vita sentimentale fosse finalmente migliorata e che per questa ragione fosse sparita la mia rubrica dal blog? E invece no, eccomi qui, come sempre pronta a spiattellare i fatti miei sull’internet. Cosa vi siete persi in questi mesi? Poco e niente. Sono uscita con qualcuno, ho intrattenuto “interessanti” conversazioni con altri e ancora non ho imparato a non fidarmi degli etero che mi rimorchiano nei locali gay. Sia mai che io possa incontrare una bella persona e avere una relazione normale. A proposito, più frequento maschi eterosessuali più mi rendo conto del gap incommensurabile che mi separa da loro. Davvero. Prendiamo WhatsApp o qualsiasi altra app di messaggistica istantanea. Ci sono degli atteggiamenti che mi irritano più di una borsa di Carpisa ed è con grande serenità dell’animo che vado ad elencarveli:

1) quando non rispondono. Non me ne frega niente che stanno lavorando o che sono malati o non prende il cellulare, non me ne frega niente. Se non mi rispondono in un tempo ragionevole, io li odio. Soprattutto li odio quando leggono e poi rispondono dopo 10 ore. Ma dove abiti? Su Nettuno? Qual è il tuo fuso orario? Il nervoso.

2) gli incipit orrendi e le abbreviazioni. A me viene proprio voglia di sbattere la testa contro il muro e di comprarmi la cintura di castità quando partono con un “heilaaa” o con “weiii” oppure con l’internazionalissimo “holaaaa”. Ma non è meglio un sobrio “ciao Ila”?
E le abbreviazioni? Dai non siamo più in quarta ginnasio, quindi parliamo come fanno gli adulti, ché altrimenti:

3) le faccine cuoricine, a caso. Cioè, se tu mi piaci e abbiamo una mezza cosa in ballo e mi mandi il bacetto con il cuore io mi faccio i film mentali, ok? Quindi stai molto attento prima di premere invia, perché illusione è l’anagramma del mio nome. Non parliamo del cuoricione rosso palpitante, quello proprio è una proposta di matrimonio.

4) quando non scrivono per giorni e giorni, ma sono sempre online. Ma con chi parli, con chi? Ma io ti ammazzo, ma io spacco tutto. Prova a venire qui e vedi gli schiaffi che ti tiro.

5) le emoticon ammiccanti. Non so a voi, ma a me fanno l’effetto contrario. C’era questo tizio che mi mandava ogni 3 parole l’occhiolino ed era tutto un sottointendere. Poi dal vivo invece a stento ci provava! Ma cosa me ne frega se mi mandi le faccette e poi non mi limoni?

Più limoni e meno faccette ammiccanti. Più limoni e meno chiacchiere. 

E a voi cosa dà fastidio? Anche voi maledite l’inventore di WhatsApp et similia?

Baci stellari

Diario di una teenager

Commenti via Facebook

Ilalicious

Mi ispiro a Beyoncé, ma sono più Michelle Williams, quella delle Destiny's child che nessuno si ricorda.
Mi piacciono gli unicorni e gli arcobaleni, la musica pop e i programmi trash, i dolci e la pizza, i panda e i gatti ciccioni, i glitter e i minipony.
Scrivere mi aiuta a ordinare i pensieri e dare senso a ciò che mi accade. Anzi no, scrivo perché voglio diventare famosa come Chiara Ferragni.
Annunci

Comments (21):

  1. NW

    13 gennaio 2015 at 16:54

    Quelli del numero 4 meriterebbero un girone infernale tutto loro. Io aspetto un messaggio da sabato e quel pirla fa di tutto tranne scrivermi.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      13 gennaio 2015 at 17:35

      Io per non sbagliare non solo non chiedo il numero di telefono, ma nemmeno il nome.

      Rispondi
      • Ilalicious

        13 gennaio 2015 at 18:11

        A parte gli scherzi, mi è capitato ultimamente, per scaramanzia, di salvare il numero in rubrica solo dopo tipo 1 mese, quando mi sentivo un po’ più sicura. E poi da lì, OVVIAMENTE, il declino.

        Rispondi
        • Daniii

          13 gennaio 2015 at 23:30

          anche io faccio così, ma MAI NA GIOIA.

          Rispondi
        • Daniii

          22 gennaio 2015 at 13:26

          Ila scusa ma il tizio del borsello di carpisa che ti ha commentata su fb e’ uno dei casi che ci hai presentato che si e’ riconosciuto? LOL

          Rispondi
          • Ilalicious

            23 gennaio 2015 at 13:12

            No, tesoro, NO.

          • Daniii

            23 gennaio 2015 at 16:22

            LOL, concedimi un per fortuna!

          • Signor Ponza

            25 gennaio 2015 at 19:31

            A me la sua chiusura ha fatto ridere, secondo me non avete colto!

          • Daniii

            25 gennaio 2015 at 22:16

            Boh, forse è che in ‘sti giorni sono una ragazza acidella, ma a me la sua chiusura è sembrata vagamente offensiva!
            In ogni caso il mio “per fortuna” era riferito allo pseudonimo di fb (uno dei mali della nostra società).

    • Ilalicious

      13 gennaio 2015 at 18:07

      Guarda, io ormai sono FURIOSA.

      Rispondi
      • Signor Ponza

        13 gennaio 2015 at 18:59

        Furiosa, the new fragrance by @disqus_eoRDKGzCUY:disqus

        Rispondi
      • NW

        13 gennaio 2015 at 19:30

        Il “mio” ha risposto, chiedendo una roba totalmente fiscale… Che era meglio se restava muto. Ora sono ancora più incazzato. Quindi propongo l’aggiunta del numero 6: quelli che rispondono dopo secoli solo per dire minchiate.

        Rispondi
  2. Giulio GMDB

    13 gennaio 2015 at 18:48

    Tranquillo: ci penserà Cameron a bloccare whatsapp 🙂

    Rispondi
    • Signor Ponza

      13 gennaio 2015 at 19:00

      Certo che ne hanno di tempo libero questi politici! 😛

      Rispondi
  3. perplesso

    13 gennaio 2015 at 19:36

    non rispondere ai messaggi dopo averli letti è una vera e propria violenza psicologica. Scappate da certa gente, SUBITO!!!!

    Rispondi
    • Signor Ponza

      14 gennaio 2015 at 01:12

      E già che ci siete, spaccate loro il telefono sull’asfalto.

      Rispondi
  4. Daniii

    25 gennaio 2015 at 22:18

    Comunque vorrei riportare un ennesimo esempio fresco fresco: l’ultimo che ha visualizzato e non risposto mi ha riscritto il giorno dopo chiedendo di cancellare il suo numero. NO COMMENT.

    Rispondi
    • Ilalicious

      26 gennaio 2015 at 17:43

      Ma almeno ti ha degnato di una risposta.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: