636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

La scuola guida oggi non serve a una ceppa

Ci sono un po’ di cose da rivedere in questo Paese. Alcune più importanti, altre meno, altre fondamentali: tipo il corso di scuola guida.

Non credo che imparare a memoria quanti punti ti tolgono se sorpassi in curva di notte in autostrada contromano a fari spenti sia effettivamente utile, così come finalmente dopo anni e anni hanno capito che studiare per filo e per segno il funzionamento del motore non serviva a niente.

Sarebbe molto più efficace insegnare qualcosa di pratico, ad esempio come cambiare una gomma. Ovviamente dico questo perché recentemente ho vissuto un’esperienza che mi ha fatto fare questa profonda riflessione. Vi anticipo solo che si trattava di una cosa molto più semplice di una gomma da cambiare.

Per farla il più breve possibile, mi sono trovato nella melma dalla parte opposta di Milano nel momento in cui la mia Clio ha deciso di non ripartire più. Nessun segno di vita e soprattutto dei rumori sordi che lasciavano intendere anche a un ignorante come me che non si trattava semplicemente della batteria. Al che, con la stessa tranquillità di Arianna David sull’Isola dei Famosi, ho chiamato mio padre per chiedere aiuto. Lui mi ha suggerito di aprire il cofano.

Panico.

Io non so come si apre il cofano. Però mi sono detto “stai tranquillo, sarà una cazzata, basta schiacciare la leva e si apre”. Be’ non era esattamente così. C’era un’altra leva da azionare, posizionata sotto il cofano che io ho pure avvertito ma non avevo proprio idea di come comportarmi nei suoi confronti. Quindi dopo una decina di minuti di tentativi, dopo essermi sporcato tutto il vestito di grasso e unto (anche la faccia, che fa sempre molto maschio) sono uscito alla ricerca di un’officina e di un meccanico disposto a raggiungere la mia auto e farla miracolosamente partire.

Che poi bastava aprire il cofano e dare una botta con una chiave inglese in un punto non meglio precisato chiamato motorino di avviamento. Se te lo spiegassero a scuola guida, risparmieremmo tutti 300 euro. Almeno.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (16):

  1. laste

    7 novembre 2011 at 23:43

    Io ho imparato ad aprire il cofano quando ho dovuto mettere l’acqua per pulire il parabrezza..operazione impossibile senza imbuto, che naturalmente non avevo

    Rispondi
  2. Guady

    8 novembre 2011 at 09:45

    alle volte sei proprio biondo inside!
    Ma noi ti amiamo così. Don’t worry!

    Rispondi
  3. eli

    8 novembre 2011 at 10:27

    Io ho risolto.
    Con la tessera ACI.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      8 novembre 2011 at 11:30

      Probabilmente, vista la mia assoluta incapacità, la Renault mi ha offerto un pacchetto con revisione, carroattrezzi e assistenza gratuita per un anno.

      Rispondi
  4. Isabel

    8 novembre 2011 at 10:29

    Ma se fosse così il mondo sarebbe un posto migliore per tutti…non ce la vogliamo mica semplificare troppo no? 😛

    Rispondi
    • Signor Ponza

      8 novembre 2011 at 11:31

      Ma è già difficile abbastanza così la vita. Uffa.

      Rispondi
  5. Antonio Piras

    8 novembre 2011 at 11:36

    Ehm… io la prima volta che andai a fare benzina non riuscii ad aprire il bocchettone e dovetti aspettare finché non arrivò qualcuno. Una figura di merda che non ti dico -.-‘

    Rispondi
    • Signor Ponza

      8 novembre 2011 at 21:41

      Io potrei rivelarvi che per almeno un paio di anni dopo aver preso la patente non ho mai fatto benzina da solo.

      Rispondi
  6. Giulio GMDB©

    8 novembre 2011 at 13:29

    Quella del biondo inside è da standing ovation 😀

    Comunque c’è poco da imparare (a parte ovviamente aprire un cofano): i motori ormai sono tanto elettronica ed in genere la cosa più saggia da fare è stipulare una polizza che comprenda pure la Europe Assistance (o equivalente)

    P.S.: cose comunque da sapere: cambiare una gomma, collegare i cavi per far ponte fra 2 batterie, cambiare i fusibili, cambiare le luci dei fari, controllare la pressione delle gomme ed il livello dell’olio…

    Rispondi
    • Signor Ponza

      8 novembre 2011 at 21:42

      Ecco sì, io ad esempio tutte queste cose le insegnerei. Molto più utile rispetto a molte delle cose che ti insegnano oggi.

      Rispondi
  7. devis

    9 novembre 2011 at 02:04

    Dai… Non arrabattarti… La Clio è infida… Ce l’ho anche io (che coincidenza :D) e non è proprio semplicissimo da aprire il cofano. Quindi… Questo è per darti tutto il mio sostegno!!!
    Per il resto… Che dire….
    Anche io ero come una “madama” appena presa la patente. Ma poi, a forza di macchine da rottamare che mi lasciavano sempre a piedi, qualcosina ho imparato. Non tanto, però adesso sono un genio ad aprire il cofano 🙂

    Un abbraccione bel biondo inside!!!

    Ps sono operativo al 100%. ce l’hi fatta… Che Odissea però!!!! 🙂

    Rispondi
    • Signor Ponza

      9 novembre 2011 at 20:34

      Hahaha guarda io fai conto che sono stato con il blog fuori uso per oltre un anno, proprio perché non ero in grado di metterlo a posto! Biondissimo inside! 😀

      Rispondi
  8. duhangst

    9 novembre 2011 at 15:39

    Fino al cofano ci arrivo.. Poi dopo di che diventa un universo sconosciuto.

    Rispondi
  9. Laura

    9 novembre 2011 at 21:02

    Ma dai, pensavo fosse solo un problema di noi donne questo!
    Per la cronaca, non ho mai aperto un cofano…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: