636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
Pocho Lavezzi

L’Askedina di Fabry – Pocho Lavezzi

Askedina

Per cominciare in allegria questa settimana ci dedichiamo in data odierna ad uno dei calciatori più amati del nostro Campionato, almeno fino a quando la Francia non ha reclamato i suoi tatuaggi e il suo baffo oltralpe. Sto parlando proprio di lui, Ezequiel ‘El Pocho‘ Lavezzi.

Care amanti del uomo tamarro, con El Pocho andiamo sul sicuro: tatuato, baffuto e depilato rappresenta tutto quello che in un uomo, noi ragazze di provincia andiamo cercando. Un po’ come Belen per il mondo dello spettacolo, Ezequiel è un fuori classe nel mondo del Calcio. Non ho la minima intenzione di parlare dei suoi successi, è che devo per forza scrivere quattro righe tra un pettorale e l’altro.

Sguardo accattivante, occhi da birbante” direbbe la grandissima e bella Cristina D’Avena se potesse esprimere un commento sul nostro Ezequiel, che detto tra noi, bello e tutto quanto ma che nome di merda.

Ma la vogliamo mettere una foto di questo vestito? NO.

Prima di lasciarvi vi ricordo, come di consueto, che potete scaricare la mia App in maniera gratuita a questo indirizzo. Potrete rendere i vostri iPhone e cellulari Android tremendamente pazzeschi e rimanere sempre in contatto con me e questo blog. Scrivetemi anche a [email protected] segnalandomi i vostri calciatori preferiti, soprattutto quelli del passato che è in arrivo una speciale edizione dell’Askedina. Bacio i miei lettori e li esorto a cavalcare le onde della fantasia con l’ultima foto.

Askedina

[Tutti i boni delle settimane scorse]

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
Annunci

Comments (14):

  1. Vale B

    17 febbraio 2014 at 15:31

    Scelta dei tatuaggi accurata.
    Molto meglio una citazione da Grey’s Anatomy, per dire.

    Rispondi
  2. L'eterna indecisa

    17 febbraio 2014 at 17:03

    E bravo El Pocho…non avevo mai fatto caso alla sua bellezza, solo alla miriade di gol che c’ha fatto. E vabbè! Un bacione!

    Rispondi
    • Signor Ponza

      18 febbraio 2014 at 09:19

      Tu più esperta di calcio di me, non so come possano sfuggirti certe cose 😀

      Rispondi
  3. Daniii

    17 febbraio 2014 at 18:26

    mmm ma sai che non so? Forse troppo tamarro…troppo nano…troppo depilato…
    Insomma, se proprio me lo trovo nudo al portone non e’ che lo faccio rimanere giu’ a prendere freddo, pero’ anche meno Ezequiel…

    PS. El pocho letteralmente si traduce come “il floscio”, quindi insomma non e’ esattamente un nome una garanzia…

    Rispondi
    • Fabrizio

      17 febbraio 2014 at 19:26

      A onor del vero in Argentina significa altro, detto questo perché non mi mandi qualche calciatore spagnolo?

      Rispondi
      • Daniii

        17 febbraio 2014 at 20:00

        Amore i miei preferiti sono Fabregas e Sergio Ramos 🙂

        Comunque non so in Argentina, ma qui in Catalunya se tocchi un ortaggio mezzo avvizzito al mercato dici appunto “esta’ pocho”. 🙂

        Rispondi
      • Daniii

        18 febbraio 2014 at 13:11

        mah in effetti si, infatti a furia di far lo schizzinoso non ne vedo da Natale praticamente… X(

        Rispondi
        • Signor Ponza

          18 febbraio 2014 at 20:39

          Sono destabilizzato, io mi ero fatto una certa idea di te.

          Rispondi
          • Daniii

            18 febbraio 2014 at 21:52

            Ti avviso che mi sto facendo il profilo Twitté solo per gridare ai 4 venti l’hashtag #tornamarjorie visto che hai cassato la sua canzone dalla lista delle grandi songs del festival! GRRR

          • Daniii

            18 febbraio 2014 at 22:18

            Ahaha visto? si vede che sto crescendo. Forse crescere non è capire che il sesso senza amore non vale niente, ma è avere una tale casistica di incontri andati male e sapere così bene quel che non ti piace che praticamente rifiuti a priori il 90% di quel che ti viene offerto… o forse sto solo invecchiando male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: