È un brutto lavoro ma qualcuno deve pur farlo

Lavorare onestamente è e rimane sempre una cosa nobile di cui andare fieri, indipendentemente dal tipo di mansione che ci si accinge a svolgere. Non esiste una classifica dei “lavori belli”, così come non ce n’è una dedicata a quelli brutti: tutti sono importanti (alcuni più, alcuni meno, ovviamente) e tutti hanno una dignità. Eppure, ecco che arriva la contraddizione a quanto detto finora, esistono dei lavori che OCCHEI e dei lavori che ODDIO.È infatti indubbio che alcuni lavori ci creino qualche ragionevole perplessità, se non addirittura qualche conato di vomito. Pensiamo, ad esempio, a quelli che ti obbligano a stare in contatto con parti anatomiche poco gradevoli (dottore, chirurgo, ginecologo, proctologo, podologo), o con scarti più o meno naturali dell’attività umana (fognologo?).

Ma esistono mansioni che di per sé non sono aberranti, anzi, possono anche risultare interessanti o creative, ma che per qualche ragione diventano problematiche e ci fanno storcere il naso. A pensarci bene, chi se la sente di fare il dentista e di mettere le mani nella bocca delle persone? E i parrucchieri che acconciano e toccano i capelli sporchi di perfetti sconosciuti? Non sembra più così tanto bello, vero? E poi ancora il macellaio, la maestra d’asilo, l’estetista: ogni lavoro nasconde un suo lato oscuro.

E se la verità fosse che non sono i lavori a essere brutti, ma siamo noi ad avere una soglia di tolleranza sempre più bassa?

Parliamo dei lavori più brutti, strani e repellenti del mondo nell’ottava puntata di PZSQ, dove insieme ai nostri ascoltatori snoccioliamo come degli esperti sindacalisti tutto quello che non va nel mondo del lavoro.

Recupera subito la puntata 3×08!

Ovviamente siamo anche su Apple Podcast! Non fare l’antipatico/a e lascia una recensione carina: ti ricompenseremo con una preghierina prima di andare a dormire! <3

Puoi inoltre ascoltare tutte le canzoni messe in onda durante lo show iscrivendoti alla nostra playlist su Spotify o quella su Apple Music. Insomma, non hai davvero più scuse per non diventare un Pazzesco anche tu!

Pazzesco è il grande varietà di Radio Stonata:
in onda tutte le domeniche a partire dalle 19.30.
Ti aspettiamo!

 


Se non vuoi perdere tutti gli aggiornamenti del nostro blog che ha sempre tante cose da dire, seguici anche sul canale Telegram del Signorponza Blog!

Commenti via Facebook

Filodrama

Sono nato sabato grasso di Carnevale e vabbè, ho già detto tutto. Mi piacciono le montagne russe e i parchi di divertimento, la perfezione degli alberghi, le poltrone. Non mi piacciono le persone che vincono nella vita. Ho un brutto rapporto con l’entusiasmo, nel senso che non ce l’ho quasi mai e quando mi viene sarebbe meglio non averlo. Ho studiato cinema ma faccio tutt’altro, non colleziono cose simpatiche e non ho un hobby da rivendermi nelle conversazioni con la gente. Vivo a Milano, e la amo senza riserve.

Latest posts by Filodrama (see all)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: