636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

Lavori usuranti e piccole grandi soddisfazioni

Tenere un blog non è proprio una passeggiata. Soprattutto quando dal magico mondo dello studio si passa al magico mondo del lavoro. Con questo non voglio di certo dire che essere un blogger è come lavorare in miniera, perché sono consapevole che esistono lavori molto più usuranti. E sì, calciatori e politici, sto parlando proprio di voi.

Non so come sia nato tutto questo pippone introduttivo, in realtà volevo solo comunicare che, nonostante il blog richieda impegno e costanza, molto spesso dà anche grandi soddisfazioni. Una prima soddisfazione è stata la nomination ai Macchianera Blog Awards di quest’anno, seguita da una valanga di voti inaspettata che mi avete dato. Venerdì invece Così è (se vi pare) ha avuto l’onore di essere citato a pagina 8 del Venerdì di Repubblica. Ringrazio Marco Filoni per aver riportato il mio post sullo sbarco dei VIP e della loro poracceria su Twitter e @Royal_Silver che per prima mi ha segnalato la buona novella.

E’ stata in generale una settimana positiva per Così è (se vi pare), con il ritorno dell’ormai insostituibile e ficcante Savonarola e l’inaugurazione della nuova rubrica #AskFabry.

Chiusa questa piccola parentesi autocelebrativa, ci tenevo ad assicurarvi che non mi monterò la testa: rimarrò sempre il solito umile blogger straordinario, unico e impareggiabile che sono sempre stato.

PS: Da venerdì sera si è verificato un piccolo inconveniente tecnico che, fra le altre cose, ha impedito di inserire nuovi commenti fino a ieri mattina. Mi scuso per il disagio che ora dovrebbe essere completamente risolto. Quindi dateci dentro con gli #AskFabry!

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (16):

  1. fabry_

    22 gennaio 2012 at 16:10

    La strada per il successo è pavimentata di richieste di assistenza a Tophost.

    Rispondi
  2. Sally Cinnamon

    22 gennaio 2012 at 16:27

    Io sono convinta che avere un blog non sia da tutti, io personalmente scrivo quattro cazzate quando c’ho tempo e voglia e ammiro un sacco tutti voi che avete idee geniali, spunti interessanti e c’avete da scrive 😀

    Rispondi
    • Signor Ponza

      22 gennaio 2012 at 18:45

      Eeeh non esageriamo. Che poi mi sono reso conto che indubbiamente la qualità migliora quando si ha costanza nello scrivere. I primi post di quando ho ricominciato a mettermi dietro al blog erano a dir poco scadenti 😀

      Rispondi
  3. Lollo

    22 gennaio 2012 at 18:12

    Te lo sei proprio meritato.
    ADORO quel post.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      22 gennaio 2012 at 18:45

      Grazie davvero! Ora vorrei fare un acceptance speech tipo Halle Berry agli Oscar!

      Rispondi
  4. Giulio GMDB©

    22 gennaio 2012 at 19:06

    Son sempre soddisfazioni 😉 Io punto più a farmi pubblicare qualche foto (ed ogni tanto capita) perchè a scrivere non son molto forte 😉

    Rispondi
    • Signor Ponza

      23 gennaio 2012 at 14:34

      Tu tra l’altro hai anche la fortuna di girare molto in moto e vedere posti bellissimi!

      Rispondi
  5. Devis

    23 gennaio 2012 at 20:27

    Ma sei un grande!!!!! Te lo scrivo anche qua… Anche se, appena avuta la notizia, te l’ho twittata… Non potevo non farti i miei complimenti favolosi per un favoloso essere!!!! 😛

    Rispondi
    • Signor Ponza

      24 gennaio 2012 at 11:27

      Allora come minimo ti devo scrivere un ringraziamento favoloso! 😀 Grazie!

      Rispondi
      • devis

        24 gennaio 2012 at 13:34

        Grazie favolosamente favoloso Ponza (oramai potrai anche rivelarmi il tuo vero nome… Intimamente lo potremmo usare no? :D)

        Rispondi
  6. diana

    25 gennaio 2012 at 22:02

    eeeeeeeeeh che vuoi, alla fine doveva succedere.
    e così, finalmente, c’ho l’amico blogger (ah, noi blogger della -quasi- prima ora) famoso!
    grande Ponza, ora puntiamo alle testate leader: la prossima volta ti voglio su Il Foglio!!!!

    Rispondi
    • Signor Ponza

      27 gennaio 2012 at 09:47

      A prendere il posto del suo direttore possibilmente! Grazie cara 😉

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: