636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

Le impressioni contano

In questi 24 (sì, sono 24, è stata dura scrivere questo numero, ma l’ho scritto) anni ho già imparato qualcosa. Ad esempio ho praticamente imparato a fare il nodo alla cravatta (il “praticamente”, in effetti, fa la differenza), anche se ho ancora grandi difficoltà a togliermela a fine giornata.

Ho imparato anche che nella maggior parte dei casi il sottoscritto ha ragione e che devo quasi sempre fidarmi della prima impressione. In pratica, mi è sempre capitato che la sensazione che una persona mi dà la prima volta che la conosco è confermata poi andando avanti nel tempo. Vale con le persone, ma anche con tutto il resto. Eccetto le canzoni. Se una canzone mi piace al primo ascolto, allora non avrà futuro. Tipo On A Mission di Gabriella Cilmi: la prima volta che l’ho sentita in radio stavo per orgasmare. Già al terzo ascolto mi ha fatto venire l’andropausa. E viceversa. Cioè Not Myself Tonight di Christina Aguilera mi faceva cagare quando l’ho ascoltata in anteprima, ma ora è già nella mia Top 25.

Il succo è che per tutte le cose, bene o male, il tempo mi ha dato sempre ragione. La cosa difficile è stare ad aspettare, ma a volte ne vale la pena.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (12):

  1. Watkin

    14 maggio 2010 at 08:35

    Quanta saggezza in ciò che dici: c’hai raggiòne.

    Rispondi
  2. Jah

    15 maggio 2010 at 10:37

    Ho raggiunto lo stesso traguardo ma non sono ugualmente saggio: infilo errori uno dietro l’altro come se stessi ricomponendo una lunghissima collana di perle.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      16 maggio 2010 at 09:38

      Nonostante ciò continuo a commettere errori pure io. Cioè sono quasi perfetto, ma sul “quasi” ci sto ancora lavorando. 🙂

      Rispondi
  3. Enrico Siringo

    17 maggio 2010 at 00:29

    con praticamente intendi che lo devi rifare due o tre volte perchè venga pari? me too…

    Rispondi
    • Signor Ponza

      17 maggio 2010 at 16:29

      Sì, e capita spesso che alla fine se sono in ritardo e non riesco esco di casa senza.

      Rispondi
  4. Laura

    17 maggio 2010 at 09:33

    Per me le prime impressioni non sono quasi mai veritiere. Soprattutto per quanto riguarda le persone.
    Le canzoni invece per farmele piacere ho bisogno di ascoltarle più volte!

    Rispondi
  5. UglyPostcards

    20 maggio 2010 at 15:56

    nah, dissento.

    quella di christina è troppo britney, mentre “on a mission” mi fa orgasmare tutt’oggi.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      21 maggio 2010 at 14:28

      Forse è per quello che mi piace quella della Aguilera. 😛

      Rispondi
  6. Lord

    21 maggio 2010 at 13:57

    Bhe, adesso però devi aggiornare l’età della sezione “chi sono”… caro vecchio signor Ponza… son 24 non più 23

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: