Lo chiamavano Jeeg Robot (o la riscossa del cinema italiano)

Ultimamente ho questa netta sensazione che il cinema italiano ci stia davvero provando a farcela. E per “farcela” intendo tornare a riproporre film che abbiano delle trame ragionate, che puntino a raggiungere quantomeno un dignitoso livello qualitativo e, soprattutto, che abbiano qualcosa di originale da dire. Sicuramente Perfetti sconosciuti è uno di questi casi, ma lo è ancora di più Lo chiamavano Jeeg Robot.

Trama: Nei giorni in cui Roma è scossa da alcuni attentati, Enzo Ceccotti (Claudio Santamaria) si guadagna da vivere con piccoli furti. Durante un inseguimento, finisce nel Tevere, dove entra a contatto con delle sostanze radioattive. Il giorno successivo Enzo è coinvolto in un affare per conto della banda guidata dallo Zingaro (Luca Marinelli – ICONIC), durante il quale scoprirà di avere dei poteri straordinari.

Intendiamoci: se fossimo stati negli Stati Uniti non saremmo di sicuro qui a parlare di un film originale e, a tratti, capolavoro. Però siamo in Italia e va dato atto al regista (Gabriele Mainetti) di aver avuto molto coraggio nel proporre un genere, quello dei supereroi, in salsa tricolore, riuscendo a pieno nell’esperimento.

Riconosco inoltre due grandi meriti a questo film: il primo è aver creato dei personaggi interessanti, fuori dagli schemi e ben caratterizzati (e no, non sto parlando dei muscoli di Claudio Santamaria, che ha messo su 20 kg per fare questo film); il secondo merito è quello di aver dato il giusto spazio alla musica italiana anni ’80, di cui lo Zingaro è un amante. Come si può evincere da questa clip (NO SPOILER).

Inutile dire che, una volta terminata questa scena, mi sono alzato in piedi in sala e ho cominciato a battere le mani come una Danielona di Uomini & Donne qualunque.

Gif applausi Uomini e Donne

In definitiva Lo chiamavano Jeeg Robot si porta a casa 4 Anne Praderio su 5, facendomi notare che ultimamente sono un po’ monotono nei miei giudizi.

4 Anne Praderio

PS: se volete leggere un articolo che ho scritto per gli amici di Yahoo Italia, ispirato da Lo chiamavano Jeeg Robot, potete farlo qui.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: