636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
Kate Middleton

How to look like a vecchia babbiona

Rieccoci a quest”appuntamento di costume società, che ritorna come una verruca nelle piscine comunali di Abbiategrasso.

La foto della settimana ritrae la bella stupenda equina principessa o duchessa o whatever Kate Middelton. Di riffa o di raffa, la Kate si è intrufolata tra le mutande nel cuore della stempiatissimo e dentatissimo William, ed in poco tempo ha vinto il premio non solo di ragazza più perspicace del globo, ma anche di utero più vivace tra le regnanti in carica. Già mamma di un bimbo dal nome di dubbio gusto, adesso Kate si ritrova a fare i conti con la scassaminchia della Regina, che a me piace solo perché esistono delle bellissime statuine a sua immagine che fanno CIAO CIAO. Per il resto mi pare un”anziana discretamente sbriciolapalle, una di quelle vecchiarde che la mattina alle otto è già fuori dalle poste ad aspettare che l”impiegata apra la porta.

La regina madre adesso si è ficcata in testa di dover dare lezioni di stile e moda a Kate. Dio ce ne scampi. Cioè, sei nata in un periodo in cui horoscope for capricorn is sensibly practical and that grates upon Libra. probabilmente ci si vestiva con abiti fatti con la colza, adesso non vorrai mica pretendere di impartire lezioni di moda a una ragazza che, sarà quel che sarà, ma alla fine tutte noi invitiamo come bisce con la bava.

A quanto pare, Elisabetta ha deciso che Kate dovrà ascoltare molto di più i consigli regali, I quali comprendono

  1. indossare gonne più lunghe
  2. portare gioielli veri, e non quelli finti stile Zara

Cioè, io qui insorgo. Adesso che troviamo una principessa borghese, che si presenta ad appuntamenti ufficiali con dei vestiti da cocktail a trentanove euro e novanta, no, non va bene, bisogna alzare il tiro e farcela diventare antipatica in uno zerodue. A noi gente di periferia in giro con bottiglie rotte all”interno della borsa, la Kate piace. Piace quando si veste da stracciona, perché si tratta di vedere una ragazza con la corona ma che indossa gli stessi abiti che abbiamo anche noi nell”armadio. E poco importa se addosso a noi quegli stracci appaiono effettivamente STRACCI, il punto è che quella gonna è la stessa che indossa una persona che si potrebbe permettere di cagare in pubblico che tutti direbbero “Vivaddio che non è costipata, dai spingi DI PIU”

Oltretutto, sentirsi dare consigli dalla regina madre sarebbe come avere a disposizione una giornata con un consulente di stile personale. E ritrovarsi come personal shopper il divino Othelma. O Chiara Biasi.

[Le puntate precedenti di (F)Reflex]
[La pagina FB di Wannabefre]
[Segui Wannabefre su Twitter]

Commenti via Facebook

Wannabefre

Credo nell'ironia e nel sarcasmo come armi per conquistare il mondo.

Sognavo di fare il prete, ma poi ho finito per studiare economia. Se però mi chiedete cosa sia il cuneo fiscale io vi rispondo che cuneo lo potete dire a vostra sorella, razza di maleducati.

Vivo di pasta, sushi e Nutella sui biscotti di pastafrolla, pertanto credo che le persone che non mangiano siano meschine e abiette.

Sono una figa, perché oltre ad avere gli occhi verdi e una faccia che si abbina ai centrotavola fatti all'uncinetto, so anche la tabellina del cinque a memoria. Il mio sogno di vita è essere pagata per trasformare ossigeno in anidride carbonica.
Annunci

Comments (19):

  1. Vale B

    10 febbraio 2014 at 13:41

    “O Chiara Biasi” MUOIO.

    Rispondi
    • Yoghina

      10 febbraio 2014 at 15:08

      :))) Bè dai prova ad immaginarti come sarebbe….

      Rispondi
  2. Daniii

    11 febbraio 2014 at 00:59

    Ma chi cavolo è Chiara Biasi? Una specie di Chiara Ferragni ancora più sfigata? Vabbè.
    Comunque io fossi in Kate ridimensionerei fortemente la vecchia, che non è certo icona di stile da nessuna parte. Sono tuttavia d’accordo col non eccedere con la chincaglieria di Zara che sicuro è pure tossica che un’allergia da nichel indotta non te la leva nessuno.

    Rispondi
    • Yoghina

      12 febbraio 2014 at 09:53

      Sono contenta del fatto che tu non conosca Chiara Biasi, anche se a livello di descrizione ci hai preso…
      La vecchia è attaccata al trono come una ragazza si aggrappa all’ultimo vestito della sua taglia durante una svendita di campionario… e chi la smuove più?

      Rispondi
      • Daniii

        15 febbraio 2014 at 21:59

        Ma figurati, io ZARA la amo proprio!

        Rispondi
  3. Daniii

    11 febbraio 2014 at 01:01

    A proposito Ponza, direi che dovremmo eleggere all’unanimità “il mio prossimo amore” come “crying for no reason” (e quindi ” dancing on my own”) italiana ad honorem per il 2014. Sarà che i dischi vendono poco e le popparole stanno alla canna del gas, ma noi donnemerda non abbiamo mai avuto così tanti inni come ora.

    La ppaga pettutti..le ppaga pettutti… torno a cantare.

    Rispondi
    • Signor Ponza

      15 febbraio 2014 at 20:49

      Pensa che io sono andato a vederla esibirsi dal vivo ieri sera. La amo!

      Rispondi
      • Daniii

        15 febbraio 2014 at 22:00

        Sei fantastico. Oltre. Di più.

        Rispondi
  4. Portinaio

    12 febbraio 2014 at 01:29

    Non so chi è Chiara Biasi? Ma è tipo Jo Squillo? O_o

    Rispondi
    • Yoghina

      12 febbraio 2014 at 09:56

      No, ma proprio nemmeno lontanamente.. noi amiamo Jo Squillo, una biondona vecchissima ma che riesce ancora a stare a galla e ad essere considerata un’esperta di moda… Io per lei sono tipo RESPECT BRO!
      Chiara Biasi è una figa pazzesca che da l’impressione di avere l’ego obeso e il cervello di un gibbone (con tutto il rispetto per i gibboni).

      Rispondi
    • Signor Ponza

      15 febbraio 2014 at 20:56

      Diciamo che il livello di rilevanza è più o meno lo stesso.

      Rispondi
      • Daniii

        15 febbraio 2014 at 22:01

        Quando la Blasi avrà partorito versi celestiali come “attento che cadi” e “oltre alle gambe c’è di piu” ne riparliamo…

        Rispondi
        • Signor Ponza

          15 febbraio 2014 at 22:03

          Sì probabilmente hai ragione, mi sono lasciato prendere troppo dal cinismo. Chiedo scusa.

          Rispondi
          • Daniii

            15 febbraio 2014 at 22:09

            ;P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: