L’Askedina di Fabry – Lorenzo Insigne

Askedina

Quando ho proposto a Signor Ponza di scrivere una rubrica sui calciatori mai avrei pensato di divertirmi così tanto, soprattutto nel cercare i protagonisti per questo appuntamento. E invece il mio acuto senso critico mi fa sempre perdere un sacco di tempo, ma meno male che ho alle spalle una solida redazione che mi manda un sacco di segnalazioni. Fate anche voi come Valentina, che non ringrazio mai a sufficienza, e mandatemi i calciatori del vostro cuore a [email protected]

Il calciatore di cui ci occupiamo oggi non è bellissima, ma ragazze mie se amate il genere tamarro siamo a cavallo. Lascio parlare le foto, lascio parlare i brillanti tatuaggi di Lorenzo Insigne.

Lorenzo gioca nel Napoli, ma questo non serviva ve lo dicessi, basta guardalo in faccia. Non fatemi la morale che io amo i terroni, sono stato con un sacco di loro e li ho amati profondamente che Cassa del Mezzogiorno levati. Di sicuro abile con il pallone, Lorenzo non spicca per la sua altezza non arrivando nemmeno al metro e settanta, e si sa che le persone basse non malvagie ma a noi quelli cattivi che ti mollano i ceffoni mentre fate sesso piacciono.

Nonostante la sua giovane età Lorenzo è già sposato da un annetto con Genoveffa, dal quale ha avuto il bellissimo Carmine. Ora magari vi aspettate qualche commento sul nome del figlio, magari la foto, ma io non sono fatto così. Ho altre priorità.


Askedina

[Il blog di Fabry]

Commenti via Facebook

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: