Maggio? Maggio chi?

Facciamo finta che maggio non sia mai esistito che siano passate solo pochi giorni dall’ultimo post. Anzi no, qualcosa di buono a maggio, volendo vedere, c’è stato. Un paio di soddisfazioni me le sono tolte  (ce le siamo tolte) con un paio di appuntamenti elettorali. I medici invece hanno deciso di togliermi una piccola parte di me, in un posto della comodità che non vi dico: il coccige. Come se non bastasse, hanno ben pensato di non mettermi i punti ma lasciare che la ferita guarisca da sola.

Che cosa significa? Innanzitutto che per due settimane non mi sono potuto lavare interamente ma solo a pezzi, evitando di poter fare la doccia. Questo mi uniformava alla maggior parte delle persone che sale su i mezzi pubblici al mattino, ma allo stesso tempo mi infastidiva molto. Significa anche che per i primi giorni ho dovuto girare con un cerottone quasi equiparabile a un grosso pannolone che, per altro, mi impediva di vedere il mio bellissimo sedere allo specchio. Inoltre, ho dormito e sono stato per parecchi giorni nel letto nella comodissima posizione definita “Poppea che si annoia”, cioè sdraiato sul fianco destro. Tutto questo mentre in me cresceva una gran voglia di fare attività fisica. Dove per attività fisica si intendono tutti i tipi di attività fisica, ma proprio tutti.

Insomma, ora sto decisamente meglio e ho ripreso quasi tutte le attività, quindi quale migliore occasione per riprendere anche a scrivere sul blog?

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: