636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

Perché adoriamo i maglioni di Natale

Circa 2 anni fa, su Yahoo Italia compariva un nostro pezzo sui Maglioni di Natale. Siccome celebrare questo capo d’abbigliamento fin troppo bistratto non è mai abbastanza, ve lo riproponiamo anche su queste pagine.

Manca ormai poco al Natale e come tutti gli anni abbiamo fatto del nostro peggio per addobbare le nostre case come farebbe Babbo Natale dopo essersi scolato 5 Long Island.

Quello che rimane da fare è quindi pensare a come addobbare noi stessi per i giorni di festa; soprattutto negli ultimi anni, sta crescendo anche in Italia la passione per i cosiddetti “Ugly Christmass Jumper” ovvero quei maglioni che in altri momenti dell’anno giudicheremmo cippettoni e orrendi.


La loro caratteristica comune è quella di avere un aspetto un po’ datato con quelle fantasie tipiche dei maglioni intrecciati a mano con tanta pazienza dalle nostre nonne. I disegni sopra riportati sono ovviamente quelli tipici delle feste: ghirlande, fiocchi di neve, renne, babbi Natale e chi più ne ha più ne metta.

In realtà molti di quelli che si trovano oggi in commercio se tutto va bene sono 100% acrilico e potrebbero farvi produrre scintille degne di una cena di un cenone di Natale molto scenografico. Se mettete anche in conto che nella maggior parte dei casi li acquistiamo online, il terno al lotto è garantito.

E allora perché ci piacciono tanto?


Innanzitutto perché il Natale è uno di quei periodi in cui ci sentiamo tutti un po’ più gioiosi e predisposti al buon umore, ed essere gioiosi significa anche saper ridere di sé. Un modo per farlo è sicuramente indossare uno di questi maglioni ed ecco allora un sito che potrebbe quindi fare al caso vostro:

http://www.uglychristmassweater.com/

Il nome dice già tutto, qui potrete trovare maglioni talmente brutti da fare il giro e diventare bellissimi, così vintage da fare il giro e tornare di nuovo vecchi.

Io non ho osato tanto, non me la sono sentita, ma devo dire che anche su Amazon (così come su molti altri siti di e-commerce come Asos) la scelta è altrettanto ampia e alla fine, dopo lunghe valutazioni e selezioni che neanche a Miss Italia, la scelta è ricaduta su questo sobrio maglione (100% made in qualche paese di cui non conosco neanche l’esistenza):

http://www.amazon.it/dp/B017119NPS/ref=pe_386201_41597321_TE_item_imageI

I Christmas Jumper ci piacciono anche perché ci permettono di mostrare immagini che normalmente riterremmo infantili o comunque poco serie da indossare tutto il resto dell’anno; attraverso queste immagini abbiamo anche la possibilità di esprimere le nostre passioni come ad esempio nel caso delle felpe di Game of Thrones proposte da Once Upon a Tee:


Oppure possiamo lanciare dei messaggi in modo esplicito al cugino del fratello della cognata, tanto possiamo essere abbastanza sicuri che la nonna e le zie più anziane non capiranno granché:


Talvolta il messaggio può essere ancora più esplicito, chiaro e diretto. Con questo maglione potremmo finalmente porre fine all’annosa domanda sulla fidanzata che non arriva mai:


Anche in questo caso la scarsa conoscenza dell’inglese della nonna potrebbe esserci d’aiuto e alla richiesta sul significato della scritta potremo sempre rispondere che c’è scritto Un gioioso Natale a tutte e tutti ma soprattutto tutti.


Un altro motivo di questa passione per me è legato a una serie TV che mi ha incollato alla TV nei primi anni 2000: The O.C..

Chi non ha sognato di scattare una foto di Natale come questa?


Quello al centro della foto, per chi non lo sapesse, è Seth Cohen, uno dei protagonisti del telefilm nonché indossatore seriale di deliziosi maglioni natalizi. Per non doversi dividere tra il Natale Cristiano e l’Hannukkah (festa ebraica che che cade nello stesso periodo delle festività) aveva fuso le due ricorrenze creando Il Chrismukkah, una soluzione per non scontentare nessuno e che troverei molto attuale pensando ai recenti fatti di cronaca; chessò, potremmo inventarci un Chrismallah e liberarci di Mariastella Gelmini che canta Tu scendi dalle stelle.


E poi come non citare il mitico Mark Darcy, l’avvocato interpretato da Colin Firth ne Il diario di Bridget Jones che con i suoi maglioni di Natale ha fatto innamorare l’allora giunonica e non rifatta Renée Zellweger? *sospirone*


Questo è un altro dei motivi per cui ci piacciono tanto: non importa quanto serio o impettito tu sia. A Natale possiamo prenderci tutti il lusso di mollare abiti formali e indossare caldi maglioni senza sembrare fuori luogo.

Insomma, questo Natale nessuno di voi potrà esimersi dall’indossare un Ugly Christmas Jumper adducendo scuse su modelli, taglie, colori o misure. Le possibilità sono infinite e i prezzi sono più che abbordabili. Che il buon gusto natalizio sia con voi, o forse no. Merry Christmas!

Commenti via Facebook

endymion

Nella vita reale mi chiamo Davide, ma nell’internet sono Endymion, che molti credono essere un riferimento alla mitologia greca e invece è un omaggio a Sailor Moon, la paladina della giustizia nonché della mia vita. Amante del kitsch e del trash, ma di quello che fa il giro e diventa chic.
Scrivo di moda per passione ma compro solo alle svendite.

Latest posts by endymion (see all)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: