Consuma l’arte e metti la coda da parte

La stagione delle gite fuori porta e dei weekend trascorsi fuori casa dovrebbe essere ufficialmente cominciata. Uso il condizionale perché qualcuno da lassù ha deciso di mettere il bastone tra le ruote agli amanti dei pic-nic nel parco riportando tutto d’un colpo un clima tipicamente autunnale. Nonostante le intemperie, la voglia di trascorrere il tempo libero accedendo a proposte alternative è più viva che mai e lotta insieme a noi.

Ecco perché oggi vi parliamo di arte e di un nuovo modo, più smart che mai, di accedere alle mostre: si chiama MyPass, ma vorremmo spiegarvelo con un esempio concreto.

Avrete sicuramente sentito che dal 7 Aprile fino al 7 Agosto alla Casa Tre Oci (Isola della Giudecca, a Venezia) c’è una pazzesca mostra di fotografie di Helmut Newton. Ed è pazzesca per vari motivi: ci sono oltre 200 foto, tratte da White Women, Sleepless Nights e Big Nudes; fa parte di un progetto che nasce nel 2011 per volontà della vedova del leggendario fotografo, June Newton; ultimo, ma non meno importante, stiamo parlando di uno dei più importanti fotografi del Novecento.

Mostra Newton Venezia

È evidente che una mostra di tale rilevanza attiri appassionati da tutta Italia e che l’idea di affrontare lunghe code per accedervi potrebbe scoraggiare qualcuno. Ed è qui che interviene MyPass. Mypass è un’app che permette di accedere direttamente ai luoghi (convenzionati) in cui si svolgono le mostre, senza dover passare dalla cassa. Basterà avvicinare lo smartphone ai tornelli e il gioco è fatto.

MyPass in pratica vi dà la possibilità di saltare le code e guadagnare tempo prezioso, senza dimenticare di guardare tutte la gente in fila in cassa con un sorriso beffardo.

MyPass

Non sono questi gli unici vantaggi dell’avere MyPass:

  • Se decidete di utilizzarlo per accedere alla mostra di Newton, avrete diritto a un biglietto speciale a 8€ (invece di 12€) e potrete anche accedere, al costo di 7€, anche alla mostra de I Vivarini a Conegliano Veneto (invece di 10€)
  • Sull’app potete trovare anche altre informazioni, come gli orari di apertura o le indicazioni su come arrivare alla mostra
  • Una volta registrati al servizio si potrà utilizzare MyPass anche in tantissime altre occasioni, come andare a sciare, entrare in un parcheggio, visitare una città… Insomma, una registrazione è per sempre!

A questo punto siete a un solo passo da uno straordinario weekend di cultura in Veneto, ciò che dovete fare è semplicemente scaricare l’app, disponibile per iOS (download gratuito) o Android (download gratuito).

Buzzoole

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: