Pechino Express 2015 – La quarta puntata

Buonasera carissimi e bentornati su queste pagine. Siamo giunti alla quarta tappa di Pechino Express. Speriamo che ci regali qualche soddisfazione in più rispetto alle precedenti, perché devo ammettere che un po’ di noia mi ha assalita l’altra volta. Noi vogliamo il trash, vogliamo che la Barale ci regali la gif della vita e un tormentone degno del “triplo orrore” della Marchesa.

Ma bando alle ciance, siete pronti anche questa sera per commentare e twittare come le matte?

Ore 21.23: comincia la quarta puntata! Questa tappa è l’ultima in Ecuador ed è la prima vera  e propria per la nuova coppia degli #Stellati.

La busta nera viene consegnata alla coppia #FratelloESorella, vincitrice della scorsa tappa.

Costantino comincia a spiegare la prima prova: le coppie dovranno imparare a memoria una canzone toppissima (e invece), ma prima dovranno trovare il testo, nascosto sotto i cappelli panama di alcuni autoctoni lì in giro. Ragazzi, che voglia di andare in Ecuador, sono tutti così simpatici!

In tutto ciò a me manca terribilmente la Marchesa che canta Vietnam ho chi min.

I concorrenti, dopo aver superato la prova, mano a mano, cominciano l’odissea dell’autostop.

La Kardashian senior a una certa si mette a massaggiare le orecchie del proprio guidatore. Io un po’ basita.

https://twitter.com/PechinoExpress/status/646046443002839040

Ma perché tutte le odiano? Secondo me sono le top.

Ore 21.49: a questo punto sono terribilmente annoiata. Neanche i bicipiti di Mastro Lindo mi fanno risvegliare.

Ore 21.31: le coppie si fermano e cominciano a chiedere ospitalità per la notte.

Finalmente succede qualcosa degno di nota: la Barale che sanifica il pavimento. Totally io nell’airbnb di questa estate.

Ore 22.08: Costantino dà appuntamento alle coppie in una piantagione di banane. Ciao doppi sensi. Chi arriva primo al traguardo vince l’immunità e una gita alle Galapagos.

Arrivano primi gli #Espatriati. Che nooooia.

Ore 22.16: le #Persiane sono alle prese con la ricerca di un casco di banane targato Pechino Express.

https://twitter.com/PechinoExpress/status/646055628264374272

E proprio le nostre amiche Kardashian, insieme alle #Professoresse e ai #FratelloESorella partecipano alla prova vantaggio, di cui ovviamente non capisco le regole. So solo che tutti devono fare gli scaricatori di porto. Ma pensate come sarebbe stato bello vedere Mastro Lindo tutto sudato e affaticato a trasportare banane.

Vincono Naike e suo fratello. Le Kardashian sono le eterne seconde, come tutti noi, d’altronde.

Ore 22.33: ricomincia l’autostop. E in casa mia entra un insetto enorme per farmi sentire vicina spiritualmente a questi disgraziati in Ecuador.

Continua a non succedere assolutamente niente per ore.

Ore 23.09: vedo Mastro Lindo a petto nudo e non capisco niente niente niente.

E’ di nuovo mattina e i viaggiatori devono abbandonare le ricche dimore in cui hanno alloggiato la sera precedente e riprendere il loro cammino. Un’ultima missione spetta alle coppie prima della fine della tappa.

Ore 23.15: le Pink ladies di Grease redivive:

Ore 23.18: Scialpy canta Laurona Pausini in spagnolo. Amo tutto.

23.21: è di nuovo il momento di una prova, questa volta l’ultima della puntata. Le coppie devono recuperare in mare una chiave. Questa chiave apre il lucchetto di un risciò, con cui i concorrenti dovranno giungere non ho capito dove. Ah ok, sono sulla spiaggia di Salinas. Non vi dico che pazzesca la Barale durante la prova.

Siamo arrivati alla fine della tappa, l’ultima ambientata in Ecuador. La coppia #FratelloESorella hanno vino la prova vantaggio e guadagnano una posizione in classifica. Ed eccoli che vincono la puntata. A rischio eliminazione gli #Artisti e i #Compagni. Mi viene da piangere. Naike e suo fratello decidono di cacciare via Scialpy e suo marito. Scialpy a questo punto della serata assomiglia a Ozzy Osbourne, che meraviglia quante sfaccettature ha quest’uomo.

Purtroppo la tappa è eliminatoria e i #Compagni abbandonano il gioco. Mi spiace un po’.

Cari amici del trash, ci vediamo lunedì prossimo!

Baci stellari!

Commenti via Facebook

Ilalicious

Mi ispiro a Beyoncé, ma sono più Michelle Williams, quella delle Destiny's child che nessuno si ricorda.
Mi piacciono gli unicorni e gli arcobaleni, la musica pop e i programmi trash, i dolci e la pizza, i panda e i gatti ciccioni, i glitter e i minipony.
Scrivere mi aiuta a ordinare i pensieri e dare senso a ciò che mi accade. Anzi no, scrivo perché voglio diventare famosa come Chiara Ferragni.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: