Pick1, Parlaci di te e di come sei social

Quanto sono importanti i social media al giorno d’oggi? Difficile dirlo con esattezza, ma alcuni segnali ci aiutano a farci un’idea più precisa. Per prima cosa, basta leggere gli annunci di lavoro e contare quante volte ricorre l’espressione “Social Media qualcosa“. Oggi se non sai gestire Twitter, Facebook, Pinterest, Instagram, Google+, Vine, Tumblr e Path puoi anche buttare nel cestino il tuo MBA ad Harvard. In secondo luogo, è sufficiente guardare me e calcolare la percentuale del mio tempo che trascorro mediamente ad aggiornare i vari social media. Lo so che mi state giudicando, ma se ci pensate bene anche voi state diventando come me.

L’importanza dei social media è diventata una delle attenzioni principali non solo della mia giornata, ma anche e soprattutto di Tim, sempre più attenta ai trend e agli strumenti innovativi (= a tutte le cose a cui mi appassiono e che mi fanno perdere del tempo che potrei dedicare, per esempio, al lavoro). Da questo nasce la partnership con Pick1 con l’obiettivo specifico di conoscere meglio gli utenti (tra cui, ricordo, ci sono anche Chiara Galiazzo e la sua nonna).

Pick1 è un sondaggio rapido e intuitivo grazie al quale Tim mira a scoprire qualcosa di più su noi utenti della Rete. Che perdiamo un sacco di tempo su internet lo sappiamo tutti, ma come lo perdiamo? Ad esempio, se io dovessi rispondere in questo preciso istante sulle mie abitudini di utilizzo dei social media, dovrei dire che mi trovo contemporaneamente su Twitter ad aggiornare il mio status, su Facebook scambiando messaggi, contemporaneamente scrollando la dashboard di Tumblr e rebloggando le immagini più simpatiche. Tutto questo mentre ascolto musica su Spotify e ho la tv accesa ma senza audio.

Insomma, Tim vuole capire come vi comportate tutti i giorni sui social. E per farlo ha creato un apposito sondaggio Pick1 su Facebook, che funziona esattamente come l’esempio qui sotto.

Insomma, non ci resta che prendere parte al sondaggio, così finalmente sapremo qualcosa di più su cosa fa questo ormai famigerato “popolo del web”. E ovviamente, in quanto popolo del web, è inevitabile condividere, condividere e ancora condividere.

Articolo sponsorizzato

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: