Pochino Express 3 – Terza puntata

Una settimana è passata ed eccomi qui a raccontarvi la terza puntata di Pechino Express, il programma tv che dà un senso ai nostri lunedì.

Cosa è successo nelle prime due puntate? I coreografi hanno vinto entrambe le tappe, i benestanti hanno abbandonato il gioco, Eva Grimaldi è stata ruttata in faccia (aww, la mia prima licenza poetica!), Angelina ha conquistato i nostri cuori e la Marchesa d’Aragona è tornata a dispensare perle di saggezza.

La terza tappa ha come obiettivo la città birmana di Yamethin.

Prima missione: recuperare una valigia e arrivare al libro rosso di Pechino Express per riuscire ad ottenere l’immunità e un bonus.

Ma ecco, che Costantino, ci annuncia l’arrivo di una nuova coppia in gara: from Quarto Oggiaro, GLI SCONOSCIUTI. Ma chi diavolo sono? La coppia dei #coinquilini. AH, OK. Ma quello è il tizio che twerka alle Iene? Aiuto.

(Io e Signor Ponza gemelle del destino).

Le coppie partono e la Celentano va in giro con i codini, per la serie “dietro liceo davanti museo“, Eva Grimaldi è sempre più un gatto e gli sconosciuti sono più idioti di qualsiasi regazzino delle scuole medie.

Insomma, i nostri amici recuperano le valigie e hanno il compito di venderne il contenuto al mercato di viale Papiniano.
La nostra Eva se la sente pescivendola napoletana, cara.

Poi è il momento di un drinking game con il vino birmano, che dicheno sia top come quello del Chianti. Angelina ha il coraggio di dirci la verità: il vino birmano sa di detersivo.

Le cougar si sbronzano e fanno le pazze, peggio di me che ballo sul cubo nei peggiori gay club di Milano, ed è subito LOOOOL.

Le clandestine non c’hanno il fisico e cominciano a delirare, così come La Pina, tesorino.

SONO TUTTI SBRONZI. Storia della tv.  

Immigrate Ubriache Gif Pechino Express

Dopo il gioco più bello del mondo, i nostri eroi ripartono per raggiungere il luogo della prova immunità. Partecipano le tre coppie che odio di più: gli eterosessuali, i fratelli e gli sconosciuti. Che noia senza fine.

Ancora LOL per le cougar sulla pagoda.

Poi c’è il solito momento awww degli sposini, che si ritrovano in una scuola piena di adorabili bimbetti birmani.

Le cattive trovano ospitalità per la notte in un albergo, suscitando pietà nel popolo birmano.

I coreografi e le cougar trovano riparo nella stessa dimora e giocano all’ice bucket challenge.

È di nuovo mattina. Angelina ci delizia, come sempre, con la sua bontà infinita.

Ed ecco a voi la gif più bella di sempre, feat. la Celentano:

Arriva il momento della prova immunità e come sempre io non ci capisco niente, perché sono un’oca.
Qui poi sono davvero annoiatissima e ne approfitto per mettermi lo smalto. Sono indecisa: metto il rosso zoccolizer o un nude da santarella? Oops, scusate. Insomma, vincono i coinquilini sconosciuti e questa è la prova che in questo mondo la giustizia proprio non esiste. I nostri amici della periferia milanese assegnano l’handicap alle clandestine, che, per punizione, dovranno pulire 20 pesci. Ciao doppi sensi.

I concorrenti ripartono. La Cele, maestra di vita, non si fa mettere i piedi in testa da quei noiosi degli eterosessuali:

Continuano i doppi sensi, questa volta feat. le cougar, che ne sanno una più del diavolo. Eva secondo me è ancora ubriaca, soprattutto quando incita la compagna d’avventura: “mangia le formiche, fanno proteine”.
I coinquilini sconosciuti, nel mentre, se la spassano e si fanno fare un massaggio. A me manca tantissimo quel toro di Alessio Sakara che nella scorsa edizione si era mostrato mezzo nudo.

Le cattive in realtà sono buonissime e con i bimbetti birmani mi fanno quasi commuovere, che dolci.
Le cougar, invece, vogliono farsi pesantemente gli eterosessuali.

Nuova mission per i concorrenti: scattare una foto che rappresenti il nome e quindi l’essenza di ciascuna coppia. Protagonisti? Non certo, le coppie stesse, ma i simpatici autoctoni. Che ridere.

Arriviamo al termine della puntata: vincono la tappa le sempre più meravigliose cougar. I fratelli e gli sposini se la giocano. Eva e Roberta decidono di eliminare Clementino e Paolo, brave. La tappa però non è eliminatoria e ritroveremo quindi i due fratelli nella prossima puntata. A me un po’ spiace, vi dirò.

Ci vediamo martedì prossimo, stessa ora, stesso canale!

Pochino Express 3

Commenti via Facebook

Ilalicious

Mi ispiro a Beyoncé, ma sono più Michelle Williams, quella delle Destiny's child che nessuno si ricorda.
Mi piacciono gli unicorni e gli arcobaleni, la musica pop e i programmi trash, i dolci e la pizza, i panda e i gatti ciccioni, i glitter e i minipony.
Scrivere mi aiuta a ordinare i pensieri e dare senso a ciò che mi accade. Anzi no, scrivo perché voglio diventare famosa come Chiara Ferragni.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: