Scontro tra titani: Lady Papa Francesco contro Lady Gaga

Una guerra interstellare sta per scatenarsi. È ormai certo, soprattutto a giudicare dalle mosse fatte nelle ultime settimane dai due principali protagonisti di questa vicenda.  La situazione rischia inoltre di farsi esplosiva perché entrambi hanno dei fan club che non scherzano proprio per niente e coi quali non vorrei litigare per nessuna ragione al mondo.

Sto parlando di (Lady) Papa Francesco (d’ora in poi solo Lady Papa) e di Lady Sdi Be Lei Leiba Gaga (d’ora in poi solo Lady Gaga).

Lady Gaga gif

Prima di approfondire questo scontro tra titani, bisogna obbligatoriamente fare un passo indietro. Né l’istituzione che rappresenta Lady Papa, né Lady Gaga se la passavano molto bene negli ultimi tempi. Gli scandali legati a vicende finanziarie e non e la popolarità in declino (anche per numero di fan) avevano messo in crisi la più grande macchina da soldi di questo millennio. Al secondo posto della classifica delle macchine da soldi si posiziona Lady Gaga che, tuttavia, a causa di un problema all’anca, aveva dovuto interrompere il suo tour per farsi operare e dedicarsi a un periodo di riposo.

Papa Francesco sorride

La prima vera mossa (e no, non sto parlando di Marisa Laurito) è stata fatta da Lady Papa. Poco dopo la sua elezione, si è capito immediatamente di che pasta fosse fatto: subito in mezzo alla folla ad abbracciare i seguaci, poco incline allo sfarzo e ai comfort, Papa Francesco ha così stabilito un fortissimo legame con i suoi fan che da allora non fanno altro che crescere. E che chiameremo Little Papers.

Lady Gaga queste cose le aveva già fatte ormai anni fa. L’artista è da sempre vicina (anche fisicamente) ai suoi Little Monsters, al punto da arrivare ad ordinare per loro la pizza per ripagarli dell’attesa fatta per riuscire ad incontrarla. Ma ormai questo non bastava ed era storia passata. Lady Gaga era ferma da troppo tempo e dell’album in arrivo per fine anno ancora si conosceva troppo poco.

Nel frattempo, Lady Papa continua a rilanciare. Nel corso della sua trionfale tournée in Brasile degli scorsi giorni, il pontefice ha rafforzato la sua immagine di uomo vicino alla gente. Come se non bastasse, il tutto è culminato con un colossale concerto che lo ha visto come star assoluta sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro, dove sono accorsi ad assistere oltre 3.000.000 di Little Papers.

Folla per il Papa a Copacabana

Di fronte a questo spaventoso successo, Lady Gaga è dovuta necessariamente correre ai ripari. Per farlo, ha deciso di puntare tutto sul suo ritorno sulle scene. In pochi giorni ha annunciato data di uscita del nuovo singolo (che si intitola Applause e sarà su iTunes dal 19 agosto), del nuovo album (che si chiama Artpop – ma questo lo sapevamo già – e uscirà l’11 novembre) e infestando il web di nuove foto che la ritraggono calata nelle atmosfera della nuova Artpop Era. Come se non bastasse, tre giorni fa, Lady Gaga ha anche svelato la copertina del singolo Applause, annunciando contemporaneamente l’anticipo dei preordini dell’album al 19 agosto stesso.

Lady Gaga Applause copertina

Inutile che vi descriva le reazioni dei Little Monsters. Fermento su tutti i social network, bukkake di glitter, unicorni arcobaleno ad occupare le piazze e le strade delle principali città e livelli di testosterone ai minimi storici.

Lady Papa aveva però in serbo un asso nella manica. Un asso di briscola. E l’ha tirato fuori proprio tre giorni fa, proprio dopo che Lady Gaga, la sua grande rivale per la dominazione della Terra, aveva svelato al mondo la cover di Applause. Lady Papa, chiacchierando coi giornalisti sull’aereo di ritorno dalla sua tournée brasiliana ha fatto la tanto attesa e allo stesso tempo inaspettata dichiarazione sui gay.

Secondo alcuni avrebbe detto “Chi sono io per giudicare un gay?“, secondo altri avrebbe aggiunto che “i gay sono persi“, secondi altri ancora avrebbe persino completato il ragionamento dicendo che “i gay devono morire all’inferno“. Il testo integrale della dichiarazione esiste, ma io ero troppo impegnato a giocare a Temple Run 2 per andare a verificare. E poi non mi chiamo mica Antonio Socci.

Quello che però non cambia è la sostanza: Lady Papa ha lanciato un vero e proprio guanto di sfida a Lady Gaga, andando a pescare proprio tra il suo bacino di fan preferito, ossia i ghei.

Quale sarà la risposta di Lady Papa? Quale ruolo avrà Simona Ventura in tutto questo? E poi: farà un tour? Ma soprattutto: chi vincerà la sfida intergalattica tra (Golden) Lady?

Probabilmente lo scopriremo solo nelle prossime puntate.

[Ancora pochissimi giorni per nominarci ai Macchianera Italian Awards]

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: