Questione di leaking s01e03 – It’s raining cats!

Cagnolini, gattini e soprattutto procioni del mio cuore ben trovati per questo nuovo episodio di Questione di leaking. Come avrete notato da oggi abbiamo il logo ufficiale della rubrica che ci è stato fornito dal nostro bravo e bel Dave Humphrey: Dave, sappi che ti amo e che quando ho visto il disegno ho reagito praticamente così. Dato che i dischi usciti questa settimana mi hanno fatto rimettere il cenone di Natale 1996 non mi hanno particolarmente entusiasmato, tiro fuori la Mara Majonchi che è in me e mi permetto di suggerirvi qualche canzone nuova da tenere come sottofondo mentre stirate, pettinate unicorni o chattate con i maschi su Grindr.

Iniziamo con Lorde, giovanissima e talentuosa cantante neozelandese che mi ha letteralmente stregato con il suo primo EP The Love Club. Ok, riconosco che il nome d’arte non è il massimo, ma musicalmente si va a inserire in quel filone à la Florence and The Machine che a noi frosh piace sempre tanto. Purtroppo il suo EP al momento non è disponibile nel nostro paese, né su iTunes né su Spotify, ma se siete curiosi di ascoltarlo scrivetemi privatamente e capisc’amme. Qui sotto potete ascoltare Royals, io intanto colgo l’occasione per fare un saluto alla guardia di finanza che ci starà sicuramente leggendo.

VOTO: 

Passiamo poi a Will.I.Am che ha sfornato il seguito della fortunatissima Scream & Shout, questa volta in coppia con Justin Bieber. Con i giudizi su Justin Bieber bisogna sempre andarci coi piedi di piombo perché il rischio di venir assaliti da un’orda di Beliebers assassine è sempre dietro l’angolo, e io non voglio certo fare la fine della povera Giorgia Antonucci; colpevole di esser salita sul palco con Justin a Bologna lo scorso sabato dopo aver scritto dei giudizi poco lusinghieri sul cantante nella bacheca Facebook della propria amica. Non vi dico neanche cosa si è scatenato in rete, so solo che la povera Giorgia ora vive in Messico e si fa chiamare da tutti José. Detto ciò, #thatPOWER è decisamente orecchiabile e sono sicuro che nei mesi a venire farà da colonna sonora a tanti limoni duri contro i muri nelle discoteche di tutta Italia.

VOTO: 

Per l’angolo quanto-sei-mainstream-matteowolk-scommetto-che-hai-pure-le-hogan ecco qua Step, nuovo singolo dei Vampire Weekend, tratto dall’album Modern Vampires Of The City in uscita il prossimo 14 Maggio. Su di loro non so dirvi molto e onestamente fottesega, ma la canzone è talmente hipster che mi ha messo una voglia tremenda di andare in tangenziale contromano in bicicletta. Bellissima.

VOTO: 

Concludiamo con la nostra donnamerda preferita Emma Marrone che pubblicherà il suo quarto album Schiena il prossimo 9 Aprile, in concomitanza con il serale del talent-show Amici. Allora, la canzone è un plagio palesissimo di Try di Pink, tanto che nei prossimi giorni prevedo una rissa a base di rutti, tir e colli di bottiglia tra i rispettivi fanbase; però a me che in fondo (ma neanche troppo) sono cresciuto a pane e Maria De Filippi non dispiace, anzi. Qui L’Amore Non Mi Basta.

VOTO:  

Finalmente oggi finisco il mio periodo da stagista per questo blog (un saluto anche a Monica Lewinsky) e come premio ho ricevuto una casella di posta tutta mia [email protected] dove potrete mandare quello che vi pare: commenti, suggerimenti, avance o minacce di morte, vi aspetto a gambe aperte. Come direbbe la mia amica Laura Scimone “commentate, commentate e commentate”, io vi saluto che devo raggiungere le mie colleghe Ponza’s Angels per cantare Independent Women al Signor P. Miao!

[L’archivio di Questione di leaking – Clicca sulla copertina per leggere la recensione]

Woodkid - The Golden AgeJustin Timberlake - The 20/20 Experience

[Matteowolk su Twitter]

Commenti via Facebook

Matteowolk

Vivo a Garbagnate Milanese, la piccola Bel Air di Milano. Uso la data di scioglimento delle Spice Girls come riferimento temporale, ascolto musica per passione e divoro Big Mac per professione. Penso che se il pianeta fosse governato dai gattini vivremmo tutti in un mondo migliore. Sono sobrio quanto il matrimonio di Clemente Russo e ho già lasciato disposizioni per esser fritto non appena morirò. Questa bio è stata scritto in un pesante stato di hangover. Mia cugina è una figa.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: