636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

Aspettando il Rebel Heart Tour: i top tour di Madonna

Sentita queste grida stridule? No, non sono garriti di gabbiani, sono gli urletti di tutti i gay del mondo eccitati perché domani – in quel di Montreal – avrà luogo la prima data del Rebel Heart Tour, il nuovo tour della regina dell’universo del pop Madonna. Io lo dico sempre, se almeno una volta nella vita non avete visto un concerto di Madonna, non avete veramente vissuto: a Madonna si possono rivolgere milioni di critiche, ma non quella di non saper mettere in piedi uno Show con la S maiuscola. Aspettando il 19 novembre, giorno in cui la tournée sbarcherà in Italia (più precisamente a Torino – biglietti ancora disponibili qui), ho deciso di stilare una piccola classifica mettendo in ordine di magnificenza i tour di Lady Ciccone.

09 – The Virgin Tour (1985) 

Momenti ICONIC: Il mash-up”Like A Virgin/Billie Jean”, praticamente il meglio degli anni’80, le pose plastiche su “Dress You Up”.

08 – Sticky & Sweet Tour (2008 – 2009) 

Momenti ICONIC: Il tributo a Keith Haring durante “Into The Groove”, il trono di “Candy Shop” e “La Isla Bonita” cantata con la band di zingheri. 

07 – Who’s That Girl Tour (1987)

Momenti ICONIC: La coreografia di “Open Your Heart”, il tapis-roulant di “The Look Of Love” e la giacca da torera-punk di “Into The Groove”.  

06 – The Girlie Show (1993) 

Momenti ICONIC: La performance sadomaso di “Erotica”, il remix bordello thailandese di “Vogue” e il costume da Madame Pompadour di “Justify My Love”.  

05 – Drowned World Tour (2001)

Momenti ICONIC: La performance di “Mer Girl / Sky Fits Heaven” in stile “La Tigre e il Dragone” è a dir poco pazzesca, così come lasciano senza fiato la coreografia di “Impressive Instant” e “Candy Perfume Girl”, dove per la prima volta Madonna si esibisce live con la chitarra elettrica. 

04 – The Confessions Tour (2006) 

Momenti ICONIC: La Ciccone che esce da un’enorme mirror ball per “Future Lovers”, “Paradise (Not For Me)” emozionantissima in duetto col cantante israeliano Yitzhak Sinwani e – ovviamente – la tanto discussa crocifissione di “Live To Tell”.

03 – Re – Invention Tour (2004) 

Momenti ICONIC: “Vogue” in versione Marie Antoinette mi fa bagnare le mutandine ogni volta, così come trovo irresistibili “Die Another Day” – in cui Madge si fa legare alla sedia elettrica – e “Holiday”, dove si scatena su una passerella sospesa sul pubblico. 

02 – MDNA Tour (2012)

Momenti ICONIC: In pochi se l’aspettavano, data la mediocrità dell’album MDNA, eppure il tour a supporto per quanto mi riguarda rasenta la perfezione. Su “Girl Gone Wild” M. fa esplodere una cattedrale, in “Gang Bang” porta in scena un film di Tarantino mentre su “Give Me All Your Luvin'” fa volare decine di majorettes: un concerto semplicemente pazzesco.  

01 – Blond Ambition Tour (1990)

Momenti ICONIC: Questo non è un tour di Madonna, questo tour è Madonna (Shit Madonna Fans Say, mi leggete?). Iconico in ogni singola canzone, in ogni singolo costume di scena, è una di quelle tournée che ha fatto la storia della musica pop. Il mio pezzo preferito? La performance di “Like A Virgin” che tanto fece arrabbiare l’attuale Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Commenti via Facebook

Matteowolk

Vivo a Garbagnate Milanese, la piccola Bel Air di Milano. Uso la data di scioglimento delle Spice Girls come riferimento temporale, ascolto musica per passione e divoro Big Mac per professione. Penso che se il pianeta fosse governato dai gattini vivremmo tutti in un mondo migliore. Sono sobrio quanto il matrimonio di Clemente Russo e ho già lasciato disposizioni per esser fritto non appena morirò. Questa bio è stata scritto in un pesante stato di hangover. Mia cugina è una figa.
Annunci

Comments (4):

  1. gabecnc

    8 settembre 2015 at 16:48

    beh io amo Keith Haring… quella performance con gli schermi è pazzesca, l’ho amata da subito.
    ogni volta mi chiedo quanti quadri di Keith avrà in casa lei. vabbè.

    Rispondi
  2. Roberto ®

    9 settembre 2015 at 00:14

    Credo di aver passato la mia terza elementare a invidiare il bambino di Open Your Heart 😀
    Non vedo l’ora che arrivi il 19 novembre per vederla…per la prima volta!

    Rispondi
  3. Daniii

    10 settembre 2015 at 10:24

    Iconichessa. Le puoi dire qualsiasi cosa, ma quando e’ su un palco brilla di luce propria, forse come nessun’altra mai.

    Rispondi
  4. Signor Ponza

    10 settembre 2015 at 11:36

    Io ho visto il mio primo e unico concerto di Madonna a Roma per il Confessions. Che qui vedo alla numero 4, ma è stato anche il concerto che mi ha convinto a non andare ad altri concerti di Madonna.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: