L’insostenibile leggerezza delle corna

Chi è FELICEMENTE FIDANZATO preferisce fare finta di niente e affrontare, o meglio, evitare di affrontare l’argomento utilizzando frasi ad effetto che non permettono repliche del tipo “No ma figuriamoci io mi fido ciecamente”.

Dall’altra parte della barricata ci sono i SINGLE, quelli super-felici-yeah-amo-la-mia-vita e quelli reduci da una relazione naufragata o da delusioni affondate giù giù nel profondo del cuore, ormai ridotto a un posacenere Martini, che sbottano con “Le corna ce le hanno tutti in questa generazione di promiscui, cosa vuoi che sia” (NdR potrebbero non utilizzare *esattamente* questo linguaggio).

E poi in mezzo ci sono loro, che se vogliamo dirla tutta sono quelli che effettivamente se la passano di gran lunga peggio: i PARANOICI. I paranoici sono brutti brutti brutti, signora mia. Sono quelli che vivono nell’angoscia costante di portare sulla testa un intero palco di corna, che vivono ogni anomalia della relazione come la prova provata che ci sia un altro, un’altra o mille altri ancora. La gelosia c’entra poco, è più un misto tra desiderio spasmodico di controllo, insicurezza ancestrale e, mi spiace dirlo così brutalmente ma impariamo tutti a farcene una ragione, è anche un po’ il sintomo che qualcosa si sia rotto.

Qualunque sia la nostra categoria, il problema delle corna c’è ed è strettamente legato alla sua ammissione: per non diventare anche noi parte del temibile gruppo dei paranoici, certe cose o vanno dette o vanno nascoste per sempre.

Non ci sono vie di mezzo: vogliamo sapere di avere le corna, o preferiamo vivere nell’ignoranza?

E ancora potremmo andare avanti con i dubbi: quanto è effettivamente perdonabile un tradimento? C’è davvero differenza tra una scappatella di una notte e il tradimento con una persona fissa? Tradimento è un rapporto sessuale o anche un bacio rubato sotto i portici in una sera di pioggia? Insomma, avrete capito.
Siamo già tutti dei paranoici.

Di questo e di molto altro parliamo nella puntata 3×02 di Pazzesco, in compagnia di una guest star d’eccezione, nonché nostra guida artistica (e anche un po’ spirituale) Romina Falconi.

Recupera subito il podcast

Siamo anche su Apple Podcast!

Puoi inoltre ascoltare tutte le hits messe in onda durante lo show seguendo la nostra playlist su Spotify o quella su Apple Music. Insomma, non hai davvero più scuse per non diventare un Pazzesco anche tu!

Pazzesco è il grande varietà di Radio Stonata:
in onda tutte le domeniche a partire dalle 19.30.
Ti aspettiamo!

 


Se non vuoi perdere tutti gli aggiornamenti del nostro blog che ha sempre tante cose da dire, seguici anche sul canale Telegram del Signorponza Blog!
Commenti via Facebook

Filodrama

Sono nato sabato grasso di Carnevale e vabbè, ho già detto tutto. Mi piacciono le montagne russe e i parchi di divertimento, la perfezione degli alberghi, le poltrone. Non mi piacciono le persone che vincono nella vita. Ho un brutto rapporto con l’entusiasmo, nel senso che non ce l’ho quasi mai e quando mi viene sarebbe meglio non averlo. Ho studiato cinema ma faccio tutt’altro, non colleziono cose simpatiche e non ho un hobby da rivendermi nelle conversazioni con la gente. Vivo a Milano, e la amo senza riserve.

Latest posts by Filodrama (see all)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: