I top 10 momenti iconici della carriera di Simona Ventura

Donna, madre, moglie, showgirl, presentatrice, cantante, ballerina, scrittrice, statista, pensatrice, filosofa, poetessa. Simona Ventura in quasi 30 anni di carriera ha raccontato l’Italia come nessun’altra, diventando un elemento culturale fondante del nostro Paese. E su Signorponza.com vogliamo celebrare il giorno del suo compleanno raccogliendo in un unico post tutto quello che Simona Ventura ha rappresentato e rappresenta tutt’oggi per noi, semplici ragazzi e ragazze, ma anche umili e riconoscenti devoti di un personaggio così emblematico del nostro tempo.

Ecco i TOP 10 MOMENTI ICONICI della carriera di Simona Ventura.

10. Simona Ventura inventa LA PUBBLICITÀ

La nostra classifica dei momenti più iconici di Simona Ventura parte da uno spot di due anni fa. È infatti il 2014 quando una voce e un coro si alzano al cielo, e cambieremo il mondo, ma cambierà davvero (cit.). Il leggendario Pittarello, amico di noi ragazzi di periferia, cambia all’improvviso nome e identità e Simona Ventura, marketing manager e guru della comunicazione, inventa così per la prima volta il rebranding. La storia della pubblicità parte da qui.

9. Simona Ventura inventa I SINDACATI

L’Isola dei Famosi 4 ospita tra i naufraghi la sottovalutatissima Domiziana Giordano, che purtroppo rimarrà in gara solo pochi giorni. Ma è grazie a questa concorrente che facciamo la conoscenza di sua madre, giunta in studio per risplendere della luce riflessa di Simona. Lo scontro tra questi due giganti della televisione è storia e Simona, sindacalista fin nel midollo, ci ricorda una regola aurea dello spettacolo: “ci sono persone che lavorano 20 ore al giorno per questo programma“. Ed è subito #salacescorretta.


Lo Scontro Epocale: Simona Ventura VS Madre di… di marcovnp

8. Simona Ventura inventa LA VIDEO ARTE

Con un’intuizione che anticipa di anni Marina Abramovich, Simona Ventura porta la performance art in Italia con Pop Porno. Un motivetto orecchiabile trasformato in un pezzo di denuncia sul vuoto pneumatico della cultura italiana durante l’epoca Berlusconi, e che schizzerà ai vertici delle classifiche nei giorni successivi proprio grazie al tocco magico della Simo. Sempre avanti, a testa alta e schiena dritta.

7. Simona Ventura inventa MISS UNIVERSO

Cinque semplici parole che introducono di prepotenza Simona Ventura nella cultura pop così come noi oggi la conosciamo. In quel Simona Ventura from Torino Italia troviamo embrionalmente tutto quello che amiamo della Mona Nazionale: grinta, passione, sguardo furbetto e quella caciara baraccona ormai marchio di fabbrica.

È il 1988: benvenuta sICONA Ventura.

6. Simona Ventura inventa IL FEMMINISMO

C’ha provato Beyoncé a far credere al mondo di aver inventato il femminismo, ma la vera suffragetta è e rimarrà sempre Nostra Signora Simona Ventura. In un epico scontro verbale con il fidanzato di Karen Picozzi, Simona crea le basi di un movimento intero. Illuminata e combattiva, Simona è la donna per le donne. Ha salvato più persone lei con questi 5 minuti di intervento che 8 anni di Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno.

5. Simona Ventura inventa LA BLATTA

Al minuto 2:55 dell’Intervista Barbarica con Daria Bignardi, arriva la frase che cambia per sempre la lingua italiana. Zanichelli e Treccani hanno dovuto all’improvviso fermare le rotative per rivedere l’intera impaginazione dei loro volumi. I froci L’Italia intera pende dalle labbra di sICONA quando la nostra amata droppa la parola definitiva che termina sul colpo tutti gli altri shade conosciuti. Nasce così la #blatta.

4. Simona Ventura inventa LO STRIPTEASE

Che fosse una volpina furbina, Simona Ventura l’ha dimostrato in moltissime occasioni. Ma il vero momento che grida ICONIC da ogni poro fu il celeberrimo spogliarello sulle note dell’altrettanto leggendario Cin Cin di Colpo Grosso. È l’Isola dei Famosi 2005: Simona era su tutti i rotocalchi per essersi da poco rifatta il seno e con questo coup de théâtre si mette a giocare impunemente con il mondo pop e gayfriendly, guidata anche dal fedelissimo autore dell’epoca Peppi Nocera. Epocale.

3. Simona Ventura inventa LA SATIRA IN ITALIA

23 dicembre 2001. Quelli che il calcio. Simona Ventura in due minuti di telefonata asfalta l’allora Ministro delle Telecomunicazioni Maurizio Gasparri diventando parte integrante della storia politica nazionale. Una moderna Nilde Iotti che estrae la spada per difendere i diritti di noi italiani: da quel momento la sua frase “la satira è un grande elemento di cultura di questo paese” sostituirà il tribale sopra il culo diventando il tatuaggio più richiesto ai tattoo artist di Milano.


Scontro tra Simona Ventura e Maurizio Gasparri… di marcovnp

2. Simona Ventura inventa I DUETTI

Ancora una volta Isola dei Famosi, ancora una volta storia della televisione e della musica mondiale. Il verso Last night I dreamt of San Pedro ci introduce a un mondo di incanto reso alla perfezione da un featuring che riscrive completamente il concetto di armonia. E sono sicuro che da lassù, Whitney ci ascolta e annuisce anche lei. Non è un caso che oggi alla voce Mi sento male sul dizionario trovate “La Isla Bonita di Simona Ventura feat. Valeria Marini”. LEGENDARY.


VALERIA MARINI E SIMONA VENTURA IN LA ISLA BONITA di cucciolopereghiano

1. Simona Ventura inventa LADY GAGA

Al primo posto nella nostra classifica arriva l’intervista che ha di fatto trasformato una volta e per sempre tutte le scuole di giornalismo in Italia. Dimentichiamoci quel modo ingessato e incolore di condurre una discussione con un ospite prestigioso: sICONA Ventura abbatte ogni barriera, creando neologismi che oggi ognuno di noi utilizza normalmente tutti i giorni, come l’imprescindibile #sdibeleiba. Ma non si ferma qui: le bastano pochi minuti per inventare il personaggio di Lady Gaga, fino a quel momento una trascurabile one hit wonder internazionale, e per far schizzare alle stelle le quotazioni di Margella, stilista contemporaneo ancora poco noto. Semplicemente compliments, Simona.

PS: Ringraziamo per la maggior parte dei video usati in questo post Very Normal Trash, che vi invitiamo a seguire perché è una vera e propria miniera di trash televisivo come piace a noi.

Commenti via Facebook

Filodrama

Sono nato sabato grasso di Carnevale e vabbè, ho già detto tutto. Mi piacciono le montagne russe e i parchi di divertimento, la perfezione degli alberghi, le poltrone. Non mi piacciono le persone che vincono nella vita. Ho un brutto rapporto con l’entusiasmo, nel senso che non ce l’ho quasi mai e quando mi viene sarebbe meglio non averlo. Ho studiato cinema ma faccio tutt’altro, non colleziono cose simpatiche e non ho un hobby da rivendermi nelle conversazioni con la gente. Vivo a Milano, e la amo senza riserve.

Latest posts by Filodrama (see all)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: