Sipario s02e21 – Lei non sa chi sono io

Bellissime e bellissimi della domenica, sentite anche voi l’umidità di risalita nelle vostre ossa? Io sì e non vedo l’ora che arrivi l’estate per andare ad Alassio a sdraiarmi sulla spiaggia con un cappello a tesa larga e leggere la bibliografia completa di Sveva Casati Modignani. Comunque. Anche questa settimana vi do il benvenuto a Sipario, l’unica rubrica italiana di successo che non rispetta la sintassi della lingua e non sa fare buon uso della punteggiatura. Ora, non so voi, ma ho un nuovo idolo nella mia personale gallery dei vips: un nuovo idolo regina ghetto queen che fino a 5 giorni fa ero seriamente intenzionato a odiare per tutta la vita.

Reese Witherspoon MugshotSto parlando ovviamente di Reese Witherspoon, la fidanzatina d’America, la Taylor Swift quarantenne che dopo alcuni film memorabili entrati di diritto nel pantheon della cinematografia mondiale come La Rivincita delle Bionde ha deciso di darsi al cinema colto e di vincere il peggior Oscar della storia dell’umanità (dopo Jennifer Hudson). Com’è come non è, un nuovo rispetto è nato in me nei confronti della Reese, che settimana scorsa (ma la news è uscita solo qualche giorno dopo) è stata arrestata ad Atlanta completamente marcia di vodka mentre agitava le mani davanti ai poliziotti dicendo la frase epica “lei non sa chi sono io“. Non so se vi potrà mai interessare, ma questo è il modo esatto per entrare immediatamente nelle mie grazie. In realtà la nostra attrice preferita ha fatto la scena per difendere il marito, marcio anche lui, che era alla guida: quindi ha pure difeso il suo uomo! Beh vabbè, regina delle galassie subito al Ministero per le Pari Opportunità. I due sono stati arrestati e poi rilasciati su cauzione: nella foto potete vedere il suo mugshot mentre su Repubblica potete leggere il resoconto nel dettaglio. Che top! Reese Witherspoon una cinisellese come noi, chi l’avrebbe mai detto!

A proposito di Taylor Swift, vi devo comunicare che questa settimana la biondina ciucciabanane è diventata la proprietaria di una magione da 17 millioni di dollari nel Rhode Island, che vabbè gli schiaffi tonanti now. Però, e c’è sempre un però, il dettaglio succulento è che DICHENO abbia pagato in contanti con una valigetta come la peggiore spacciatrice! Levatevi tutti proprio.

Nel frattempo l’ex di Taylor, il bel ricciolino Harry Styles, detto anche la Candy Candy con il pene, dopo essersi separato dalla cantante country nel gennaio di quest’anno, non ha perso tempo: è stato infatti visto ciurlare grandemente nel manico della famiglia Stewart, da sempre un rifugio sicuro per chi ha voglia di pucciare il biscotto. In settimana infatti il cantante è uscito a cena con Kimberly Stewart, la figlia del grande Rod, e i due a quanto pare hanno limonato duro davanti a tutti i commensali. Piccolo particolare che però non ci stupisce dati i trascorsi amorosi del cantante 19enne dei One Direction, è che la Kimberly ha 33 anni: è risaputo però che a Harry ci piacciono le donne mature, quelle belle cougar che dalla vita hanno già avuto tutto.

Come ogni anno, People Magazine ha eletto la donna più bella del 2013, titolo che quest’anno è andato sorprendentemente a Gwyneth Paltrow, ultimamente tornata alla ribalta grazie al franchise di Iron Man. L’attrice ha sbaragliato genti tipo Jennifer Lawrence e Kerry Washington, ma è anche vero che nella lista delle più belle compaiono anche persone assurde tipo Kelly Rowland, che vabbè non voglio commentare perché poi Casa Pound mi leggi? Comunque il successo non finisce qui per la moglie di Chris Martin, che infatti sempre in settimana è stata eletta la “Celebrità più odiata di Hollywood”, un prestigioso award che pagherei per averlo. Per dovere di cronaca, nella classifica dei più odiati compaiono anche Kirsten Stewart, Jennifer Lopez (COME OSATE) e Katherine Heigl.

Intanto un rapido aggiornamento sulla nostra BFF del momento, la sempre bella e brava Amanda Bynes, che ormai da settimane sta preparando il terreno per diventare la Britney del 2007. Per completare il processo di transustanziazione infatti, l’attrice di film immortali tipo She’s the Man si è rasata il lato della testa come una gabberina qualunque: ovviamente noi gente di borgata amiamo follemente.

Fate un attimo silenzio… Come dite? Sentite i gabbiani in lontananza anche se vivete a Lonate Pozzolo? Per forza cretine, perché non sono gabbiani! Sono le beliebers che urlano come matte perché Justin Bieber e Selena Gomez non fanno altro che schiacciarsi sulla materassa a ripetizione! E infatti sì, come vi ho preannunciato settimana scorsa, la coppia sta praticamente tornando insieme: il PR della coppia buon Justin ha infatti instagrammato una foto inequivocabile, che ha gettato nella disperazione milioni di regazzine e incrementato allo stesso tempo i profitti della Gillette. È il business bellezza!

Dopo questa lezione di economia internazionale vi saluto che mica mi hanno fatto ministro per niente. L’appuntamento è per la settimana prossima e vi ricordo che la vita è come una scatola di cioccolatini e precisamente di palle di Mozart. Ciao e bacini a tutti!

Sipario (app)

[L’archivio di Sipario]
[Il Tumblr di Filodrama]

Commenti via Facebook

Filodrama

Sono nato sabato grasso di Carnevale e vabbè, ho già detto tutto. Mi piacciono le montagne russe e i parchi di divertimento, la perfezione degli alberghi, le poltrone. Non mi piacciono le persone che vincono nella vita. Ho un brutto rapporto con l’entusiasmo, nel senso che non ce l’ho quasi mai e quando mi viene sarebbe meglio non averlo. Ho studiato cinema ma faccio tutt’altro, non colleziono cose simpatiche e non ho un hobby da rivendermi nelle conversazioni con la gente. Vivo a Milano, e la amo senza riserve.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: