636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

avatar

Leona Lewis ha il malocchio?

Leona Lewis ha il malocchio?

Leona Lewis ha il malocchio? Secondo me la risposta è sì. E per dimostrarlo, vorrei portare alla vostra attenzione alcune inconfutabili prove che testimoniano l’esistenza di una fattura ai danni

Annunci

Ci siamo rifatti la messa in piega

Avete presente quando le feste si avvicinano e tutte le zie e le nonne fanno la coda dal parrucchiere per rifarsi la messa in piega e la cotonatura? Ecco, noi

Il libretto di istruzioni di Così è (se vi pare)

Una ricerca condotta dall’Istituto Superiore di Fuffologia di Ponza ha dimostrato che la maggior parte della popolazione mondiale è allergica ai libretti di istruzione. Il campione preso in esame è rappresentato da una persona, ossia mio padre, che ogni volta che acquista un nuovo elettrodomestico o un qualsiasi prodotto dotato di istruzioni prende il libretto e mi dice “toh, leggilo tu, visto che abbiamo speso i soldi per farti andare all’università”.

In questo caso, però, ho preparato un veloce e agile libretto di istruzioni per usufruire ancor meglio di questo blog (e anche dei nostri corpi, se lo vorrete) e delle sue piccole novità.

  • Per il ciclo “Mettiamoci la faccia“, inaugurato dal bello, bravo e soprattutto simpatico Renato Brunetta, siamo convinti che al posto dell’anonima faccina grigia che compare accanto ai vostri commenti sia meglio avere a che fare con degli avatar. Poi ovviamente voi siete liberi di mettere come avatar la foto di un megamodello di Abercrombie & Fitch o della supertop supermodel amica chips del momento. Per farlo, esistono molti modi. Il primo, il più semplice, è quello di loggarvi utilizzando il vostro account Facebook, Twitter o WordPress.com. Per farlo, è sufficiente cliccare sulle piccole icone che compaiono in alto a destra nello spazio per inserire nuovi commenti (come mostrato nella figura).

Perché un film può essere rovinato da una singola scena

Alice in Wonderland era uno di quei film che avevo deciso che DOVEVO andare a vedere, per cui nonostante avessi letto fino ad oggi solo recensioni negative, venerdì sera sono

A Single Man

“A Single Man” di Tom Ford è proprio un film bello, che è cosa diversa dal dire un bel film. Andate a vederlo, se riuscite (visto che a Milano e

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: