636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

giorgio napolitano

Giancarlo Magalli Quirinale

Le top 10 personalità che vorremmo al Quirinale

Ieri Giorgio Napolitano ha ufficialmente formalizzato le sue dimissioni da Presidente della Repubblica. Insomma, era anche ora. Non che io sia contento che Napolitano lasci il ruolo che ha rivestito

Annunci

Cosmopolis s01e04 – S&M

Commentare i funerali del Partito Democratico l’elezione del Presidente della Repubblica è un’impresa ardua, soprattutto perché se ne potrebbe parlare per pagine e pagine. Ma siccome è lunedì, la farò breve.

Ho deciso quindi di concentrarmi sul partito più amato dai franchi tiratori e sull’uomo chiamato Carisma che lo guida: rispettivamente il PD e Pierluigi Bersani. Per descrivere il ruolo che hanno avuto in questi giorni durante gli avvenimenti che hanno portato alla rielezione di Giorgio Napolitano, farò ricorso a una raffinata metafora.

Praticamente alcuni miei amici mi hanno riferito che esiste un genere di film, piuttosto facilmente reperibili su internet, che si chiama “porno”. Inoltre, mi hanno spiegato che esiste una sottocategoria di questa tipologia di film che si chiama Slave & Master, anche conosciuta come S&M (ed è subito Rihanna feat. Britney). Praticamente significa che durante il rapporto ci sono dei ruoli stabiliti, per cui c’è chi è dominante e assume il ruolo di Master, mentre chi è sottomesso assume il ruolo di Slave. Ed è quindi il Master che ha il controllo completo su quello che si fa, mentre lo “schiavo” subisce in silenzio.

Pierluigi Bersani e il Partito Democratico sono riusciti ad entrare a Monte Citorio (cit. di un deputato del Movimento 5 Stelle) con tutte (o quasi) le carte in mano per essere Master e ne sono usciti da Slave che più sottomessi non ce n’è. In particolare la gigantesca figura di merda il calvario del PD si è articolato in diverse fasi.

FASE 1 – FRUSTINO

Hanno proposto Franco Marini, di intesa con il centrodestra, provocando lo scontento dei militanti della base e soprattutto la spaccatura interna al partito che non ha votato il nome proposto dal Segretario. Ci si è fatti del male, ma è solo l’inizio.

Frustino

Cosmopolis s01e02 – Amici di Giorgio Napolitano

Bentornati in questo poco regolare (ma soprattutto poco serio) spazio di approfondimento sul panorama politico italiano. Ci eravamo lasciati due settimane fa con l’incantevole Crimi addormentato, ma con il ritmo che sta prendendo questa fase della vita politica nostrana, quelli che rischiano di addormentarsi siamo noi, il popolo sovrano.

Praticamente sono trascorsi quasi due mesi dalle elezioni: nulla si muove, le certezze sono sempre di meno e ogni giorno la trama si infittisce come nella seconda stagione di Lost. Il nostro Paese ha preso una piega che nemmeno le ultime edizioni di Amici. Quelle, per intenderci, in cui non si capisce più niente tra commissioni, squadre, coach, sfide, esami, sbarramenti e guanti di sfida.

Giusto per rimanere in tema, sabato sera Matteo Renzi ha fatto la sua apparizione ad Amici di Maria De Filippi, giubbotto nero di pelle in stile Fonzie e tanti simpatici aneddoti raccontati con quella sexy zeppola che Jovanotti devi solo levarti. Scelta da molti discussa, ma secondo me una volta tanto molto intelligente da parte di un uomo di “sinistra”, visto che il pubblico di Amici alle prossime elezioni voterà tanto quanto quello che sta nei salotti. Matteo Renzi infatti non è del tutto scemo, soprattutto visto che anche lui si appresta a partecipare a questo nuovo grande reality show partito da qualche settimana che si chiama Amici di Giorgio Napolitano.

Matteo Renzi ad Amici

[Fonte]

Come sapete, il nostro Presidente della Repubblica, giunto alla veneranda e rispettabilissima età di 87 anni, non vede l’ora di godersi la pensione in tranquillità, trascorrendo le giornate a fare parole crociate e a vedere le nuove puntate di Beautiful. Per uscire da questa situazione di impasse per cui nessuno vuole prendersi la responsabilità di fare un governo, si è inventato un meccanismo che nemmeno Maria De Filippi con il pongoregolamento dei tempi d’oro che furono.

Cosmopolis s01e01 – L’incantevole Crimi

Molto spesso questo blog può dare l’impressione di trattare le questioni con superficialità, o comunque con poca serietà. In fondo parliamo di gossip, cucina, sesso, relazioni, posta del cuore, consigli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: